COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  

Condividere | 
 

 Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-22, 11:19

AKRAGAS - SANCATALDESE





Domenica 25 Marzo 2012 ore 16:00 Stadio "Esseneto" di Agrigento

FOTO PRESA DA FACEBOOK SANCATALDESE 24H SU 24H


Ultima modifica di Totò22 il 2012-03-26, 19:09, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-22, 11:22

Itinerario per Agrigento, Stadio "Esseneto"

San Cataldo - Agrigento (Distanza: 51,8km; circa ora 55 min)
Prendere la SS640 (Strada Statale di Porto Empedocle – Caltanissetta Agrigento) fino allo svincolo a destra per Agrigento, continuare lungo la Via Papa Lucani/SP80, raggiungere Piazzale Fratelli Rosselli e continuare su Piazzale Roma; poi direzione Stadio Esseneto.





Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-22, 11:23

Immagini 3D Stadio "Esseneto"







Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-22, 11:23

Alcune foto dello Stadio "Esseneto" dopo il rifacimento del manto in erba.







Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-22, 11:26

Mercoledì 21 Marzo 2012 AG Sport

La Sancataldese di Torregrossa
va affrontata con molta cautela


Gaetano Ravanà
Il destino dell'Akragas, il sogno dei biancazzurri di soffiare il secondo posto all'Alcamo, passa domenica prossima per due campi. Intanto, all'Esseneto, i biancazzurri devono superare la Sancataldese di Lirio Torregrossa e, sperare che la Folgore vinca il derby trapanese con i bianconeri.
La squadra di Montalbano spera proprio nella disperazione dei rossoneri folgorini affinché quello che fino a qualche settimana fa era un sogno, possa trasformarsi in realtà.
Tutti questi conti non stanno lasciando indifferenti i tifosi di fede biancazzurra che pregustano qualcosa di positivo. Il campionato, infatti, osserverà due giornate di sosta per le festività pasquali e poi si riprenderà in trasferta sul campo del Città di Terrasini.
Certo, anche raggiungere i bianconeri al secondo posto non servirebbe a nulla. L'Alcamo in queste ultime quattro gare che rimangono da disputare, deve perdere minimo quattro punti e l'Akragas dovrebbe vincerle tutte. Non è cosa di poco conto, ma la squadra di Montalbano vista all'opera a Mazara del Vallo domenica scorsa può sperare di farcela.
La partita contro la Sancataldese comunque nasconde parecchie insidie. I nisseni non regaleranno, come è normale, nulla anche perché ci tengono parecchio a vendicare la sconfitta patita nel match d'andata. Quella vittoria, molto probabilmente, illuse un pò troppo la truppa agrigentina. Vincere al «Valentino Mazzola» galvanizzò parecchio l'ambiente biancazzurro.
Le cose invece poi sono letteralmente cambiate dopo la sconfitta interna contro il Ribera che ancora medita vendetta.
All'Akragas invece non si fanno tante illusioni per quello che potrà capitare al Ribera.
«Noi crediamo che il Ribera meriti ampiamente la promozione in D - ha detto il vice allenatore Ciccio Nobile -. E' un risultato che hanno meritato. Non credo a nessuna combine e la dirigenza crispina e il tecnico Brucculeri, al momento opportuno, chiariranno la loro posizione».

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-22, 11:33

Attenta Akragas, gli amaranto non hanno nulla da perdere

Torneranno ad allenarsi nel primo pomeriggio di oggi i biancazzurri di mister Montalbano dopo la convincente vittoria di domenica contro il Mazara prepareranno al meglio la sfida con la Sancataldese

di Redazione 20/03/2012

Torneranno ad allenarsi nel primo pomeriggio di oggi i biancazzurri di mister Montalbano che, dopo la convincente vittoria di domenica contro il Mazara prepareranno al meglio la sfida con la Sancataldese.

All'andata fu vittoria per gli akragantini, che spensero i sogni di gloria degli uomini di Sancataldo. Il ritorno, gli addetti ai lavori sperano sia un bis servito su un piatto d'argento.
Alla fine della stagione mancano circa 360 minuti, ma la sensazione che per l'Akragas siano molti di più è quasi diventata una certezza. L'ambiente di Sancataldo è carico e alquanto speranzoso: 41 punti all'attivo e dieci sopra i play-off.
La società vede questo obiettivo come un record, malgrado gli stop del bomber Genova, dell'addio prematuro di Di Somma e degli infortuni di Pecorella e Filingelli, ma la sensazione è che a questa squadra non mancano le ambizioni e la personalità.
L'arrivio di Lirio Torregrossa è stato segnato da una serie di risultati utili valevoli per la cavalcata verso una classifica che a oggi premia gli sforzi delle ultime giornate. La Sancataldese verrà ad Agrigento con la spensieratezza che rende le partite insidiose e piene di foga agonista.
Se il motto in casa amaranto è: "Comunque vada..sarà un successo", la prerogativa di casa Akragas è: "Vincere, vincere e alla fine vincere". Montalbano conta i suoi uomini tutti disponibili, per sperare nel quarto risultato utile consecutivo.

Fonte: www.agrigentonotizie.it
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-23, 17:11

La partitella del giovedì vede l'Akragas in grande forma

I biancazzurri si ritroveranno nel pomeriggio di oggi per sostenre il consueto allenamento del venerdì. Vincenzo Montalbano vuol battere la Sancataldese per provare ad agganciare un Alcamo che a oggi non è ancora fuggito









La partitella del giovedì vede l'Akragas in grande forma

Si è chiusa con il netto risultato di quattro a zero l'amichevole del giovedì tra Akragas e Aragona. A firmare il tapping per tre volte è stato l'attaccante napoletano Gennaro Marasco autore di una tripletta. Il quarto gol è arrivato dai piedi di Santangelo, freddo dal dischetto a spiazzare il portiere di casa Aragona.

La squadra di mister Montalbano è apparsa in ottima forma in vista del match di domenica contro la Sancataldese. Montalbano può anche contare sugli innesti che in panchina iniziano a scalpitare, il rigore parato da Casella dimostra la professionalità di un estremo difensore forte e sempre provvidenziale.


L'Akragas si ritroverà nel pomeriggio di oggi per sostenere il consueto allenamento del venerdì. Vincenzo Montalbano vuol battere la Sancataldese per provare ad agganciare un Alcamo che a oggi non è ancora fuggito.


Fonte: http://www.agrigentonotizie.it
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-23, 17:21

STAGIONE SPORTIVA 2011/2012
COMUNICATO UFFICIALE N° 395 Del 22 marzo 2012



4. GIUSTIZIA SPORTIVA
4.1. Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo, Ing. Pietro Accurso, nella seduta del 22/3/2012 ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:
4.1.1. CAMPIONATO DI ECCELLENZA

GARE DEL 17/ 3/2012

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate
le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

BIONDO SALVATORE (PARMONVAL)
LA COMMARE GIUSEPPE (VALDERICE)



GARE DEL 18/ 3/2012

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate
le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 180,00 TAORMINA
Per avere, propri sostenitori, attinto con sputi un A.A.

Euro 75,00 ALCAMO
Per presenza di persone non autorizzate all'interno del recinto di
giuoco. (Rapporto C.C.)

Euro 50,00 KAMARAT
Per presenza di persona non autorizzata all'interno del recinto di
giuoco. (Rapporto C.C.)

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 30/ 4/2012

GIUFFRIDA SALVATORE (ACICATENA)
Per contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti di un A.A.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 5/ 4/2012

SORBO CESARE (RAGUSA CALCIO)
Per contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro.

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 10/ 4/2012

BRUCCULERI SALVATORE (RIBERA 1954)
Per contegno offensivo nei confronti di ufficiali di gara.


A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARE

GALEOTO FRANCESCO (ATLETICO CAMPOFRANCO)

SQUALIFICA PER UNA GARA

SAMMITO EUGENIO (COMISO)
MATRANGA PIERLUIGI (KAMARAT)
GONA GIOVANNI (RAGUSA CALCIO)
SETTECASE MICHELE (RIVIERA MARMI CUSTONACI)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr

DI GIOVANNI SALVATORE (AUDACE CITTA DI MONREALE)
SCOLARO EMANUELE (TAORMINA)



SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

IOVINO ANTONINO (ALCAMO)
MESSINA FABIO (ATLETICO CAMPOFRANCO)
CORRENTI CARLOALBERTO (AUDACE CITTA DI MONREALE)
LEPRE ALESSANDRO (AUDACE CITTA DI MONREALE)
MAGGIO SERGIO (AUDACE CITTA DI MONREALE)
MIONE GIUSEPPE (CASTELLAMMARE CALCIO 94)
D AGOSTA FABIO (COMISO)
GURRIERI MIRCO (COMISO)
RACITI FILIPPO (MODICA CALCIO)
GAGLIO ANTONINO (ORLANDINA A.S.D.)
D ANGELO STEFANO (SAN GIOVANNI GEMINI)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr

REGALINO ANDREA (MISTERBIANCO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr

SCRUDATO ANDREA (KAMARAT)
MORELLO FILIPPO (SAN GIOVANNI GEMINI)
MILANESIO JUAN MANUEL (SANCATALDESE CALCIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr

CACIOPPO FRANCESCO (AKRAGAS CITTA DEI TEMPLI)
RUSSO MARIANO (AKRAGAS CITTA DEI TEMPLI)

DIMICELI VINCENZO (ALCAMO)
GATTO ROBERTO (ALCAMO)
ANNESE MAURIZIO (COMISO)
MURABITO LUIGI (MISTERBIANCO)
STRACUZZI GIUSEPPE (MISTERBIANCO)
QUARTO BIAGIO BRIAN (REAL AVOLA)
TARANTINO FRANCESCO (REAL AVOLA)
CAMPANELLA ANTONINO (RIBERA 1954)
DE LUCA AGOSTINO (RIBERA 1954)
SCALIA SALVATORE (RIVIERA MARMI CUSTONACI)
ROMEO SALVATORE (SAN GIOVANNI GEMINI)

AMMONIZIONE IX infr

BOEMIA MICHELE (COMISO)
CINOLAURO ANTONINO (RIVIERA MARMI CUSTONACI)
FEMIANO ALFREDO (TRECASTAGNI)

AMMONIZIONE VI infr

DI DONATO GIACOMO (CASTELLAMMARE CALCIO 94)
MIONE FRANCESCO (CASTELLAMMARE CALCIO 94)
SCILLUFO SALVATORE (KAMARAT)
SCIACCA VINCENZO MARCO (RIVIERA MARMI CUSTONACI)
CONCIALDI PIERO (SANCATALDESE CALCIO)
CATANIA LUIGI (TAORMINA)

AMMONIZIONE V infr

GALEOTO FRANCESCO (ATLETICO CAMPOFRANCO)
ASSENZIO CANDELORO (CITTA DI MESSINA S.R.L.)
GIARDINA GIOACCHINO (CITTA DI MESSINA S.R.L.)
D OCA LORENZO (CITTA DI TERRASINI)
SCARPINATO SANTO (CITTA DI TERRASINI)
ANGOTTI ATTILIO (FOLGORE SELINUNTE)
CASTIGLIONE GIOVANNI BATTIS (FOLGORE SELINUNTE)
PRIVITERA SANTO (MODICA CALCIO)
CIANCIMINO GIROLAMO (RIBERA 1954)
LA MATTINA ANTONINO (SAN GIOVANNI GEMINI)
BERTOLO FRANCESCO (TRECASTAGNI)
INSERRA VITO MARCO (TRECASTAGNI)
PECORINO ANTONIO (TRECASTAGNI)

AMMONIZIONE II infr

TERNULLO LUCA ALESSANDRO (ACICATENA)
KOUYO GBALLOU ANGE AR (ATLETICO CAMPOFRANCO)
VIRGA GIUSEPPE (CASTELLAMMARE CALCIO 94)
DI MAIO GIANVITO (FOLGORE SELINUNTE)
GNOFFO FRANCESCO (PALERMITANA CALCIO)
MILAZZO ALESSIO (RAGUSA CALCIO)
MONTAGNA ALEX (SANCATALDESE CALCIO)
MANCUSO IVAN (TAORMINA)

AMMONIZIONE I infr

CANDIDO GIUSEPPE FABIO (CITTA DI TERRASINI)
TRICAMO STEFANO (DUE TORRI)
BALZO ANDREA VITTORIO (ENNA CALCIO)
DORIA GAETANO (ENNA CALCIO)
MONREALE DARIO (PALERMITANA CALCIO)
SORCI SALVATORE (PALERMITANA CALCIO)
SISALLI DANIELE (RAGUSA CALCIO)
GERALDI GIUSEPPE (RIBERA 1954)
VENTURA MICHELE (SANCATALDESE CALCIO)
SAVA FABRIZIO (TRECASTAGNI)

Fonte: http://www.lnd.it


Ultima modifica di 22Alan78 il 2012-03-23, 17:35, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-23, 17:25

ANTICIPO ECCELLENZA GIRONE A


Modifiche al programma gare
Girone A
Atletico Campofranco/Audace Città di Monreale del 25.3.2012 ore 15.00
A seguito accordo Società giocasi Sabato 24.3.2012 ore 15.30


Fonte: http://www.lnd.it
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-23, 17:45

AKRAGAS SHOW,TRIPLETTA DI MARASCO NELL'AMICHEVOLE CON L'ARAGONA



Un Marasco in grande spolvero ha preso per mano l'Akragas nella vittoria di oggi in amichevole contro l'Aragona di mister Aprile.
Una bellissima tripletta dell'attaccante campano, un gol di Santangelo su rigore, un penalty parato da Casella a Sitibondo e ottime trame di gioco hanno soddisfatto il tecnico Montalbano in vista dell'appuntamento di domenica contro la Sancataldese, avversario ostico e da prendere con le molle;
la squadra nissena di Lirio Torregrossa nelle sue file vanta giocatori di grosso calibro come Concialdi, Milanesio e lo stesso ex biancazzurro Cutaia: sarà una partita avvincente che l'Akragas dovrà affrontare con il giusto piglio.
Per la cronaca nel test di oggi in gol per gli ospiti anche Cozma.

Fonte: http://www.usdakragas.it
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-23, 17:56

La Sancataldese di Torregrossa
va affrontata con molta cautela



Il tecnico enzo montalbano


L'attaccante peppe bennardo

Il destino dell'Akragas, il sogno dei biancazzurri di soffiare il secondo posto all'Alcamo, passa domenica prossima per due campi. Intanto, all'Esseneto, i biancazzurri devono superare la Sancataldese di Lirio Torregrossa e, sperare che la Folgore vinca il derby trapanese con i bianconeri.
La squadra di Montalbano spera proprio nella disperazione dei rossoneri folgorini affinché quello che fino a qualche settimana fa era un sogno, possa trasformarsi in realtà.
Tutti questi conti non stanno lasciando indifferenti i tifosi di fede biancazzurra che pregustano qualcosa di positivo. Il campionato, infatti, osserverà due giornate di sosta per le festività pasquali e poi si riprenderà in trasferta sul campo del Città di Terrasini.
Certo, anche raggiungere i bianconeri al secondo posto non servirebbe a nulla. L'Alcamo in queste ultime quattro gare che rimangono da disputare, deve perdere minimo quattro punti e l'Akragas dovrebbe vincerle tutte. Non è cosa di poco conto, ma la squadra di Montalbano vista all'opera a Mazara del Vallo domenica scorsa può sperare di farcela.
La partita contro la Sancataldese comunque nasconde parecchie insidie. I nisseni non regaleranno, come è normale, nulla anche perché ci tengono parecchio a vendicare la sconfitta patita nel match d'andata. Quella vittoria, molto probabilmente, illuse un pò troppo la truppa agrigentina. Vincere al «Valentino Mazzola» galvanizzò parecchio l'ambiente biancazzurro.
Le cose invece poi sono letteralmente cambiate dopo la sconfitta interna contro il Ribera che ancora medita vendetta.
All'Akragas invece non si fanno tante illusioni per quello che potrà capitare al Ribera.
«Noi crediamo che il Ribera meriti ampiamente la promozione in D - ha detto il vice allenatore Ciccio Nobile -. E' un risultato che hanno meritato. Non credo a nessuna combine e la dirigenza crispina e il tecnico Brucculeri, al momento opportuno, chiariranno la loro posizione».


21/03/2012

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it/
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-23, 17:59

Akragas, tutto è possibile
Con quattro giornate ancora da giocare i biancazzurri possono superare l'Alcamo al secondo posto



Mercoledì scorso, allenamento mattutino dell'Akragas allo stadio Esseneto di Agrigento diretto dal tecnico Vincenzo Montalbano. Una variante voluta espressamente dal tecnico crispino, d'accordo con la società, per dare modo all'intero gruppo di rifiatare in vista dell'impegnativo scontro con la Sancataldese. Solo assente, al momento, il biondo centrocampista Peppe Nobile che sta curando una brutta distorsione rimediata nella gara di Mazara. Il calciatore è attualmente con le stampelle, e nei prossimi giorni si sottoporrà a risonanza magnetica per quantificare il danno subito.
«Nobile ha ancora il ginocchio troppo gonfio e si attende che si riduca di volume per potere effettuare la diagnosi giusta - commenta il ds Totò Sciortino -. La sfortuna si è accanita su questo ragazzo che in stagione stava dando il meglio di se stesso. Mi auguro che non sia nulla di grave e poterlo avere a disposizione, approfittando della sosta di due settimane del campionato».
- A quattro giornate dalla conclusione, il secondo posto non è più una chimera.
«Non dipende solo da noi, ma anche dagli altri. L'Alcamo è una squadra molto competitiva e ricca di giocatori di spicco, e può fare male a chiunque, specie quando gioca fuori casa. La Folgore non si trova in buone acque e rischia seriamente di essere retrocessa direttamente, perché il distacco dalla zona calda è quasi arrivato al limite de dieci punti. A Castelvetrano può succedere di tutto, e per gli opposti motivi delle due contendenti, sarà sicuramente una battaglia campale».
- Anche l'Akragas avrà vita difficile con la Sancataldese.
«Domenica sarà un turno importantissimo per tutte quante: per il Ribera che vincendo può anticipatamente raggiungere la meritata serie D, l'Alcamo che intende consolidare la seconda poltrona e l'Akragas per mantenere il terzo posto sperando di migliorarlo. Nel calcio non esiste una logica e c'è da attendersi di tutto».
- Chi teme della Sancataldese?
«L'intero gruppo. - conclude Totò Sciortino - La rosa è composta da validi elementi che fanno la differenza: dall'esperto Manuel Milanesio, alle vecchie conoscenze akragantine Fabio Martino Piero Concialdi, Piero Cutaia, Una squadra guidata dalla saggia mano di Torregrossa, che annovera juniores di qualità: il difensore Francesco Anzalone, domenica scorsa al suo debutto in campo, Alessio Sangiorgio, Alex Montagna, Michele Venturà, Michele Sammartino, oltre Nicolas Maira e il debuttante sedicenne Enrico Bruna. Naturalmente, senza dimenticare i master Fagone e Di Marco che fanno da chioccia alla numerosa pattuglia di giovani».

Carmelo Lentini


22/03/2012

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it/
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-24, 12:17

"La dirigenza akragantina "chiama" le scuole calcio allo stadio Esseneto




La dirigenza akragantina "chiama" le scuole calcio allo stadio Esseneto

I ragazzi potranno assistere gratuitamente alla partita sistemandosi nel settore della gradinata dello stadio. I bambini interessati dovranno presentarsi con l'abbigliamento sportivo di appartenenza





Nuova iniziativa dell'Akragas calcio. A due giorni dal match contro la Sancataldese, la società biancazzurra da il via ad una domenica un po' speciale. Infatti la società si rivolge alle scuole calcio dell'intera provincia invitandole ad assistere al match di domenica che avrà inizio alle 16.

Tutte le scuole potranno assistere gratuitamente alla partita sistemandosi nel settore della gradinata dello stadio. I bambini interessati dovranno presentarsi con l'abbigliamento sportivo di appartenenza accompagnati da allenatori o genitori. Un'iniziativa voluta all'unanimità da tutta quanta la dirigenza akragantina.


Fonte: http://www.agrigentonotizie.it
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-24, 12:26

Akragas-Zambuto, domani il sindaco di Agrigento allo stadio Esseneto




Akragas-Zambuto, domani il sindaco di Agrigento allo stadio Esseneto

Mister Montalbano da qualche istante ha termitano la penutlima seduta della settimana. Infermieria vuota e tanta voglia di battere la squadra di mister Torregrossa, avversario temibile e da non sottovalutare
di Redazione 23/03/2012


Marco Zambuto


Giornata di allenamenti per l'Akragas del presidente Giovanni Castronovo. La squadra che si appresta ad affrontare la Sancataldese, nella mattinata di domani, avrà un visitatore speciale. Infatti, il primo cittadino di Agrigento Marco Zambuto, alle 10.30, si recherà allo stadio Esseneto per incontrare i calciatori akragantini. Una seduta di rifinitura un po' speciale per i biancazzurri che potranno contare sull'appoggio del primo cittadino della città dei templi.
Mister Montalbano, da qualche istante, ha termitano la penutlima seduta della settimana. Infermieria vuota e tanta voglia di battere la squadra di mister Torregrossa, avversario temibile e da non sottovalutare.


Fonte: http://www.agrigentonotizie.it
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-24, 12:49

Eccellenza gir. A, presentazione del 27^ giornata



Presentazione e considerazioni sulla 27^ giornata nel campionato d’Eccellenza girone A, giunto alla fase cruciale della stagione, che potrebbe emettere un primo pesante verdetto in ottica promozione in serie D.

Da questo weekend potremo assistere al primo vero verdetto nel torneo occidentale d’Eccellenza. Il Ribera, per l’appunto, nonostante le voci incessanti sull’inchiesta federale, potrebbe festeggiare la meritata promozione in quarta serie con tre giornate d’anticipo. Un verdetto che ha però un sapore agrodolce perché Ribera calcistica, negli ultimi giorni, è stata pervasa dallo scandalo inerente la gara contro il Città di Monreale del lontano mese di Ottobre, ma che non ha tolto il sorriso ad un squadra che, giornata dopo giornata, ha dimostrato sul campo di non avere nemici in grado di portargli via la palma d’oro. E’ una vicenda che presto sarà approfondita dagli organi competenti e che, allo stesso tempo, non influenza per niente un campionato d’Eccellenza sin qui bellissimo. Lasciandoci alle spalle il primo posto, oramai deciso, è particolarmente caldissima la lotta nella griglia dei play off, dove le quattro migliori squadre si giocano una posizione di privilegio in classifica. Fase cruciale anche per quanto riguarda la zona play out, anche se qui pare tutto già deciso dai notevoli distacchi. La giornata numero ventisette si apre sabato con l’impegno dell’Atletico Campofranco, quinta della classe, che in casa affronta l’insidia Città di Monreale. I giallorossi di Mutolo sono obbligati a vincere per consolidare i play off. Domenica, invece, le partite inizieranno tutte alle 16.00 per il cambio d’orario. Il palinsesto si presenta ricchissimo. La capolista Ribera sarà alla volta di Valderice per chiudere anzitempo il discorso promozione e festeggiare il salto. Partita della “vita” per la Folgore Selinunte che al “Paolo Marino” di Castelvetrano si gioca le ultime chance di salvezza contro l’Alcamo vice-capolista del torneo. Match da non perdere assolutamente quello dell’Esseneto di Agrigento tra l’Akragas e la Sancataldese: i biancoazzurri di Montalbano potrebbero ancora allungare in classifica e incamerare definitivamente i play off. Anche il Kamarat, attualmente al quarto posto, proverà a rimanere sulla scia delle prime: l’avversario dei cammaratesi è il Mazara. Incontro sulla carta facile e agevole per la Riviera Marmi di Filippo Cavataio che riceverà l’ormai retrocesso Città di Terrasini. In casa Gemini c’è grande ottimismo circa una salvezza diretta senza disputare i play out per le notevoli lunghezze di punti tra i biancorossi e i rossoneri della Folgore: nel caso in cui i ragazzi di Chico, impegnati a Castellammare, allungassero il proprio divario dai trapanesi rischierebbero seriamente di non fare gli spareggi salvezza, salvando anzitempo la categoria. Discorso che va per la maggiore pure al Castellammare del presidente Navarra. Infine, la Parmonval giocherà al “Santocanale” contro la Palermitana con il chiaro intento di conquistare i tre punti e rimettersi in corsa verso la salvezza.

Fonte: http://www.magaze.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-24, 12:52

Ecc. A: Ribera, è giunto il momento “D”i festeggiare?

La presentazione della 27^ giornata


Quella che si avvicina potrebbe essere una settimana chiave per le sorti del campionato. A quattro giornate dal termine del torneo (spareggi esclusi) potrebbero arrivare le prime sentenze e per qualcuno potrebbe essere giunto il momento di festeggiare.

Alludiamo, ovviamente al Ribera di Brucculeri che, in caso di successo in trasferta sul non facile campo del Valderice, potrebbe raggiungere la matematica promozione. Il distacco dalla più vicina inseguitrice, l’Alcamo, è infatti di 10 lunghezze e nel caso venisse incrementato, oppure mantenuto, la formazione agrigentina potrebbe dar inizio ai festeggiamenti per poi gioire insieme al suo pubblico al “Nino Novara” tra una settimana. Questa almeno la sentenza del campo in attesa che la giustizia sportiva faccia il suo corso in merito al "Caso Ribera". Per leggere la posizione di Giuseppe Rosano, presidente dell’Audace Monreale , per la posizione del Ribera espressa dal dg Ezio Ruvolo.

Ultime speranze per il Riviera Marmi Custonaci per agganciare l’Atletico Campofranco, ovvero l’ultima posizione disponibile per disputare i play off. La formazione trapanese deve vincere in casa contro il Terrasini, cosa del tutto fattibile, e sperare che la squadra nissena, anch’essa impegnata tra le mura amiche contro l’Audace Monreale, non faccia altrettanto.

Chi ha già ottenuto un pass per gli spareggi è invece l’Alcamo che tuttavia scenderà in campo a Selinunte contro la Folgore per conservare il secondo posto, sempre per i motivi legati al “Caso Ribera” e ad eventuali sviluppi. Mentre manca ancora la matematica per l’Akragas che tuttavia battendo in casa la Sancataldese potrebbe archiviare la pratica.

Lo stesso discorso fatto per l’Akragas vale per un’altra squadra agrigentina coinvolta nelle primissime posizioni di classifica, ovvero il Kamarat, che ospiterà il Mazara. Quella contro i canarini sarà senz’altro una bella sfida tra due squadre che amano giocare a viso aperto.

Nella parte bassa della classifica si affrontano San Giovanni Gemini e Castellammare, distanziate di 4 lunghezze. Ma mentre per la formazione trapanese le speranze di raggiungere la salvezza sono ormai vane, per la formazione di casa, che al momento dista sei punti dal Valderice, rimangono ancora piccoli spiragli per un’impresa. In caso di successo e contemporanea sconfitta dei “neroverdi” contro la capolista si aprirebbero, infatti, scenari interessanti.

Chiude il tabellone il derby del capoluogo siculo tra l’ormai retrocessa Palermitana, capace la settimana scorsa di uno scatto d’orgoglio sul campo del Terrasini, e la Parmonval che ormai, salvo miracoli, disputerà i play out.

Fonte: www.golsicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-24, 17:13

Il sindaco sprona i giocatori: "domani si deve vincere"



Visita del sindaco di agrigento Marco Zambuto questa mattina allo stadio Esseneto. Il primo cittadino ha voluto incontrare i giocatori prima della importante partita contro la Sancataldese; successivamente Zambuto si è trattenuto con i dirigenti e la stampa.
Il presidente Castronovo ha fatto sapere che il sindaco ha elargito un contributo personale alla Società: "abbiamo apprezzato l'apporto che il sindaco Zambuto ha voluto concedere soprattutto in questo momento di crisi generale, peraltro senza intaccare le anemiche casse comunali".
Di seguito il video della mattinata all'Esseneto del sindaco con interviste e immagini.




Fonte: http://www.usdakragas.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-26, 00:29

La Sancataldese cerca riscatto contro l'akragas all'esseneto
Verdeamaranto in formazione rimaneggiata
Domenica 25 Marzo 2012 cl Sport



San Cataldo. Conquistata la quasi matematica salvezza diretta, la Sancataldese, questo pomeriggio, all'esseneto di agrigento, affronta l'akragas nel tentativo di rifarsi della sconfitta dell'andata al Mazzola. La compagine di mister Lirio Torregrossa e del d.s. Giancarlo Bonsignore sarà con tanti giovani, perché non ci saranno né il master Andrea Alessi, infortunato, ed è in forse Carlo Failla che ancora non si è ristabilito dall'infortunio.
Saranno ben cinque, quindi, gli juniores che affronteranno la squadra akragantina che potrebbero essere gli stessi che hanno battuto, domenica scorsa, al Valentino Mazzola, la riviera marmi, e cioè: in difesa Francesco Anzalone; a centrocampo Alessio Sangiorgio, Michele Ventura e Michele Sammartino e in avanti Alex Montagna, i quali saranno guidati dai difensori master Fabio Martino, dal capitano Manuel Milanesio e dal vice capitano Totò Di Marco; dal centrocampista Pietro Cutaia e dall'attaccante Pierino Concialdi, nonché dal portiere Totò Fagone che cercherà in tutti i modi di bloccare gli avanti agrigentini a cominciare da Bennardo.
Gli altri giovani convocati da mister Lirio Torregrossa sono i due portieri Vittorio Alaimo e Michele Noto; i difensori Enrico Bruna, Antonio Lunetta; i centrocampisti Nicolas Maira, Federico Curatolo, Gabriele Giuffrè e l'attaccante Cristian Vasapolli. "Andiamo ad agrigento per disputare una buona partita, anche se molti atleti non godono di ottime condizioni fisiche - ha detto mister Lirio Torregrossa. L'attacco sarà guidato da Pierino Concialdi e dal giovane Alex Montagna, autore della rete del pareggio, domenica scorsa".

ANGELO CONIGLIO

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it/





AD agrigento UN PUNTO CHE VALE LA SALVEZZA



All'essenneto di agrigento i "baby" della Sancataldese hanno conquistato il punto che vale la matematica salvezza. I ragazzi di Lirio Torregrossa hanno giocato una gara ordinata, forse non la migliore rispetto a quelle delle ultime domeniche, ma è bastato per bloccare un avversario che pur avendo la meglio per ciò che riguarda il possesso di palla, per tutto il secondo tempo ha costruito due-tre palle gol frutto di grandi mischie in area. Torregrossa, ancora una volta con la rosa decimata, ha iniziato la partita con 4 juniores in campo ed ha finito addirittura con 7, il record di questa stagione. Eppure dopo il gol di Cutaia ha avuto l'occasione di chiudere l'incontro con lo stesso centrocampista direttamente su corner e nel secondo tempo, ha avuto altre due occasioni con Concialdi e Failla, clamorosa quella al 94' capitata a Maira che non ha visto Vasapolli tutto solo al centro dell'area piccola. Ma va bene così anche perchè questa salvezza è soprattutto un premio ad una stagione sfortunata che è servita a costruire il gruppo del "futuro". La Sancataldese ha accettato sportivamente il risultato così come aveva fatto nella gara di andata. Solo così si può costruire per far crescere il vero sport. Ottimo l'arbitraggio.

Fonte: http://www.sancataldesecalcio.it/


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2012-03-26, 13:12, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-26, 00:34

akragas-Sancataldese: le migliori azioni (video)



Pareggio che fa rabbia quello dell'akragas che con un pò di fortuna e di precisione avrebbe potuto tranquillamente vincere questo incontro.
Anche in dieci i ragazzi di Montalbano hanno schiacciato i verdeamaranto nella propria metà campo, ma complice un pò di imprecisione ma anche qualche grave errore del mediocre arbitro Musumeci hanno complicato le cose.
L'arbitro ha negato almeno due rigori, di cui uno è parso nettissimo, ed inoltre dubbia rimane l'azione del salvataggio sulla linea. A voi le immagini con le migliori azioni.



Fonte: http://www.usdakragas.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-26, 18:45

Akragas sciupa una grande occasione, solo 1-1 con la Sancataldese

Tanta ma tanta amarezza. Poteva essere una grandissima occasione per riscattarsi in classifica e dare l’assalto a quel secondo posto che, di questi tempi, può valere oro. Si poteva approfittare dello stop della capolista Ribera che oggi ha perso 2-1 a Valderice, del pareggio dell’Alcamo vicecapolista a Castelvetrano per 0-0 e del 2-2 casalingo del Kamarat contro il Mazara. Finisce in pareggio anche la sfida dell’Esseneto tra Akragas e Sancataldese. Come da copione non bisogna mai sottovalutare l’avversario nè tantomeno l’impostazione della gara prima del fischio d’inizio. Si parlava di una Sancataldese giunta ad Agrigento senza chiedere niente e , invece, la beffa del pareggio casalingo. Termina così la 28° giornata del campionato di Eccellenza. Ad Agrigento buona presenza di pubblico con anche diversi sostenitori provenienti da San Cataldo. La gara inizia con qualche minuto di ritardo. Tanti ex si rivedono all’Esseneto ma con la maglia dei nisseni: Pierino Concialdi,Fabio Martino e l’ex colpo di mercato di giugno dell’Akragas, Pietro Cutaia. Proprio l’ex regista del Trapani , alla prima occasione degna di nota, insacca il più classico dei gol dell’ex. Una punizione dal limite sinistro dell’area agrigentina che si insacca all’incrocio dei pali: 0-1 e Cutaia, per rispetto, non esulta. L’Akragas prova a reagire e tutto parte dai piedi di Guastella che si rende pericoloso con le sue solite discese sulla fascia. Finalmente, al 28° minuto di gara proprio da un cross di Guastella nasce la palla del pareggio di Gennaro Marasco che insacca di testa alle spalle di Fagone. 1-1. Il primo tempo termina con altre due occasioni per i biancoazzurri prima con Biondo e , successivamente, con Bennardo. Si rientra dagli spogliatoi e subito l’episodio che , inevitabilmente, compromette la gara. Il giovane Indelicato pecca di inesperienza e scalcia un suo avversario. L’arbitro non può non espellerlo lasciando l’Akragas in 10 uomini per oltre 40 minuti di gioco. Nonostante l’inferiorità numerica gli uomini di Montalbano spingono per passare in vantaggio e schiacciano nella propria metà campo i nisseni. E’ un vero e proprio assedio alla porta di Fagone. Ogni escamotage è buono per interrompere le azioni di gioco con gli uomini di Torregrossa a terra molto facilmente. Montalbano prova il tutto per tutto inserendo Piazza e Santangelo ma la porta di Fagone sembra stregata. In pieno recupero prima Santangelo e poi Piazza provano a ribadire in rete da ottima posizione ma l’estremo difensore gela l’Esseneto lasciando tutti con l’urlo in gola. Termina dopo 7 minuti di recupero la partita. Tensioni all’interno del rettangolo di gioco nei minuti successivi al triplice fischio con qualche “scaramuccia” tra il team manager Maurizio Capraro e l’allenatore della Sancataldese Lidio Torregrossa. E’ stata veramente una grande occasione fallita per ridurre ancora di più il gap con le due di testa. Da dire, comunque, che l’Akragas ha lottato per 90 minuti e , anche con l’uomo in meno, ha schiacciato per 40 minuti la Sancataldese nella propria metà campo. Domenica si affronterà la trasferta di Terrasini ormai retrocessa in promozione. Il Ribera potrà festeggiare in casa la promozione in Serie D contro la Palermitana anch’essa retrocessa. Qualche emozione in più potrebbe regalare lo scontro al Nino Catella di Alcamo tra i locali e il Mazara.

Fonte: www.grandangoloagrigento.it




Ultima modifica di Totò22 il 2012-04-28, 10:35, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-26, 19:12

Eccellenza A: goleada della Parmonval e della R.Marmi

Alcamo, Akragas e Kamarat: che delusione!



Ed ora pausa, ma prima di augurarci la Buona Pasqua, bisogna andare ad analizzare l'ultima giornata di campionato prima delle vacanze. Nel weekend si è giocata la 27^giornata del campionato d'Eccellenza, girone A, dove quasi tutte le "grandi" hanno faticato a favore delle inseguitrici. Tre giornate alla fine della competizione, nove punti disponibili e nove punti tra la prima e la seconda posizione. Sì, il Ribera può stare tranquillo e può iniziare a preparare la prossima stagione, cosciente di aver scritto la storia. La squadra Riberese è stata ospite della Valderice, che di fronte ai suoi tifosi ha sfoggiato un gran calcio, costringendo il Ribera nella sua metà campo per tutto il primo tempo. Il risultato finale è di 2-1, ma a festeggiare sono entrambe le compagini, rispettivamente per la "Salvezza" e per la "Promozione".

Il Ribera risulta fortunato rispetto a gli altri risultati che vedono l'Alcamo, l'Akragas ed il Kamarat pareggiare. Tutte e tre vengono sopraffatte dalle avversarie o dall'arbitro nel caso dell'Akragas, infatti la compagine di Agrigento si trova di fronte una buona Sancataldese, che passa immediatamente in vantaggio con Cutaia, ma che tirerà numerosi sospiri in base alle decisioni arbitrali. L'Akragas, prima di trovare il pareggio, vedrà non assegnati due gol, che secondo guardalinee ed arbitro erano stati evitati dal salvataggio del difensore sulla linea. Il pareggio arriva dal solito Marasco.

Altra occasione sprecata per l'Alcamo, che si ferma sul 0-0 in casa della Folgore Selinunte. La vicecapolista prende i legni e sbaglia un rigore clamoroso al 90'. La Folgore sorride e si gode un altro punto di vantaggio sul Città di Terrasini, ormai retrocesso. L'Alcamo, ora si deve guardare le spalle per non perdere l'occasione di giocare i Play-Off in posizione privilegiata. Il Kamarat viene sorpreso da un buon Mazara, che passa in vantaggio per due volte, ma che non riesce a ripresentare nel secondo tempo la stessa intensità di gioco. Omolade, Saber e Jimoh sono tre giocatori da sogno e lo dimostrano nel primo tempo, proprio Omolade e Jimoh timbrano il doppio vantaggio, il secondo è lanciatissimo per la vittoria finale della classifica marcatori. Come scrivevamo più sopra, il Kamarat entra più convinto e sfiora l'impresa con i due gol che ufficializzeranno il pareggio finale.

Kamarat e Mazara non vincono e tra i due litiganti, il terzo gode. L'Atletico Campofranco, infatti, vince con una grande prestazione sulla compagine di Monreale, che non trova la chiave di volta del match, ma che si arrende ad una grande prestazione di Polito. Anche la Riviera Marmi ne approfitta, vincendo per 5-0 sul Città di Terrasini, stesso risultato del Derby tutto Palermitano, tra Palermitana e Parmonval, partita senza storia che vede uscire vincente la formazione ospite.

Chiude il tabellone, Castellammare-S.G.Gemini terminata per 2-0. Briscia e Di Donato gli autori dei gol.

Fonte: www.golsicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-27, 01:22

LA STAGIONE TARGATA BABY



Mai la Sancataldese aveva avuto un gruppo di giovani così forte. Ad agrigento i verdeamaranto hanno chiuso la gara con sette juniores in campo e non è da considerare un fatto eccezionale se si considera che da diverse domeniche già l'undici titolare è formato da almeno quattro-cinque ragazzi. Se proprio vogliamo dare un occhio alla statistiche, l'età media è sicuramente la più bassa del girone considerato che anche due "master", Concialdi e Failla, hanno appena 22 e 23 anni. "Da due anni lavoriamo su un progetto - ha detto il ds Giancarlo Bonsignore - che ha un principio fondamentale: non esiste alcuna differenza tra master e juniores, tra prima squadra e la formazione che partecipa al torneo di categoria. Insomma un unico gruppo così come credo sia nello spirito del regolamento che impone il loro utlizzo. Per tali motivi credo che non debba essere considerato un fatto eccezionale se ad agrigento abbiamo giocato con sette juniores, semmai possiamo essere felici per avere iniziato a raccogliere il frutto del nostro lavoro". Peraltro domenica erano assenti altre due pedine fondamentali come Sammartino e Mangiavillano (oltre ad Alessi) e, ultimo record, in campo c'erano 5 Sancataldesi purosangue: non accadeva dagli anni settanta/ottanta. (nella foto il salvataggio sulla linea di Ventura, fonte: agrigentoggi).

Fonte: http://www.sancataldesecalcio.it/
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   2012-03-28, 13:07

Martedì 27 Marzo 2012 CL Sport

Sancataldese imbattuta all'Esseneto
un'altra bella prova di maturità

I verdeamaranto erano passati in vantaggio



il gol della sancataldese
San Cataldo. La Sancataldese è matematicamente salva con tre giornate d'anticipo. All'Esseneto di Agrigento, la compagine verdeamaranto di mister Lirio Torregrossa e del ds Giancarlo Bonsignore ha costretto l'Akragas alla divisione dei punti, riscattando, in parte, la immeritata sconfitta dell'andata. A castigare gli akragantini ci ha pensato Pietro Cutaia, tre mesi fa nelle file dell'Akragas, con una magistrale punizione dal limite che non ha dato scampo al portiere avversario, sostituendosi, così, a Carlo Failla, il quale, nonostante le non buone condizioni fisiche a causa di un infortunio, è sceso in campo, nella ripresa, lo stesso per dare man forte ai suoi compagni.
La Sancataldese, inoltre, in zona Cesarini ha avuto la possibilità di conquistare i tre punti su azione di contropiede, ma Nicolas Maira non ha visto in area lo smarcato Cristian Vasapolli e ha tirato in porta mancando il bersaglio. Con il punto conquistato contro l'Akragas e la concomitante sconfitta del San Giovanni Gemini i punti di distacco dalla sest'ultima in classifica, cioè lo stesso San Giovanni Gemini, sono 11 per sui sarà la stessa squadra agrigentina a disputare i play out. Infatti, alla fine del campionato di Eccellenza mancano soltanto tre partite: domenica, 15 aprile, in casa contro il Kamarat; il 22 aprile in trasferta a Mazara e il 29 aprile, chiusura del campionato, in casa contro l'Alcamo.
Ad Agrigento la squadra verdeamaranto ha giocato con cinque juniores (Anzalone, Sangiorgio, Ventura, Montagna e Maira) e addirittura sei nel finale di partita per l'entrata in campo di Vasapolli per Concialdi e del debuttante Lunetta per Cutaia.
ANGELO CONIGLIO

Fonte: www.lasicilia.it


Martedì 27 Marzo 2012 AG Sport

«Sempre tartassati»
AKRAGAS. Dirigenti e tecnico non si danno pace per la sfida con la Sancataldese
Ciccio Nobile: «Ero dietro la porta nissena e il pallone è entrato abbondantemente»



La rete fantasma
che ha ... Una gara davvero strana, quella vista con la Sancataldese, compromessa da evidenti sviste arbitrali e culminata dall'annullamento di una rete sacrosanta che solo il guardialinee non ha visto. Chi si trovava a bordocampo, ha visto il pallone scivolare dentro il sacco almeno di mezzo metro, e poi un difensore nisseno respingerlo fuori.
«Mi trovavo a due passi dall'azione - commenta il tecnico i seconda Francesco Nobile - e non sono stato il solo ad avere visto il pallone abbondantemente dentro la porta. Fotografi e tanti addetti ai lavori lo possono testimoniare e ci sono anche le foto che parlano chiaro. Una vera beffa, perché mentre a noi si annullava una rete regolarissima, all'Alcamo veniva concesso un calcio di rigore che Pirrone sbagliava».
- Cosa cambia adesso per l'Akragas?
«Sono diminuite le possibilità di riprendere l'Alcamo al secondo posto, ma ce la giocheremo sino all'ultimo minuto. Ma permettetemi di complimentarmi con il Ribera e tutti i tifosi, per l'impresa di essere approdati in serie D. Alla ripresa festeggeranno la meritata cavalcata che li ha visti protagonisti per l'intero arco di campionato. Per noi si prospetta lo spareggio play off, e se terminasse oggi il nostro campionato, ci ritroveremmo di fronte il Kamarat. Una lotta fratricida che non piace a nessuno, anche se dovremo giocarcela all'Esseneto».
Ma la «battaglia» di domenica prossima ha lasciato il segno. Infatti le tante ammonizioni costringeranno alcuni atleti tra espulsioi e diffide, a saltare la prossima sfida esterna con il Città di Terrasini. Si tratta di Indelicato, Russo e Semprevivo, ma fortunatamente, si gioca contro una squadra di ragazzini ed il problema è risolvibile, anche perché a disposizione di Enzo Montalbano ci sono calciatori del calibro di Tilaro, Capraro, Monteleone e Cacioppo. Purtroppo l'Akragas deve dire addio alle futuri prestazioni di Peppe Nobile, al quale è stato diagnosticato la rottura di un crociato con interessamento del menisco. Per lui la stagione è finita, play off compresi, ed è un vero peccato. Oggi pomeriggio si riprende la preparazione sino a sabato prossimo, e non si esclude che si possano giocare un paio di amichevoli con il Raffadali: una all'Esseneto (questa settimana) e l'altra al Comunale. «Abbiamo trovato un avversario tranquillo mentalmente - non si da pace Vincenzo Montalbano - giocando in maniera spavalda, senza problemi di classifica, mentre noi eravamo troppo contratti».
Carmelo Lentini

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1   

Tornare in alto Andare in basso
 
Campionato 27° Giornata: Akragas - Sancataldese 1-1
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» campionato over 45
» Ultimo pensiero della giornata
» campionato a squadre e punti fit
» fine campionato enduro toscano uisp
» [B2/H] 26^ giornata - risultati e classifica

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2011-2012 :: CAMPIONATO-
Andare verso: