COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  
Ultimi argomenti
Argomenti simili
CANALE UFFICIALE - clicca e trasi!!
Statistiche

Condividere | 
 

 Aspettando la nuova stagione 2013-2014

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:25

Lunedì 13 Maggio 2013 cl Sport

Basta con le sofferenze SANCATALDESE CALCIO.
Si lavora al futuro, si punterà ancora sui giovani.




San Cataldo. Prima riunione interlocutoria dei dirigenti della Sancataldese Calcio dopo la bella impresa della salvezza e la permanenza nel campionato regionale di Eccellenza. Si sono riuniti, presso i locali dell'oleificio e pavimenti del presidente Giuseppe Diliberto, lo stesso presidente, il vice presidente, Arcangelo Russo, il direttore generale Cataldo Galletti, il segretario, Salvatore Pirrello, i dirigenti Lirio Orlando, Dario Spinello, Vincenzo Amico e i collaboratori Antonio Ruoni e Salvatore Cravotta, nonché i tecnici: l'allenatore Lirio Torregrossa e il vice Rosario Marcenò, il preparatore dei portieri Andrea Pernicano, il preparatore tecnico Gaetano Cordaro, il massaggiatore Michele Gallo e il direttore sportivo Massimo Ferraro.
"L'incontro è stato presieduto dal presidente Giuseppe Diliberto che ha ringraziato tutti per avere lavorato alla salvezza della squadra - ha detto il direttore generale Cataldo Galletti. In linea di massima, nella settimana scorsa, si è esaminata la situazione sia della squadra che della dirigenza e dei tecnici e si è concordato di approfondire tutti i temi nel prossimo incontro che è stato fissato per mercoledì prossimo. Nell'incontro della scorsa settimana, oltre ad elogiare i giocatori che non hanno mollato mai ed hanno lottato per rimanere in Eccellenza, si è dato atto dell'impegno di quei dirigenti (vedi Karina Rezzonico, Cravotta, Amico e lo stesso Cataldo Galletti ndr) che hanno seguito le squadre, partecipanti ai campionati giovanili, e del brillante risultato della squadra degli Allievi che - guidata dal capitato della squadra maggiore, Manuel Milanesio - ha conquistato il titolo provinciale della categoria, acquisendo il diritto di partecipare, il prossimo anno calcistico, al campionato regionale Allievi, nonché a Rosario Marcenò che ha preparato la squadra della Sancataldese Juniores che ha disputato un ottimo campionato. Si è dato atto, infine, della crescita tecnica di diversi atleti (Luigi Martorana, Riccardo Patera, Gabriele Giuffrè, Damiano Pastorello, Matias Ferraro, Michele Sammartino ed altri della Juniores) che potrebbero formare l'organico del settore juniores della squadra maggiore".

angelo coniglio

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:26

Sabato 18 Maggio 2013 cl Sport

Tutti confermati i dirigenti Sancataldese.
Sabato stage al «Valenza» per la squadra del prossimo anno




San Cataldo. "Squadra che vince non si cambia!". Tale motto è stato applicato dalla Sancataldese Calcio che nell'ultima riunione ha deciso di confermare l'intero organico dirigenziale per continuare a mantenere alto il vessillo verdeamaranto. Nell'incontro conviviale - presieduto dal presidente Giuseppe Diliberto - erano presenti il vice presidente Arcangelo Russo, il direttore generale, Cataldo Galletti, il segretario Salvatore Pirrello, e i dirigenti Lirio Orlando, Dario Spinello, Vincenzo Amico, il collaboratore Salvatore Cravotta, nonché i tecnici: il direttore sportivo Massimo Ferraro, l'allenatore in prima Lirio Torregrossa e in seconda Rosario Marcenò, il preparatore dei portieri Andrea Pernicano, il preparatore atletico Gaetano Cordaro e il massaggiatore Michele Gallo, i quali tutti, nessuno escluso, hanno contribuito alla salvezza della Sancataldese Calcio in un campionato - come quello della stagione calcistica 2012 - 2013 - che si è presentato difficile fin dall'inizio e raddrizzato nelle fasi conclusive con la bella vittoria che vale un campionato.
Tutti, dirigenti e tecnici, si sono complimentati a vicenda per la bella impresa, decidendo di continuare l'avventura anche per la stagione calcistica 2013 - 2014, cercando di allargare l'attuale dirigenza con l'immissione di nuovi componenti. Dalla riunione è emersa la volontà di allestire una squadra competitiva, confermando anche l'assetto tecnico, la valorizzazione di giocatori locali, potenziando il "vivaio" che continua ad essere affidato al responsabile, il direttore generale Castaldo Galletti, a Karina Rezzonico, Salvatore Cravotta, Vincenzo Amico e a mister Rosario Marcenò che ha acquisito un certa esperienza, allenando per un paio di mesi la squadra maggiore. La dirigenza verdeamaranto iscriverà al campionato regionale Allievi una squadra, cioè quella che si è laureata campione provinciale, e altre squadre nel campionato provinciale Giovanissimi e nel settore Esordienti e Pulcini e ciò per dare la possibilità a tanti ragazzi di praticare lo sport del calcio e distoglierli dalla devianze.
Intanto, sabato, 25 maggio, al "Valenza" di San Cataldo, si svolgerà un incontro amichevole tra la Sancataldese e una rappresentativa catanese per individuare eventuali calciatori da inserire nell'organico della squadra verdeamaranto e per lo scambio con altre società sportive.

angelo coniglio

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:27

Lunedì 20 Maggio 2013 cl Sport

Sancataldese: il tecnico pronto a rimanere
Torregrossa punta ancora sui giovani




San Cataldo. In casa Sancataldese, sono ancora i giorni della celebrazione della salvezza.
La permanenza in Eccellenza conquistata ai play-out (grazie alla netta affermazione interna contro il valderice di Del Giudice) dopo un'annata di peripezie, rappresenta per i verdeamaranto una vera e propria impresa.
Dopo la recente riunione, in cui il presidente Giuseppe Diliberto ha ringraziato staff tecnico e dirigenziale, un altro appuntamento di ritrovo è previsto in questi giorni: sarà l'evento che chiuderà ufficialmente la stagione 2012/2013 e, quindi, si prevede un momento di festa e relax.
Poi, però, la testa dovrà essere proiettata alla prossima stagione. Per questo, a fine mese, è previsto un vertice tra società e staff tecnico. Mister Lirio Torregrossa non ha ancora discusso il suo futuro, ma al momento non vede ostacoli per la propria permanenza alla Sancataldese: «Credo che a fine maggio si farà una riunione per delineare il prossimo anno. So già che il direttore sportivo Massimo Ferraro ed il responsabile del settore giovanile Aldo Galletti stanno prendendo informazioni su calciatori classe 1996. Per quanto mi riguarda, non penso ci saranno grossi problemi per il prosieguo della mia avventura alla Sancataldese. Certamente, però, dovremo prima stilare obiettivi e strategie, a cominciare dalla volontà di formare una squadra di giovani».
Oltre a questo, sembra farsi strada la necessità di studiare un nuovo "piano di lavoro": «Bisognerà verificare la possibilità di concedere ai giocatori la possibilità di lavorare o studiare, a seconda delle esigenze, spostando quindi gli allenamenti al tardo pomeriggio» - spiega Torregrossa, il quale, tornando ancora sulla salvezza raggiunta quest'anno, intende rimarcare: «La dirigenza è rimasta soddisfatta del lavoro svolto quest'anno dallo staff tecnico e viceversa. Io desidero anche ringraziare i tifosi verdeamaranto, che ci hanno sempre seguiti e sostenuti. Per il futuro, credo l'ideale sarebbe allestire una squadra che ricalchi la struttura di quest'anno, ossia un gruppo di giovani affiancati da calciatori con maggiore esperienza».
Su questo punto, l'allenatore della Sancataldese ha le idee chiare: «Atleti come Manuel Milanesio, Totò Di Marco e Andrea Alessi rappresentano le bandiere ed i punti fermi. Su di loro deve essere costruita l'intelaiatura della squadra».

claudio costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:28

Lunedì 27 Maggio 2013 cl Sport

Si punta a molte riconferme e pochi ritocchi
Sancataldese, un cantiere aperto


San Cataldo. La Sancataldese Calcio ha iniziato a lavorare per l'allestimento di una squadra competitiva e per il potenziamento della sua dirigenza. Il primo passo compiuto è stato venerdì scorso con l'organizzazione dello stage al quale hanno partecipato buoni atleti - di tutte le categorie e di tutti i ruoli - sia delle classi juniores (1996, 1995 e 1994) sia dei master, cioè dei nati nel 1993 in su.
Allo stage hanno partecipato atleti che hanno militato, nella stagione calcistica 2012 - 2013, nei campionati di calcio dall'Eccellenza in poi e tra questi gli atleti verdeamaranto Claudio Fichera, Andrea Cricchio, Angelo Levantino, Matteo Niccoli, Antonino Di Franco, Kevin Baglio, Francesco Anzalone, i quali hanno disputato un ottimo campionato e si sono dichiarati disponibili a rinnovare le loro prestazioni anche per la stagione calcistica 2013 - 2014 nelle file della Sancataldese Calcio per essersi trovati a proprio agio nella stagione calcistica appena conclusasi con la vittoria nei play out contro il valderice.
Ottimista è il direttore generale Cataldo Galletti - che per l'intero campionato ha seguito la squadra sia in casa che in trasferta ed attualmente segue le squadre minori nei tornei che si stanno disputando in Sicilia.
"Anche se è prematuro fare previsioni sul futuro, l'orientamento generale sarebbe quello di confermare la squadra che ha conquistato la salvezza pur tra difficoltà inerenti a situazioni di emergenza per infortuni o squalifiche - ha detto Cataldo Galletti. Dallo stage di venerdì si sono avute buone indicazioni per potenziare la squadra ed uno dei papabili potrebbe essere il ganese Bel Sadich, centrocampista, classe 1996. Potrebbe essere riconfermato, anche, il settore tecnico della squadra, con l'allenatore Lirio Torregrossa, il ds Massimo Ferraro, il preparatore atletico Gaetano Cordaro e quello dei portieri Andrea Pernicano, nonché il massaggiatore Michele Gallo".

angelo coniglio

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:29

Lunedì 03 Giugno 2013 cl Sport

Sancataldese: Russo conferma la linea giovane
«Dirigenza da potenziare»




San Cataldo. Per la stagione calcistica 2013 - 2014 la Sancataldese calcio è intenzionata a valorizzare il settore giovanile, utilizzando i promettenti ragazzi che hanno militato nella Juniores, privilegiando gli atleti che si sono ben comportati nel campionato di Eccellenza, quali i difensori Francesco Anzalone e Luigi Martorana, i centrocampisti Riccardo Patera, Gabriele Giuffrè e Michele Sammartino, nonché la punta Damiano Pastorello e il portiere Kevin Baglio, tutti giocatori che rientrano nelle classi del 1994 - 1995 e 1996 che, in numero di tre (uno per ogni classe), debbono essere impiegati nelle partite ufficiali.
Il concetto è stato espresso dal vice presidente, il dott. Arcangelo Russo: "I ragazzi, nel corso del campionato testé concluso, hanno dato un apporto notevole alla squadra che si è salvata per la vittoria contro il bagheria (rete del difensore Luigi Martorana) e contro il valderice nei play out con il gol di Rosario Genova e quello della sicurezza di Riccardo Patera - ha detto Russo - I giovani hanno acquisito una buona esperienza e potrebbero formare l'ossatura della squadra edizione 2013 - 2014 con qualche altro elemento di buona levatura, qual è il difensore Manuel Milanesio, Andrea Alessi, nel settore difensivo, e di un paio di elementi sia nel settore del centrocampo sia in quello dell'attacco».
Intanto, «la società sta lavorando - continua il dott. Russo - nel tentativo di allargare la base dirigenziale per avere maggiore disponibilità finanziaria nell'affrontare il campionato di Eccellenza che, ogni anno, diventa sempre più difficile per l'inserimento di squadre di nuova leva che, spinti dall'entusiasmo, si presentano all'appuntamento abbastanza agguerrite».

angelo coniglio

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:30

Lunedì 10 Giugno 2013 cl Sport

Sancataldese linea verde



San Cataldo. Si riuniranno in settimana i dirigenti della Sancataldese Calcio per iniziare a programmare la stagione 2013 - 2014. Dopo la disponibilità per continuare l'avventura nel campionato di Eccellenza del presidente Giuseppe Diliberto, del vice presidente Arcangelo Russo, del segretario Salvatore Pirrello, del direttore generale Cataldo Galletti, del direttore sportivo Massimo Ferraro e dei dirigenti Dario Spinello e Lirio Orlando, la dirigenza cercherà di stringere i tempi per potenziare l'attuale assetto dirigenziale con l'immissione di nuovi soci per dare maggiore disponibilità di interventi nella formazione dell'organico della squadra che, attualmente, dispone soltanto dei giovani Damiano Pastorello, Riccardo Patera, Luigi Martorana, Francesco Anzalone, Gabriele Giuffrè, Kevin Baglio, Michele Sammartino, nonché dei seniores Manuel Milanesio, Andrea Alessi e Totò Di Marco, quest'ultimo in fase di recupero.
Erano in prestito, infatti, Angelo Levantino, Antonio Di Franco, Totò Di Carlo, Claudio Fichera, Andrea Cricchio, Luigi Agnello e la punta Rosario Genova. "La dirigenza è rimasta unita e continuerà l'attività con maggiore impegno e determinazione per disputare un campionato di Eccellenza tranquillo - ha detto il dirigente Dario Spinello. Il nostro obiettivo è quello di lanciare i giovani in modo da avere una squadra con il maggior numero di elementi sancataldesi o del circondario".
Da parte sua, il direttore generale Cataldo Galletti ha posto l'accetto sulla formazione e sul potenziamento del vivaio dal quale, fra alcuni anni, potere attingere quei calciatori da inserire in prima squadra. "Per la imminente stagione calcistica, iscriveremo una squadra al campionato Juniores, una squadra degli allievi al campionato regionale e due squadre di giovanissimi sperimentali di fascia A e B - ha detto Cataldo Galletti. La dirigente Karina Rezzonico ci darà una mano nella gestione".

angelo coniglio

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:31

Lunedì 24 Giugno 2013 cl Sport

Riunione programmatica la prossima settimana
Sancataldese, sempre più giovani per la squadra del prossimo anno




San Cataldo. In settimana, sarà programmata l'attività della Sancataldese Calcio per la stagione calcistica 2013 - 2014 nel corso di un incontro ufficiale del consiglio direttivo. Abbiamo chiesto al dirigente Dario Spinello di fare il punto della situazione in casa verdeamaranto sia per quanto riguarda l'assetto dirigenziale della società calcistica sia per l'iscrizione della Sancataldese Calcio al campionato regionale di Eccellenza e la composizione dell'organico dei giocatori. "Finora, la dirigenza continua ad essere compatta e sta lavorando per l'ammissione di nuovi soci - ha detto Dario Spinello. L'iscrizione al campionato di Eccellenza non è messa in dubbio così come la questione della formazione dell'organico dei giocatori della squadra che dovrà essere all'altezza della situazione per disputare un tranquillo campionato".
Dario Spinello, analizzando il campionato trascorso, ha evidenziato che l'apporto dei giocatori "forestieri" non ha dato quei risultati per la disputa di un campionato da vertice e, in diversi casi, sono stati i giovani nostrani e del circondario a sostenere il peso della squadra con risultati positivi (vedi Andrea Alessi, Luigi Martorana, Gabriele Giuffrè, Michele Sammartino, Totò Di Marco, Matteo Niccoli, Luigi Agnello, Damiano Pastorello e Riccardo Patera ndr). "La società ha intenzione di valorizzare ancora di più gli atleti locali e del circondario con l'innesto di qualche altro elemento di maggiore esperienza - ha concluso Dario Spinello. Dalle nostre parti ci sono tanti giovani calciatori che aspirano a fare il salto di qualità, partecipando al campionato di Eccellenza, e la Sancataldese sfrutterà tale situazione".

angelo coniglio

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-29, 20:42

Torregrossa a SP24: "Resto solo se..."



Lirio Torregrossa con molta probabilità rimarrà sulla panchina della Sancataldese anche per la prossima stagione. A confermarlo, ai microfoni di SicilPress24, è lo stesso tecnico che aggiunge: “Il fatto che io rimanga dipende soltanto da me. L’importante è finire con gli stessi obiettivi fissati nel precampionato”. Attualmente la società, che ha mantenuto la stessa dirigenza, ha chiuso il bilancio riguardante la stagione agonista 2012-13, effettuando tutti i pagamenti. “ Quella della Sancataldese- precisa Torregrossa- è una società sana e seria che ha iniziato a programmare la prossima stagione. Si vuol puntare sui giocatori del circondario, in modo da tagliare le spese di vitto e alloggio, viste le poche risorse economiche”. Vanno verso la riconferma i calciatori considerati delle “bandiere” storiche della compagine nissena e cioè Milanesio, Alesi e Di Marco, a meno che gli stessi non decidano di cambiare rotta. “ Per il resto- dichiara Torregrossa- la società è intenzionata a prendere giocatori del circondario e a puntare tantissimo sui giovani”. Per quanto concerne gli ingaggi, si punterà parecchio sugli esterni bassi o alti.

Fonte: http://www.sicilpress24.com/
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-06-30, 14:45

Sabato 29 Giugno 2013 CL Sport

diliberto resta presidente, torregrossa allenatore
La Sancataldese riconferma tutti



l'allenatore lirio torregrossa

San Cataldo. Riconferme nella Sancataldese Calcio del presidente Giuseppe Diliberto e dell'allenatore Lirio Torregrossa. I due provvedimenti sono stati presi, l'altro giorno, nel corso dell'incontro del direttivo della Società verdeamaranto che, finalmente, si è potuto riunire con la presenza di tutti i dirigenti e cioè del riconfermato presidente Giuseppe Diliberto, del vice presidente Arcangelo Russo, del direttore generale Cataldo Galletti, del segretario Salvatore Pirrello, del direttore sportivo Massimo Ferraro, e dei dirigenti Dario Pirrello e Lirio Orlando.
Il consiglio direttivo - come detto - ha riconfermato alla presidenza Giuseppe Diliberto, sulla breccia da diversi anni, il quale aveva espresso la volontà di lasciare agli altri componenti del direttivo l'incarico presidenziale, richiesta che è stata respinta dallo stesso consiglio, il quale ha trattato, anche, la questione della conduzione tecnica della squadra e della formazione dell'organico dei giocatori. All'unanimità, è stato riconfermato allenatore mister Lirio Torregrossa e tutti i giocatori locali della Juniores e i master Andrea Alessi e Totò Di Marco.
"La società verdeamaranto ha riconfermato alcuni giocatori che hanno partecipato al campionato di Eccellenza nella scorsa stagione calcistica e cioè il centrocampista Andrea Cricchio e il difensore - centrocampista Angelo Levantino - ha detto il d. s. Massimo Ferraro. Nell'organico dei giocatori potrebbe essere inserito il difensore Claudio Fichera per il quale sono interessate diverse società di Prima e di Seconda Divisione. Se l'affare dovesse sfumare, l'atleta palermitano (che, lo scorso anno calcistico, ha disputato da difensore un buon campionato, realizzando quattro reti a seguito delle sue proiezioni offensive ndr) rivestirà, anche per la stagione calcistica 2013 - 2014, la maglia verdeamaranto. La dirigenza, inoltre, ha intenzione di tesserare un promettente atleta di colore e di organizzare, per il mese di settembre, uno stage per l'Empoli con il quale siamo gemellati".
A. C.

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-02, 15:11

Lunedì 01 Luglio 2013 CL Sport

accordo con il centrocampista. Si cercano altri giovani per potenziare l'organico e non soffrire
Sancataldese: torna Maniscalco



enrico maniscalco

San Cataldo. La dirigenza della Sancataldese Calcio - con la collaborazione dei tecnici e del direttore sportivo Massimo Ferraro - ha deciso di tesserare il centrocampista nisseno, Enrico Maniscalco, ex verderamaranto, lo scorso anno militante nel Mussomeli nel campionato di Promozione. Secondo Massimo Ferraro, Enrico Maniscalco colmerà un vuoto che si era registrato nel settore del centrocampo, la scorsa stagione calcistica, anche se un buon apporto era stato dato da Andrea Cricchio che è stato pure riconfermato.
L'altra riconferma è quella del difensore Manuel Milanesio - regista della difesa - specialista nel calciare le punizioni dal limite che, in diverse occasioni, hanno centrato il bersaglio. Gli altri due difensori master potrebbero essere Andrea Alessi e Totò Di Marco, con al centro il giovane Luigi Martorana (classe '95), per comporre il quartetto difensivo. Gli altri juniores riconfermati sono il portiere Kevin Baglio (classe '96), i centrocampisti Gabriele Giuffrè ('94) e Matias Ferraro ('96), e l'attaccante Damiano Pastorello ('95). Gli altri atleti classe '96 dovrebbero essere prelevati dalla formazione juniores o da altre società del comprensorio nisseno che aspirerebbero a valorizzare il loro settore giovanile.
La dirigenza verdeamaranto - guidata dal presidente Giuseppe Diliberto, con vice presidente Arcangelo Russo, segretario Salvatore Pirrello, direttore sportivo Massimo Ferraro, direttore generale Cataldo Galletti e dirigenti Lirio Orlando e Dario Spinello - ha allacciato buone trattative con alcuni impresari per l'ampliamento della stessa dirigenza sancataldese al fine di incrementare la capacità economica per l'allestimento di un organico di giocatori, idoneo a disputare un tranquillo campionato di Eccellenza. L'obiettivo della Sancataldese Calcio, infatti, è quello di evitare gli errori del passato, allestendo una squadra competitiva fin dall'inizio del campionato per incamerare più punti possibile, assestarsi nella zona salvezza diretta in un campionato che si preannuncia inteessante con tantissimi derby e con società blasonate.
ANGELO CONIGLIO

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-09, 13:11

Lunedì 08 Luglio 2013 CL Sport

la sancataldese al lavoro dal 29 luglio, il ds ferraro parla della campagna di potenziamento
«Milanesio va via, il giovane Saddik una scommessa»



massimo ferraro

San Cataldo. Lunedì 29 luglio inizierà ufficialmente la stagione 2013/2014 della Sancataldese calcio. Per questa data, infatti, è previsto il raduno della squadra verdeamaranto in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Sarà, come sempre, la "casa" del club, lo stadio comunale "Valentino Mazzola", ad ospitare l'avvio dei lavori della formazione locale. L'uomo-faro alla guida della Sancataldese rimane immutabile: Lirio Torregrossa sarà ancora una volta l'allenatore dei verdeamaranto.
Il direttore sportivo Massimo Ferraro ha rassicurato senza mezzi termini sulla permanenza del tecnico, con un «ovviamente riconfermato», espressione che non lascia spazio a dubbi di sorta. E se la "storica" bandiera continua a sventolare, vi è però da registrare l'addio praticamente certo ad uno dei giocatori-chiave degli ultimi anni: Manuel Milanesio, da un paio di stagioni capitano dei verdeamaranto, l'anno prossimo con ogni probabilità non giocherà a San Cataldo. Il ds Ferraro, a tal proposito, ha spiegato: «Ho cercato di contattare il giocatore, ma non sono riuscito a rintracciarlo. Lo volevo confermare, ma a questo punto credo che il ragazzo abbia avuto contatti con altre squadre, segno che evidentemente non voleva restare. Dunque, dopo 4 anni, Milanesio non verrà riconfermato in squadra».
Ferraro ha anche spiegato che presto si deciderà il futuro di un altro dei "big" verdeamaranto: «Con Andrea Alessi non abbiamo parlato, lo vedrò in settimana».
Intanto, è servito un "tris di masters": «Dopo Enrico Maniscalco - ha comunicato il dirigente - abbiamo anche definito il ritorno di Vincenzo Firingeli (l'ultimo anno a Canicattì n. d. r.), mentre rientrerà in squadra Totò Di Marco». Confermati anche i giovani Luigi Martorana («sarà il nostro perno difensivo» - ha affermato Ferraro), Riccardo Patera, Domenico Pastorello, Matias Ferraro. Infine, spazio anche per le storie particolari. Come quella di Saddik Bello, giovanissimo centrocampista classe 1996, originario del Ghana: «E' una mia scommessa - dice il ds -. Non è mai stato tesserato per nessuna squadra, l'ho visto giocare in torneo nel ragusano. Vive a Mazzarino e compirà 17 anni a dicembre».
Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-14, 14:22

Mercoledì 10 Luglio 2013 CL Sport

dopo le tante partenze c'è da ricostruire l'organico
Tante trattative per la Sancataldese



il portiere marco ammendola
San Cataldo. Nomi, incontri, "voci", trattative: sono il "sale" del calciomercato che anima l'estate della Sancataldese, pronta a rinforzare il proprio organico in vista del campionato di Eccellenza 2013/2014. Già definito il programma della preparazione atletica che, come annunciato, partirà il prossimo 29 luglio, la formazione verdeamaranto si guarda intorno per definire la rosa da mettere a disposizione di mister Lirio Torregrossa.
A tal proposito, il direttore sportivo Massimo Ferraro è a caccia di giocatori che possano dare qualità e sostanza ai vari reparti. Sarà fatta qualcosa in tutti i settori, dal ruolo del portiere alla difesa, dalla metà campo per finire con il reperimento di attaccanti in grado di assicurare una buona percentuale realizzativa. Ci sarà da parlare e da discutere, anche e soprattutto con i "senatori": salutato il capitano Manuel Milanesio e riabbracciato il "vecchio leader" Enrico Maniscalco (oltre a Vincenzo Firingeli), adesso è il momento di definire il futuro del fluidificante Andrea Alessi, col quale il ds si dovrebbe incontrare oggi: «Se Alessi rimane? Dipende solo da lui» - ha spiegato Ferraro, il quale ha anche sottolineato: «Dobbiamo ben definire la composizione del parco difensori, al fine di sostituire Milanesio, mentre in attacco ci sono delle caselle libere dopo le partenze di Rosario Genova e Matteo Niccoli, con quest'ultimo che è tornato all'Empoli, che a sua volta dovrebbe mandarlo in prestito al Trapani».
Sul ruolo del portiere, in queste ore si vocifera di un possibile approdo in verdeamaranto del nisseno Marco Ammendola ('89), figlio di Raffaele, già giocatore ed allenatore della Sancataldese. Ieri, però, Ferraro ha affermato: «Se arriverà un portiere "master", con tutta probabilità sarà sancataldese».
Claudio Costanzo

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-14, 14:23

Sabato 13 Luglio 2013 CL Sport

Tesserato il difensore ex Nissa Yuri Di Marco. Confermati Cordaro, Levantino e Di Carlo
Sancataldese tra partenze e arrivi


San Cataldo. Due conferme, una nuova "scommessa", un gradito ritorno, ma anche una separazione: così si sviluppa la campagna di rafforzamento della Sancataldese al fine di allestire la rosa per il prossimo campionato di Eccellenza.
Il direttore sportivo Massimo Ferraro, in questi giorni, segue a scorrere l'agenda degli appuntamenti con i giocatori da portare in verdeamaranto, da mantenere in rosa oppure da congedare e le operazioni già chiuse o da condurre in porto riguardano tutti i reparti. In porta, il ds ha annunciato la permanenza a San Cataldo di Salvatore Di Carlo (master), il quale sarà affiancato in fase di preparazione da un giovane locale, il classe 1992 Marco Cordaro.
Si tratta di una nuova operazione di "scouting", in quanto come spiegato da Ferraro: «Ho visto giocare Cordaro in un torneo amatoriale e ciò mi ha convinto ad aggregarlo alla nostra squadra per il raduno. Vedremo poi se proseguire insieme o meno».
In difesa, invece, l'altra conferma è quella di Angelo Levantino: Ferraro ha incontrato il terzino ed ha comunicato che rimarrà alla Sancataldese anche nella prossima stagione. Per quanto concerne, invece, lo schieramento della squadra dalla cintola in su, il dirigente ha chiuso anche per Yuri Di Marco, nell'ultima stagione alla Nissa: il "jolly" offensivo di centrocampo, adattabile sia sulla fascia che in trequarti, torna in verdeamaranto dopo un paio di stagioni: «Il suo è un gradito ritorno - ha sottolineato Ferraro -. E' un combattente e non appena saputo del mio interessamento nei suoi confronti, s'è fatto avanti egli stesso, accettando di venire da noi».
Chiudiamo con i saluti, quelli di Andrea Alessi, uno dei giocatori più rappresentativi della Sancataldese degli ultimi anni: l'eclettico fluidificante, ancora giovane ma già con un'ottima esperienza alle spalle, l'anno prossimo non calcherà l'erba del "Valentino Mazzola".
A tal riguardo, il direttore sportivo ha spiegato: «Alessi ha manifestato l'intenzione di non giocare nella Sancataldese per questa stagione. Se è un peccato? Lo comprendo, ma noi abbiamo bisogno di gente motivata. I prossimi appuntamenti riguardano quelli che saranno i sostituti di Milanesio e Genova».
Claudio Costanzo

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-15, 00:25

Domenica 14 Luglio 2013CL Sport

caccia a un portiere per sostituire
Giuseppe Domicoli alla Sancataldese
«L'obiettivo resta una serena salvezza»



giuseppe domicoli
San Cataldo. "Colpo" in attacco per i verdeamaranto: la Sancataldese, infatti, si è assicurata le prestazioni sportive di Giuseppe Domicoli. Ventisette anni tra poco più di un mese, il giocatore gelese cresciuto nel Gela dell'era Tuccio in Lega Pro, ha giocato anche nel Grosseto, nel Carpi e, tra gli altri, nel Cosenza. Nell'ultima stagione, l'attaccante ha disputato il campionato di Eccellenza con l'Atletico Gela, cui non è riuscito il salto in Serie D.
Dunque, salutato il centravanti dello scorso campionato, Rosario Genova, la Sancataldese punta sui gol di Domicoli per centrare gli obiettivi del prossimo torneo di Eccellenza: «Peppe Domicoli è l'attaccante di categoria che ci mancava - ha commentato ieri il direttore sportivo Massimo Ferraro -. Può essere un valore aggiunto al nostro reparto offensivo, che attualmente conta il riconfermato Di Franco, Saddik Bello ed i giovani Pastorello e Patera».
Il dirigente fissa poi la meta che la squadra di mister Lirio Torregrossa dovrà raggiungere anche nel prossimo campionato: «L'obiettivo rimane una tranquilla salvezza. Direi che la Sancataldese inizia a prendere forma, questa squadra piace». Adesso, la compagine verdeamaranto sembra aver bisogno di qualche intervento dalla cintola in giù, ossia in difesa e nel reparto portieri.
Sul questo fronte, Ferraro elenca le ultimissime: «Il portiere Di Carlo (la cui permanenza a San Cataldo era stata data in un primo momento per certa n. d. r.), all'ultimo momento, non ha accettato la nostra proposta e dunque ci ha lasciati. Ci stiamo guardando attorno per sostituirlo. Per quanto riguarda, invece, la difesa, abbiamo individuato chi potrebbe essere il nuovo centrale e stiamo parlando col giocatore».
Claudio Costanzo

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-15, 00:38

DOMICOLI GIUSEPPE

Ruolo: ATTACCANTE
Luogo di nascita: GELA (caltanissetta)
Data di nascita: 28/04/1986
Società di appartenenza: ATLETICO GELA

Carriera calciatore:

STAGIONE / SQUADRA / CATEGORIA / PRESENZE / RETI
2002-2003 GELA C2 4 -
2003-2004 GELA C2 7 -
DIC. 2003 GROSSETO PRIMAVERA
2004-2005 ADRANO D 9 5
2005-2006 TRAPANI D 3 -
GEN.-2006 COSENZA D 13 1
2006-2007 GIARRE D 22 8
2007-2008 SAPRI D 1 -
DIC. -2007 GAVORRANO D 3 -
2008-2009 CARINI ECCELLENZA
2009-2010 ATLETICO GELA PROMOZIONE
2010-2011 ALCAMO ECCELLENZA 22 5
2011-2012 ALCAMO ECCELLENZA 18 2
2012-2013 ATLETICO GELA ECCELLENZA 11 3
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-22, 01:44

Venerdì 19 Luglio 2013 CL Sport

Il ds verdeamaranto Massimo Ferraro
cerca sul mercato due talentuosi difensori
per sostituire Milanesio e Alessi



andrea alessi


manuel milanesio

San Cataldo. Dopo tanti anni, alla Sancataldese è tempo di cercare nuovi "ministri della difesa". Nel campionato di Eccellenza 2013/2014, infatti, i verdeamaranto saranno privi di due colonne che hanno fatto le fortune della retroguardia, assicurando qualità, corsa e temperamento: si tratta di Manuel Milanesio e Andrea Alessi.
L'argentino è stato il capitano della squadra nelle ultime stagioni: arrivato nell'anno di "purgatorio" trascorso in Promozione (2008/2009), il difensore centrale si è imposto per tecnica e carisma, diventando una guida per i compagni. Il giovane fluidificante, invece, è un prodotto del vivaio verdemaranto, che ha vissuto (a parte la parentesi di un anno con la Nissa), tutta la storia recente della Sancataldese, accumulando un'esperienza degna di un veterano. Sul proprio addio alla squadra verdeamaranto, l'ormai ex capitano Milanesio spiega il perché di una scelta personale: «Ho deciso di cambiare aria. Continuerò a giocare, ma non a San Cataldo. Il legame con la società? Ci siamo lasciati in ottimi rapporti. Quella di andarmene è stata una mia scelta».
Poca la voglia da parte dell'argentino di entrare nel pieno del merito di una decisione importante dopo 5 anni trascorsi a San Cataldo, così come Alessi che comunque ha spiegato di aver avuto un confronto con la società: «Io quello che dovevo dire alla società l'ho detto, ma è inutile parlarne. Non si tratta di niente di trascendentale, ma ho deciso che non voglio continuare a giocare con la Sancataldese. Futura destinazione? Qualcosa si muove, ma è presto…».
Senza i due "senatori", dunque, per la Sancataldese è giunto il momento di guardare avanti: il 29 luglio, data del raduno al "Valentino Mazzola" per l'inizio della preparazione, si avvicina sempre di più ed il direttore sportivo Massimo Ferraro sta continuando a tessere la propria tela fatta di incontri con i diversi giocatori nel "mirino". Nel corso del week-end, il dirigente cercherà di definire alcune trattative per coprire le caselle vuote: in particolare, la Sancataldese sta cercando un difensore centrale ed un terzino. Per il portiere, invece, sembra essere stato individuato il sostituto di Di Carlo, anche se Ferraro mantiene il più alto riserbo: «Per l'estremo difensore è tutto fatto, ma manca la firma, quindi di nomi parleremo a cose ultimate. Successivamente, vedremo di reperire un centrale difensivo ed un terzino: in quest'ultimo caso, stiamo trattando con un giovane classe 1996, in grado di giocare sia sull'out sinistro, che sulla fascia opposta. Si tratta di un giocatore attualmente inserito nelle formazioni giovanili di un club professionistico, nello specifico, di Serie A».
Claudio Costanzo

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-23, 00:43

Lunedì 22 Luglio 2013 CL Sport

Camiolo e Perna
alla Sancataldese

Il rafforzamento va avanti con i giovani


il portiere camiolo

San Cataldo. Nell'ultimo week-end il mercato in entrata della Sancataldese ha registrato una notevole accelerata. Il direttore sportivo Massimo Ferraro, infatti, ha fatto fruttare gli incontri con atleti e rappresentanti dei diversi giocatori nel "mirino", mettendo a segno due "colpi" che riguardano il reparto difensivo e che consegnano a mister Lirio Torregrossa un nuovo terzino ed un portiere. Per la fascia, è stato definito l'arrivo di Stefano Perna, gelese classe 1996, che arriva dalle giovanili del Catania. Tra i pali, invece, il volto nuovo è quello di Donato Camiolo, un '89 che nell'ultima stagione ha giocato nell'Atletico Gela.
Puntellata la retroguardia, la campagna di rafforzamento sembra non essere ancora finita e le parole pronunciate ieri dal direttore sportivo sono di quelle che possono destare entusiasmo tra i tifosi: «In settimana vedremo di sistemare la questione del centrale difensivo. Se sarà questo l'ultimo tassello? In verità, c'è ancora qualcosa. Stiamo parlando con un trequartista che ha giocato in Lega Pro. Se questo giocatore arriva, assieme ad un altro atleta anch'egli con esperienza nella stessa categoria, allora non potremmo più nasconderci. Potremmo ambire a qualcosa di più di una tranquilla salvezza».
Dunque, la Sancataldese inizia davvero a prender forma: con l'arrivo di Perna e Camiolo la squadra mostra un volto rinnovato, dati anche le recenti acquisizioni degli attaccanti Saddik Bello e Giuseppe Domicoli, il jolly offensivo Youri Di Marco, oltre ai ritorni dei centrocampisti Enrico Maniscalco e Vincenzo Firingeli. La settimana sarà importante anche dal punto di vista societario. Nei prossimi giorni, infatti, è previsto un vertice dirigenziale, al quale è attesa la partecipazione del presidente Giuseppe Diliberto. Proprio l'attuale numero uno verdeamaranto è in questo momento candidato alla conferma ai vertici societari. Sarà, tuttavia, importante definire le strategie in vista del prossimo campionato di Eccellenza, come spiegato ieri dallo stesso Diliberto: «Vi sono delle piccole cose da definire e ne discuteremo a giorni. C'è da rifare un progetto, che dovrà essere in linea con gli obiettivi di quest'anno e c'è soprattutto da analizzare la situazione del settore giovanile».
E' proprio sui ragazzi locali che il presidente vuole puntare: «Vogliamo scommettere sul settore giovanile - afferma -ci sono tutti i presupposti per disputare un campionato con i nostri ragazzi protagonisti».
Claudio Costanzo

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-25, 01:16

Mercoledì 24 Luglio 2013 CL Sport

e arriva l'«under» anzalone
La Sancataldese riconferma il portiere Di Carlo



federico anzalone
San Cataldo. Prosegue il "valzer" di portieri alla Sancataldese. Da Di Carlo a Camiolo, passando per Ammendola (pista mai concretizzatasi) e tornando a Di Carlo, sono tanti i nomi fatti in questi giorni per cercare di tracciare l'identikit di colui che sarà il "guardiano dei pali" dei verdeamaranto nella prossima stagione in Eccellenza.
E' così che, dopo un po' di tira e molla, sembra che la formazione guidata da Lirio Torregrossa abbia finalmente trovato un punto fermo per la porta: «Il portiere sarà Salvatore Di Carlo» - ha annunciato ieri il direttore sportivo Massimo Ferraro, che ha così ratificato la conferma dell'estremo difensore, già a San Cataldo nella passata stagione. In effetti, la permanenza di Di Carlo, nelle scorse settimane, era stata data per certa, poi sembrava che il ds avesse virato sul gelese Donato Camiolo.
Adesso, la nuova intesa con il portiere dello scorso anno. Ferraro, inoltre, ha fatto il punto su altri giocatori in predicato di vestirsi di verdeamaranto, in maggioranza giovani: «Avremo con noi Federico Anzalone, nisseno, "jolly" centrale - classe 1996 - (l'ultimo anno negli Allievi della Real Nissa e con un passato al Calcio Sicilia di Palermo n. d. r.), che si aggiungerà ai pari età Matias Ferraro, Saddik Bello e, speriamo Stefano Perna, col quale stiamo continuando a parlare». Per il raduno, verrà aggregato alla prima squadra anche Giuseppe Mulè, atleta classe '97, l'ultimo anno negli Allievi del Cristo Re.
Claudio Costanzo

Fonte: http://giornaleonline.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-27, 02:04

La Sancataldese si raduna lunedì al "Valenza"
Tra i convocati c'è pure l'attaccante Domicoli
Venerdì 26 Luglio 2013 cl Sport





San Cataldo. Meno 3: non si tratta di un crollo delle temperature, ma del count-down che separa al raduno della Sancataldese, in programma proprio tra tre giorni, lunedì 29 luglio, allo stadio comunale "Elio Valenza". Per questa data dovrebbe essere numericamente completo, anche se magari non ancora propriamente definito dal punto di vista tecnico, l'organico di giocatori a disposizione dell'allenatore Lirio Torregrossa, che guiderà l'inizio della preparazione al campionato di Eccellenza 2013/2014.
Il direttore sportivo verdeamaranto Massimo Ferraro sta infatti stilando la lista dei convocati, mentre sono in pieno svolgimento colloqui e trattative con i diversi atleti sotto osservazione. A tal proposito, in attacco vi è da registrare la fine del "caso" Peppe Domicoli: l'attaccante gelese, già nelle scorse settimane praticamente annunciato dal ds, sembrava aver riconsiderato il proprio approdo alla Sancataldese. Ieri, invece, Ferraro ha comunicato che: «Domicoli giocherà nella Sancataldese, la questione è rientrata». Chi non indosserà, invece, la casacca verdeamaranto è Stefano Perna: con il giovane fluidificante gelese non è stato chiuso l'accordo, ma è già pronto il sostituto. Si tratta di Claudio Fichera, classe 1991, giovane locale che verrà così riconfermato rispetto alla scorsa stagione. Infine, Il direttore sportivo Ferraro ha voluto chiarire la situazione relativa alle trattative per i portieri, affermando: «A scanso di equivoci, intendo assicurare che non vi sono mai stati contatti con Marco Ammendola». Tra i pali giocherà Salvatore Di Carlo.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-28, 14:44

Tornano in verdeamaranto Maniscalco e Firingeli
Sancataldese in ritiro da lunedì
Torregrossa convoca 21 calciatori
Sabato 27 Luglio 2013 cl Sport



San Cataldo. La società verdeamaranto ha diramato la lista dei giocatori convocati (21) in vista del raduno pre-campionato di lunedì prossimo, all' "Elio Valenza". Nel pomeriggio di dopodomani, infatti, la Sancataldese targata Lirio Torregrossa taglierà ufficialmente il nastro della stagione 2013/2014, iniziando gli allenamenti.
A cominciare la nuova annata sarà una rosa che comprende diversi atleti riconfermati rispetto alla scorsa stagione, con due "senatori" quali Enrico Maniscalco e Vincenzo Firingeli, che proveranno a restituire alla squadra quel tasso di esperienza e qualità venuta meno con le partenze di altri due "big" come Manuel Milanesio e Andrea Alessi (entrambi approdati al racalmuto).
Nell'elenco redatto dal direttore sportivo Massimo Ferraro mancano, tuttavia, ancora due/tre calciatori, che potrebbero arrivare nei prossimi giorni. E il dirigente non esclude un "colpo": «Forse martedì prossimo - ha dichiarato ieri Ferraro - potrebbe arrivare un giocatore, si tratta di un trequartista, con esperienza in Lega Pro».
Oltre ad un potenziale nuovo numero "10", altri due tasselli servono per completare l'organico: «Ci mancano un portiere under ed un centrale difensivo. Vedremo di definire il tutto prossimamente».
Questo l'elenco dei convocati al raduno del 29 luglio: Salvatore Di Carlo, Claudio Fichera, Angelo Levantino, Yuri Di Marco, Luigi Martorana, Enrico Maniscalco, Vincenzo Firingeli, Giuseppe Domicoli, Antonio Di Franco, Ciccio Anzalone, Salvatore Di Marco, Matias Ferraro, Saddik Bello, Federico Anzalone, Andrea Pignatone, Luca Pignatone, Michele Sammartino, Luigi Agnello, Damiano Pastorello, Riccardo Patera, Giuseppe Mulè.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-30, 02:54

La Sancataldese al lavoro Oggi alle 15 il raduno.
Firingeli carico: «Non vedevo l'ora di ritornare»
Lunedì 29 Luglio 2013 cl Sport





San Cataldo. Le tre del pomeriggio rappresentano un orario inusuale per il suono della campanella, ma tant'è: quest'oggi, il primo "giorno di scuola" della Sancataldese 2013/2014 inizierà salutato dal "calore" massimo del sole che splenderà sull' "Elio Valenza", pronto ad accogliere i propri beniamini. I 21 convocati per il raduno pre-campionato di Eccellenza si ritroveranno agli ordini di mister Lirio Torregrossa, confermato ancora una volta in plancia di comando: tra gli atleti, molti giovani, qualche volto nuovo ed anche dei graditi ritorni. Il ds Massimo Ferraro sta continuando a sondare il terreno del mercato alla ricerca degli ultimi tasselli che completino la rosa: le caselle da riempire sono quelle del portiere «under» e del difensore centrale.
Tuttavia, lo stesso ds, in questi giorni, ha parlato del possibile arrivo di un trequartista con esperienza in Lega Pro, che andrebbe ad innalzare il tasso tecnico, e la competitività, della squadra di Torregrossa. Si vedrà.
Intanto, tra coloro che torneranno ad indossare gli scarpini tacchettati, c'è un giocatore che freme per iniziare gli allenamenti. Si tratta del centrocampista Vincenzo Firingeli, di ritorno a San Cataldo dopo un'annata a Canicattì. Alla vigilia del raduno, l'interno classe 1986 si dice entusiasta di rivestire il verdeamaranto: «Sono tornato perché per me San Cataldo è una questione di cuore. Non vedo l'ora di cominciare».
Il centrocampista rassicura i tifosi sulle proprie condizioni fisiche, dopo il brutto infortunio al legamento crociato con interessamento del menisco del ginocchio sinistro patito due stagioni addietro: «Mi sento bene e pronto a cominciare a giocare. Gli obiettivi di stagione? Si parte sempre per conquistare la salvezza, ma in realtà spero che la Sancataldese possa ritagliarsi il ruolo di squadra rivelazione del campionato. Credo, infatti, che i nomi dei giocatori che abbiamo a disposizione non sono male e che, quindi, possiamo fare una buona stagione».
Chiusura "amarcord", pensando ai compagni di tante partite che ora sono lontani da San Cataldo, come Milanesio e Alessi: «Dal punto di vista umano spiace che siano andati via - ha detto Firingeli -. Sono due ottimi giocatori. Questo, però, è il calcio».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-07-31, 23:31

Auspici e speranze della rinnovata formazione verdeamaranto che punta ad una salvezza tranquilla
«Primo giorno» per la Sancataldese
Martedì 30 Luglio 2013 cl Sport



San Cataldo. L'emozione di ritrovare vecchi e nuovi compagni, il "clima" spogliatoio, ma anche l'odore di maglie e calzettoni appena scartati dalla confezione: tutte sensazioni da "primo giorno", quelle vissute ieri pomeriggio allo stadio "Elio Valenza", dove la Sancataldese si è radunata in vista della nuova stagione.
Nel primo pomeriggio, i calciatori sono stati accolti dallo staff tecnico verdeamaranto: mister Lirio Torregrossa, il vice Rosario Marcenò (che guiderà anche la Juniores), i preparatori atletici Gaetano Cordaro e Alessio Torino, quello dei portieri Andrea Pernicano, il massaggiatore Michele Gallo ed il responsabile del settore giovanile Rosario Galletti. Con loro, il presidente Giuseppe Diliberto ed il direttore sportivo Massimo Ferraro, oltre ad alcuni componenti del "Commando Neuropatico 22", gli «Ultras» verdeamaranto.
Tanti sorrisi, strette di mano e voglia di ricominciare: i giocatori hanno "saggiato" il manto sintetico intorno alle ore 16, anche se il vero e proprio allenamento è cominciato dopo un'ora a causa del caldo afoso. Per la prima settimana, gli atleti lavoreranno sotto il profilo aerobico ed atletico, con due sedute giornaliere.
Carico per l'inizio della stagione, il presidente Diliberto: «Ottima atmosfera, iniziamo a preparaci per una stagione che, a quanto sembra, sarà difficilissima, visti i anche "derby" contro nissa, serradifalco e atletico campofranco. Quest'anno non faremo campagna abbonamenti, ma chiediamo la vicinanza della città alla squadra: i tifosi portino i figli allo stadio. Continuiamo quest'anno a puntare molto sui giovani, anche come scopo sociale. Ringraziamo il nostro sponsor principale, la Banca "Toniolo" e ci rivolgiamo all'amministrazione comunale ed al sindaco, per un aiuto economico e morale, dato il periodo di crisi».
Così, il ds Ferraro: «Puntiamo ad una tranquilla salvezza. Ci mancano un portiere "under" ed un centrale difensivo. Il trequartista? Si tratta di Usshain Chemali, con esperienza anche nel monza in Lega Pro. Vedremo se arriverà». Molto determinato mister Torregrossa, che prima di iniziare gli allenamenti ha rivolto un discorso alla sua squadra: «Abbiamo scelto gli uomini, i fenomeni non ci interessano. E' importante creare un grande gruppo, così come fu lo scorso anno, quando ci salvammo con 32 punti rimanendo uniti. Chi viene qui fa poi fatica ad andarsene, perché trattiamo tutti come figli. I tifosi, però, si innamorano dei giocatori se sudano per questa maglia».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2013-08-27, 00:18, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-08-01, 02:08

Ospite dei verdeamaranto sarà la libertas racalmuto
Sancataldese, domenica alle 17 prima uscita ufficiale
Mercoledì 31 Luglio 2013 cl Sport



San Cataldo. Dopo il "vernissage" di lunedì pomeriggio all' "Elio Valenza", per la Sancataldese è il momento di fare sul serio con la preparazione pre-campionato. Ieri mattina, alle ore 7.15, i verdeamaranto si sono ritrovati al campo sportivo, per poi andare a "sudare" a Gabbara, iniziando un lavoro aerobico e muscolare. Scorrerà via così la prima settimana di allenamenti per la formazione di mister Lirio Torregrossa, in attesa di potersi poi sgranchire le gambe con le prime amichevoli estive. Questa domenica, infatti, alle ore 17, al "Valenza", è in programma il primo test contro una formazione di Promozione, la libertas racalmuto. Una seconda partita è in calendario per il prossimo 8 agosto, sempre in casa, contro l'equipe Sicilia, formazione composta da giocatori attualmente svincolati. Chissà che tra questi non possa esserci qualche atleta al caso della Sancataldese, in cerca degli ultimi rinforzi: gli obietti sono sempre quelli, ossia un portiere "under" ed un difensore centrale.
Per il "famoso" trequartista (si è parlato di Usshaim Chemali), per ora, niente di fatto: «Non ho più sentito il giocatore - ha detto ieri il direttore sportivo Massimo Ferraro -. Vedremo a questo punto quali margini ci sono per un suo arrivo». In attesa di buone nuove sul fronte campagna di rafforzamento, si potrebbe ipotizzare l'attuale «squadra tipo» della Sancataldese 2013/2014. Certo, la stagione è appena iniziata, gli atleti in rosa attualmente sono 31 e tutti i ragionamenti lasciano il tempo che trovano. Si può partire, comunque, da un dato certo: da regolamento, dovranno scendere in campo almeno tre "under" (un '94, un '95 e un '96, oppure due '96 ed un '95, o tre '96). Dunque, provando a stilare un "11" base (con modulo 3-5-2), si potrebbe schierare Di Carlo in porta; Martorana, Levantino e Totò Di Marco in retroguardia; a centrocampo Fichera, Firingeli, Maniscalco, Yuri Di Marco ed un altro '96 tra Federico Anzalone, Matias Ferraro e Saddik Bello, con in attacco Domicoli o Di Franco e uno tra Pastorello e Luca Pignatone. Al momento, è solo un "gioco" estivo; la nuova Sancataldese prenderà corpo col passare delle settimane.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-08-05, 00:20

In arrivo un portiere under e un difensore
Primo test per la Sancataldese oggi al «Valenza» col racalmuto
Sabato 03 Agosto 2013 cl Sport



San Cataldo. E' calcio d'agosto, ma è pur sempre il primo test della stagione. Così, la Sancataldese che scenderà in campo questo pomeriggio, alle ore 17, al "Valenza" contro la libertas racalmuto, avrà l'opportunità di fare una "sgambata" contro un avversario vero, ma al contempo proseguire con la tabella di marcia della preparazione iniziata appena il 29 luglio scorso.
L'amichevole contro la formazione agrigentina, militante in Promozione, non cambia infatti quelli che sono i programmi stilati dallo staff tecnico capeggiato da mister Lirio Torregrossa: i verdeamaranto svolgeranno l'allenamento del mattino e, poi, nel pomeriggio, giocheranno contro la libertas.
Considerato che la Sancataldese ha iniziato ad allenarsi appena cinque giorni addietro, sarà importante nel corso del match far ruotare gli uomini a disposizione e, in tal senso, Torregrossa attualmente ha una rosa "allargata". Il 29 luglio, infatti, al "Valenza" si è presentato un gruppone composto da 31 atleti, molti dei quali giovanissimi (giocatori classe '97 e '98). Dopo i primissimi giorni di allenamenti, è in atto una scrematura della lista ed il direttore sportivo verdeamaranto Massimo Ferraro ha in mente come dovrà essere composta la prima squadra: «Adesso abbiamo 29 giocatori. Il nostro obiettivo è presentarci ai primi impegni ufficiali con 24 effettivi, che dovranno comprendere il nuovo portiere "under" ed il difensore centrale che stiamo attualmente cercando. Ciò vuol dire che da qui all'inizio della stagione faremo dei movimenti sia in entrata che in uscita. Il trequartista? Non abbiamo più contatti col giocatore che cercavamo. A questo punto, sembra sfumata».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    2013-08-05, 00:27

Il racalmuto si è imposto per 2-1 quando in campo c'erano tutti i giovanissimi verdeamaranto
La Sancataldese ancora imballata
Domenica 04 Agosto 2013 cl Sport







San Cataldo. In amichevole, si sa, il risultato è poco più di un dettaglio: le vittorie o le sconfitte possono dipendere da tanti fattori, quali preparazione atletica, tipo di giocatori messi in campo, esperimenti tattici di sorta. Così, in casa Sancataldese può essere accolta con relativa serenità la sconfitta per 2 a 1 di ieri pomeriggio, all' "Elio Valenza", contro la libertas racalmuto (Promozione), primo test stagionale dopo appena sei giorni di allenamenti. Una sfida, durata 85', che va divisa esattamente in due parti: la prima, in cui mister Lirio Torregrossa ha schierato la miglior formazione attualmente possibile e che ha visto i verdeamaranto (che avevano svolto allenamento al mattino) imporsi con un gol di vantaggio; la seconda, invece, in cui l'allenatore ha provato tantissimi giovani, tra cui giocatori classe '97 e '98, e che ha registrato la rimonta degli ospiti, che pochi giorni fa, per la cronaca, avevano battuto il kamarat per 5 a 1.
Soprattutto i primi 45 minuti hanno evidenziato da parte Sancataldese una precisa identità per quanto riguarda il modulo, il 3-5-2. Una novità ha riguardato la posizione di Enrico Maniscalco, provato come difensore centrale, mentre a centrocampo Vincenzo Firingeli ha giostrato in mezzo; in avanti, il duo formato da Peppe Domicoli e Antonio Di Franco. Dopo un legno per parte, è giunto l'1 a 0 verdeamaranto: al 22' (il minuto, a San Cataldo, è quello propizio), Di Franco ha segnato il primo gol della stagione, imbeccato da Domicoli che aveva rubato palla a metà campo involandosi verso la porta e servendo al centro il compagno libero. Gli agrigentini, però, hanno subito sfiorato il pareggio, ma Cambiano ha messo fuori un rigore generato da un fallo di Levantino. Sul finale di prima frazione, un altro paio di occasioni per parte.
Nella ripresa, la Sancataldese si è immersa nella "fonte della giovinezza", con Torregrossa che ha fatto gradualmente entrare tutti i panchinari. Il vantaggio verdeamaranto ha, dunque, resistito fino al 28', quando la libertas ha pareggiato con Ibrahim. Il gol-vittoria agrigentino lo ha messo a segno Mustaphà al 36', approfittando di una corta respinta del portiere Migliore.
Sotto la direzione dell'arbitro La Marca, la Sancataldese ha schierato Di Carlo; Martorana, Maniscalco, Levantino; Fichera, Federico Anzalone, Firingeli, Agnello, Yuri Di Marco; Di Franco, Domicoli. Nella ripresa sono entrati Migliore, Andrea Pignatone, Ferraro, Sciaulino, Mangione, Francesco Anzalone, Luca Pignatone, Mulè, Coppolino, Vilardo, Raul Torregrossa.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2013-2014    

Tornare in alto Andare in basso
 
Aspettando la nuova stagione 2013-2014
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» CALENDARIO STAGIONE 2013 / 2014 ECCELLENZA PUGLIA
» Nuova Pure Drive 2014
» Listino prezzi Nuova Kuga - Gennaio 2014
» AAA Cercasi nuova racchetta
» extreme pro 2014???

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2013-2014 :: NEWS SANCATALDESE CALCIO-
Andare verso: