COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  
Ultimi argomenti
Argomenti simili
CANALE UFFICIALE - clicca e trasi!!
Statistiche

Condividere | 
 

 Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-04, 02:35

Itinerario San Cataldo - marsala, Stadio Municipale "Nino Lombardo Angotta"

San Cataldo - marsala (190 km circa 2 ore 50 min.)
Prendere l’SS640 (Strada Statale di porto empedocle, caltanissetta-agrigento) fino alla rotonda prima di san leone, da lì immettersi sulla E931 (Strada Statale a Scorrimento Veloce Orientale Sicula) direzione trapani, passare porto empedocle, sciacca, menfi, e immettersi sulla SS115 fino a raggiungere la E90 (Autostrada palermo-mazara del vallo) direzione mazara del vallo; finita la E90 continuare verso la SS115 fino a marsala. Arrivati a marsala, lungo la via mazara, girare a destra verso Via salemi e poi a sinistra verso Via Circonvallazione fino a incontrare Via degli Atleti e quindi lo stadio (Via Olimpia).







Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2014-02-10, 13:42, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-06, 01:35

GIUSTIZIA SPORTIVA
CAMPIONATO DI ECCELLENZA

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
gara del 1/ 2/2014 LEONFORTESE - PRO FAVARA 1984
Si dà atto che la gara a margine non è stata disputata per impraticabilità del campo di giuoco e sarà recuperata in data da destinarsi.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA

GIALLOMBARDO MARCO (S.SEBASTIANO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr

MANFRE ALESSANDRO (PARMONVAL)

GARE DEL 2/ 2/2014

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
gara del 2/ 2/2014 ALCAMO - SERRADIFALCO
Si dà atto che la gara a margine non è stata disputata per impraticabilità del campo di giuoco e sarà recuperata in data da destinarsi.

gara del 2/ 2/2014 FOLGORE SELINUNTE - RIVIERA MARMI CUSTONACI
Si dà atto che la gara a margine non è stata disputata per impraticabilità del campo di giuoco e sarà recuperata in data da destinarsi.

PREANNUNCIO DI RECLAMO
gara del 2/ 2/2014 ATLETICO CAMPOFRANCO - SPORTCLUB MARSALA 1912 L
Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' S.S.D. SPORTCLUB MARSALA 1912SRL si soprassiede ad ogni decisione in merito. Nel relativo paragrafo, di seguito, si riportano i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 100,00 SANCATALDESE CALCIO
Per scarsa funzionalita' dello spogliatoio dell'arbitro; nonchè per presenza di persone non autorizzate all'interno dello spiazzo antistante gli spogliatoi.


A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 10/ 3/2014

SERRA ENZO (MAZARA CALCIO)
Per grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro, a fine gara.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

OMOLADE ALUWASHEGUN AKE (MAZARA CALCIO)
Per grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro, a fine gara.

SQUALIFICA PER DUE GARE

BALISTRERI DOMENICO (ATLETICO CAMPOFRANCO)

SQUALIFICA PER UNA GARA

DE VITA ANTONINO (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr

OMOLADE ALUWASHEGUN AKE (MAZARA CALCIO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

GIACALONE CRISTIAN (KAMARAT)
IACONO PIETRO (MAZARA CALCIO)
MEO SALVINO (RAFFADALI)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr

PROVENZANO FEDERICO (ATLETICO CAMPOFRANCO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr

LO GUASTO MATTIA (KAMARAT)
BONANNO DOMENICO (RAFFADALI)
BONTEMPO FABRIZIO (ROCCA DI CAPRILEONE)
SMERIGLIA SIMONE GAETANO (ROCCA DI CAPRILEONE)
MALTESE SALVATORE (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL)

AMMONIZIONE VI infr

LO GIUDICE GIUSEPPE (SAN GIOVANNI GEMINI)

AMMONIZIONE II infr

RESTIVO CALOGERO (ATLETICO CAMPOFRANCO)
ERBINI FRANCESCO (MAZARA CALCIO)
GUASTELLA GIUSEPPE (SAN GIOVANNI GEMINI)
BELLO SADDIK (SANCATALDESE CALCIO)
BLUNDA FRANCESCO PAOLO (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL)

AMMONIZIONE I infr

GRECO ANDREA (KAMARAT)

Fonte: www.lnd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-09, 02:24

Arbitri, le designazioni della 22^ giornata
07-02-2014 07:37 - designazioni arbitrali

FOLGORE SELINUNTE - ROCCA DI CAPRI LEONE
Arbitro: Lorenzo Mazzara´ (Palermo)
Assistenti: Calogero Gallea (Agrigento) Francesco Bentivegna (Agrigento)

PRO FAVARA 1984 - KAMARAT
Arbitro: Marco Dante (Roma 1)
Assistenti: Matteo Casamento (Palermo) Michele Ammirata (Palermo)

RAFFADALI - LEONFORTESE
Arbitro: Marco Tedesco (Pisa)
Assistenti: Ezio Vesco (Trapani) Rosy Floriana Barbata (Trapani)

RIVIERA MARMI CUSTONACI - MAZARA CALCIO
Arbitro: Pietro Bennici (Agrigento)
Assistenti: Dario Zangara (Palermo) Francesco Cortese (Palermo)

S.SEBASTIANO - ALCAMO
Arbitro: Alessio Angelo Boscarino (Siracusa)
Assistenti: Rosario Blanco (Acireale) Denise Salute (Caltanissetta)

SAN GIOVANNI GEMINI - PARMONVAL
Arbitro: Fabio Pirrotta (Barcellona Pozzo di Gotto)
Assistenti: Alessio Calderone (Barcellona Pozzo di Gotto) Nicola Miceli
(Caltanissetta)

SERRADIFALCO - ATLETICO CAMPOFRANCO
Arbitro: Stefano Frasca (Ragusa)
Assistenti: Roberto Drago (Agrigento) Roberto Rizzo (Agrigento)

sport club marsala 1912 srl - SANCATALDESE CALCIO
Arbitro: Giorgio Piazza (palermo)
Assistenti: Vincenzo Settipani (palermo) Alessandro Roberto Bruno (palermo)

Fonte: Antonio Tobia

Fonte: www.marsala1912.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-09, 02:27

s.c. marsala 1912 - Sancataldese, dirige il debuttante Giorgio Piazza di palermo
07-02-2014 09:00 - designazioni arbitrali



Terna arbitrale tutta palermitana per la sfida della ventiduesima giornata tra sport club marsala 1912 e Sancataldese. Al Municipale, dirige infatti il signor Giorgio Piazza ('93) che sarà assistito dai colleghi Vincenzo Settipani ('83) e Alessandro Roberto Bruno ('87), tutti della sezione di palermo.
Il ventenne fischietto palermitano, che ha già diretto 13 gare stagionali, farà il suo debutto ufficiale in Eccellenza proprio domenica al Municipale.

Fonte: Antonio Tobia

Fonte: www.marsala1912.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-10, 13:35

Marcenò ha molti dubbi sulla formazione da mandare in campo
La Sancataldese cerca continuità a marsala
Domenica 09 Febbraio 2014 cl Sport



San Cataldo. La 22ª giornata del girone A del campionato di Eccellenza mette di fronte, questo pomeriggio alle 15, le formazioni di marsala e Sancataldese. Per i verdeamaranto di mister Rosario Marcenò un altro "scoglio" da superare nella difficile corsa alla salvezza. Reduci dall'importante successo per 3 a 0 di domenica scorsa sul raffadali (la terza nelle ultime quattro partite), capitan Totò Di Marco e compagni sono ora distanti solo tre lunghezze dalla pro favara, ad oggi l'ultima squadra matematicamente salva, anche se con una partita da recuperare.
Il tecnico Marcenò non ha fatto mistero delle ambizioni dei suoi: «Il morale è alto dopo la vittoria col raffadali. Vogliamo fare punti. Che ambiente troveremo? Non vedo perché non dovremmo giocare in un clima sereno. Sarà una partita durissima, perché di fronte avremo il marsala, che è una delle migliori squadre del girone». Il punto sulle condizioni fisiche della Sancataldese: «Levantino non ci sarà per questa partita, speriamo di riaverlo contro il serradifalco - ha spiegato Marcenò -. Fichera, invece, farà un consulto medico lunedì (domani n. d. r.) per sapere se potrà tornare in campo, mentre Maniscalco lavora a parte e continua le terapie, così come La Marca. Speriamo di riavere tutti a disposizione fra due-tre settimane. Sono, tuttavia, in dubbio Agnello e Yuri Di Marco, un po' malconci dopo la sfida col raffadali, mentre Di Carlo ha avuto l'influenza».
Questa la probabile formazione della Sancataldese: Di Carlo; Martorana, Totò Di Marco, Chiazzese, Agnello (Federico Anzalone e Ferraro in preallarme), Saddik Bello, Firingeli, Mulè, Yuri Di Marco (Francesco Anzalone), Di Franco (in ballottaggio con Messeri), Lo Coco.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-10, 13:40

s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1, il tabellino
09-02-2014 - tabellini gare



s.c. marsala 1912: Ingrassia, Alagna (54' Licari), Bonino, Pirrone, Maltese, Fina (k), Comparato (72' Li Causi), Gancitano, Norfo, Convitto, Carovana (60' Erbini)
A disposizione: Ilario, Schifano, Pantaleo, Porto
All. Angelo Sandri

Sancataldese: Di Carlo, Chiazzese (73' Raiola), Di Marco Y., Firingeli (64' Ferraro), Di Marco S., Martorana, Fichera, Bello, Messeri, Di Franco, Mulè (41' Roccato)
A disposizione: Anzalone F.sco, Liguoro, Anzalone Federico, Falzone
All. Rosario Marcenò

Arbitro: Giorgio Piazza (palermo)

Assistenti: Vincenzo Settipani (palermo) - Alessandro Roberto Bruno (palermo)

Reti: 46' Fina (rig., m), 58' Norfo (m), 63' Di Franco (S), 81' Li Causi (m)

Ammonizioni: Alagna (m), Comparato (m) - Di Marco S. (S), Bello (S)

Espulsioni: Maltese (m) - Di Carlo (S), Messeri (S)

Recuperi: 5' p.t. - 3' s.t.

Fonte: Antonio Tobia

Fonte: www.marsala1912.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4259
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-10, 21:53

Le altre gare
Lunedì 10 Febbraio 2014 Sport

marsala-SANCATALDESE 3-1

marsala: Ingrassia, Alagna (52' Licari), Bonino, Pirrone, Maltese, Fina, Comparato (71' Li Causi), Gancitano, Norfo, Convitto, Carovana (60' Erbini).
SANCATALDESE: Di Carlo, Chiazzese (73' Raiola), Di Marco Y., Firingeli (64' Ferraro), Di Marco S., Martorana L., Fichera, Bello, Messeri, Di Franco, Mulè (44' Roccaro).
Arbitro: Piazza di palermo
Reti: 45' Fina (rig.), 58' Norfo, 62' Di Franco, 80' Li Causi.

marsala. Un movimentato finale di primo tempo - con le espulsioni di Maltese, Messeri e Di Carlo, al 39', e un rigore, concesso per atterramento di Comparato e trasformato da Fina al 45' - ha condizionato la partita. C'era stato un certo predominio del marsala che nella ripresa ha raddoppiato con Norfo e ha ristabilito il doppio vantaggio con il giovane Li Causi dopo che Di Franco aveva accorciato le distanze.

Michele Pizzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4259
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-10, 21:56

Trasferta amara: Sancataldese sconfitta dal Marsala



Dal “Nino Lombardo Angotta” di Marsala, la Sancataldese torna a mani vuote. Sconfitta 3 a 1 dai lilibetani alla ricerca di punti per avvicinarsi alla zona playoff. A fare la partita sono i padroni di casa, e ci provano fin da subito con Alagna e una rovesciata di Carovana, ma Di Carlo risponde bene; poi è un errore della difesa che lancia Norfo da solo contro il portiere che riesce a respingere. Al 37’ la partita si infiamma improvvisamente: il Marsala butta fuori la palla per permettere l’ingresso dei medici ospiti, ma la Sancataldese non la restituisce; Alagna commette un fallo duro, derivato dalla rabbia di questo evento ( e per questo verrà ammonito), e nasce una rissa che comporta le espulsioni di Maltese e Messeri, mentre il portiere verdeamaranto Di Carlo si scaglia prima verso un giocatore azzurro e poi verso la panchina avversaria, venendo quindi cacciato dal direttore di gara. Nel lungo recupero del primo tempo si sblocca l’incontro: Comparato viene atterrato in area da Di Marco, dal dischetto Fina, di fronte al neo entrato Roccato, non sbaglia.  In avvio di ripresa subito il raddoppio: al 58’ bella discesa sulla sinistra di Convitto, cross rasoterra in mezzo dove Norfo da due passi non sbaglia. La partita sembra chiusa, ma al 62’ Di Franco la riapre: la diagonale sbagliata da Licari consente all’attaccante ospite di scavalcare Ingrassia, in uscita, con un preciso pallonetto.  A chiudere definitivamente la partita ci pensa all’80’ Li Causi, bravo a sfruttare il cross dalla destra di Norfo e realizzare la rete del 3-1. Nel finale, malgrado un’occasione per parte, il risultato non cambia più. Il Marsala trova i tre punti e continua a lottare per i playoff, lontani un solo punto; la Sancataldese invece perde la possibilità di agganciare la Pro Favara e resta a tre lunghezze dalla salvezza. Queste le parole di Mr Marcenò a termine della gara: “La partita non è iniziata nel migliore dei modi, il Marsala ci ha subito messo sotto creando 2-3 palle goal, ma il nostro portiere ha fatto tre grandi interventi. Poi però la partita stava cambiando, i ragazzi avevano cominciato a prender meglio le misure del campo. L’episodio, che definisco un colpo di testa, ha rovinato tutto. Restare in 9 in campo ha complicato le sorti della partita. Il Marsala è una grande squadra, sapevamo che sarebbe stata dura, ha grandi giocatori nonostante oggi abbia sprecato molto sotto porta. Non avrà problemi ad entrare in zona play off e dire la sua nelle fasi finali.”

Il tabellino:

MARSALA: Ingrassia, Alagna (53’ Licari), Bonino, Pirrone, Maltese, Fina, Comparato (72’ Li Causi), Gancitano, Nordo, Convitto, Carovana. All. Sandri.

SANCATALDESE: Di Carlo, Chiazzese (74’ Raiola), Di Marco, Firingeli, Di Marco, Martorana, Fichera (63’ Ferraro), Bello, Messeri, Di Franco, Mulè (42’ Roccato). All. Marcianò.

ARBITRO: Giorgio Piazza di Palermo.

MARCATORI: 46’ pt Fina su rigore (M), 58’ Norfo (M), 62’ Di Franco (S), 80 Li Causi (M).

NOTE. Espulsi Maltese (M), Messeri e Di Carlo nella mischia del primo tempo.

Fonte: www.acinews.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-11, 01:37

Rassegna Stampa: Azzurri, l´importante era vincere. marsala-Sancataldese 3-1
10-02-2014 - news generiche
Azzurri, l'importante era vincere. marsala - Sancataldese 3-1
di Umberto Li Gioi

Vittoria importantissima, in attesa dei prossimi scontri diretti con leonfortese e kamarat che, quasi sicuramente, diranno se il marsala potrà ancora credere a un sempre più difficile aggancio alla vetta.
L'obbligo di sperarci sino a che la matematica lascerà spiragli aperti è il giusto da chiedere a una squadra che, costruita per vincere, sta finendo per pagare oltremodo le due sconfitte interne dell'andata. Non surrogate da successi in trasferta, tranne quello quasi scontato ottenuto a castelvetrano.
Una squadra, quella azzurra, capace di costruire in maniera semplice, quasi mnemonica, azioni degne di palcoscenici migliori. Azioni poi vanificate molto spesso da un ormai cronica imprecisione sotto porta, dovuta forse a troppa sicurezza se non addirittura a troppa sufficienza.
Peccato.
Peccato, perché se gli azzurri avessero messo dentro una percentuale non certo elevata di quanto sbagliato, probabilmente staremmo qui a fare discorsi diversi.
Basti pensare alle due ultime sconfitte esterne di mondello e casteltermini, inficiate da una quantità di goal "mangiati" tali da capovolgere l'esito finale delle stesse partite.
Anche ieri, contro la rabberciata Sancataldese, la cui difesa non ha certo brillato per efficacia, gli attaccanti lilybetani hanno sbagliato davvero tanto. "Costringendo" la squadra a sbloccare il risultato solo allo scadere del primo tempo, grazie a un calcio di rigore. E per giunta in una situazione di "paradossale" superiorità numerica.
La differenza tra i due schieramenti è apparsa subito netta.
La squadra di Marcenò si è limitata a difendere il risultato di partenza. Ma forse lo ha fatto più per necessità che per scelta. Non riuscivano i verdeamaranto a costruire azioni che potessero alleggerire in maniera efficace la pressione degli azzurri. Che, come detto, non sono però riusciti a concretizzare il proprio, evidente strapotere.
Hanno sbagliato a turno, grazie anche alla prontezza del portiere ospite Di Carlo, Comparato, che ha ciccato da posizione favorevole già al secondo minuto, Norfo e Carovana. Quest'ultimo autore di una prodezza in rovesciata, con pallone respinto dall'estremo difensore ospite.
Poi Alagna e Convitto hanno provato con botte dal limite da ottima posizione, ma con poca fortuna.
L'occasione più clamorosa al diciottesimo, con Norfo che, favorito da un liscio madornale di un difensore, si è trovato a tu per tu con Di Carlo. Ma quest'ultimo è stato bravo a ribattergli la conclusione ravvicinata.
Sulla corta respinta Carovana ha sparato dal limite, mancando il bersaglio a porta sguarnita.
Lo stesso Norfo poi, imbeccato alla perfezione da un traversone basso di Convitto dalla sinistra, ha temporeggiato tutto solo davanti alla porta, finendo per perdere l'attimo propizio. Senza che Comparato, dalla parte opposta, riuscisse a ribadire in rete.
Insomma, il marsala dava la sensazione di poter sbloccare il risultato da un momento all'altro, ma, in effetti non ci riusciva.
Quindi, al trentasettesimo, l'incredibile episodio che cambiava volto a una gara tranquilla, correttissima.
Alagna metteva fuori un pallone sotto la gradinata, nella zona mediana del campo, per consentire di soccorrere un giocatore ospite rimasto a terra. E incredibilmente, battendo la rimessa laterale, i verdeamaranto non restituivano la palla agli azzurri. Ne nasceva un parapiglia - per non dire una "rissa" - che vedeva diversi giocatori provare a farsi ragione proprio davanti ad arbitro e guardalinee.
Arrivava per giunta, pervaso da sacro furore, il lontanissimo portiere Di Carlo. Che colpiva con un calcione Alagna. Con lo stesso che, ammonito poco prima, terminava per terra. A fare le spese della poco lecita mischia erano, in un primo momento, Maltese e Messeri. Anche se la sensazione generale era che il direttore di gara avesse estratto il rosso un po' a caso. Poi, mentre Di Carlo veniva trascinato a stento tra i pali, le proteste iniziavano a coinvolgere anche le panchine. Così il portiere verdeamaranto non trovava nulla di meglio da fare che ripartire all'attacco, stavolta della panchina azzurra. A quel punto il direttore di gara, il signor Piazza di palermo (davvero buona la sua direzione di gara, ferma e da veterano) non poteva far altro che cacciare via anche lui.
Da sottolineare il bel gesto del capitano ospite Salvatore Di Marco che, a braccia alzate, andava a chiedere scusa ai tifosi azzurri sotto la gradinata.
Si riprendeva dopo otto minuti, con il marsala in dieci e la Sancataldese in nove.
La partita chiaramente ne risultava scombussolata. E il marsala, al primo affondo, quando il cronometro segnava già il quarantaquattresimo minuto, otteneva il rigore che schiodava il punteggio.
Norfo, lanciato in area da Comparato, veniva toccato da capitan Di Marco e terminava a terra.
Rigore realizzato da capitan Fina, che spiazzava Roccato. Subentrato a Mulè, un attaccante, per rimediare alla "follia" del suo compagno.
La ripresa vedeva gli azzurri controllare la gara, non disdegnando gli affondi sfruttando le fasce con Comparato e, soprattutto, con Convitto che provavano, da una parte e dall'altra, a incunearsi in area avversaria.
Dopo tredici minuti proprio Convitto imbeccava Norfo dalla sinistra. Il centravanti azzurro metteva dentro da pochi passi, facendosi perdonare l'errore di un paio di minuti prima quando, su un'azione analoga, aveva graziato Roccato.
Subito dopo era ancora capitan Di Marco a salvare sulla linea una palla scagliata a colpo sicuro da Comparato, passata tra le gambe del portiere ospite.
A quel punto, inaspettatamente, la Sancataldese accorciava le distanze con Di Franco.
L'esperto numero dieci verdeamaranto freddava Ingrassia con un preciso pallonetto, dopo essere entrato in area. Sfruttando il lancio di un compagno che aveva capovolto improvvisamente il fronte.
Il goal non era però il preludio a un arrembaggio degli ospiti, nonostante un accennato tentativo di pressing. Che vedeva salire in cattedra la grinta del "colored" Bello, capace di un'incredibile duttilità nei ruoli.
Il marsala anzi metteva al sicuro il risultato con il primo goal in azzurro di Marco Li Causi, che a dieci minuti dal termine scaraventava in rete una palla arrivata dalla destra grazie a un preciso rasoterra di Norfo. Ben lanciato dall'ottimo Gancitano, ancora una volta tra i migliori in senso assoluto.
Finiva così, con una vittoria che non serve a riagganciare la zona play-off, distante comunque un solo punto.
Una vittoria che era il minimo da potersi attendere dalla squadra di Sandri. Che, a dire la verità, sembra ancora risentire, con visibile stanchezza, del tour de force del mese di gennaio.
Niente da dire.
Adesso bisognerà impegnarsi in un ulteriore tour de force, provando a inanellare vittorie per recuperare il terreno perduto. Che sembra creare una voragine tra il marsala e la prima posizione.
Senza perdere però di vista la possibilità di poter disputare quanto meno i play-off partendo dalla miglior classifica possibile.
In bocca al lupo ragazzi.

Fonte: Antonio Tobia (www.marsalasport.it - Umberto Li Gioi)

Fonte: www.marsala1912.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-11, 01:38

Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1   2014-02-12, 01:27

Marcenò: «Ci vuole un chiarimento tra squadra e dirigenza»
Sancataldese, una sconfitta pagata a caro prezzo
Martedì 11 Febbraio 2014 cl Sport



San Cataldo. Umore "nero" in casa verdeamaranto, dopo la sconfitta di domenica a marsala. L'amarezza non è tanto per il passivo maturato, 3 a 1, quanto per come la Sancataldese si è cacciata nei guai, giocando più di metà partita in inferiorità numerica a causa di due espulsioni, terminando poi la sfida addirittura in 8 per via di un infortunio a cambi ormai esauriti. «Una squadra che fa tanti sacrifici per salvarsi, ed è già falcidiata da infortuni e squalifiche, non può permettersi colpi di testa» - ha detto chiaramente, ieri nel "day-after", mister Rosario Marcenò.
Analizzando la partita, il tecnico ha detto: «All'inizio, abbiamo cercato di controllare il match ed il nostro portiere Di Carlo era stato protagonista di grandi interventi. Siamo poi rimasti in dieci per il "rosso" a Messeri e, poco dopo, lo stesso Di Carlo è stato espulso dopo un parapiglia. A quel punto, abbiamo cercato di contenere, ma a fine primo tempo abbiamo subìto gol su rigore. Nella ripresa, pur in 9, abbiamo segnato con Di Franco ed abbiamo messo il marsala in apprensione, poi abbiamo perso anche Saddik Bello per infortunio a cambi già terminati ed abbiamo perso la partita. Poteva essere una brutta disfatta, a livello di risultato, ma abbiamo comunque saputo contenere il passivo».
L'allenatore, infine, sfoga il proprio malcontento: «Sono molto arrabbiato, una formazione che deve salvarsi non può permettersi certi colpi di testa. Si è creata una situazione da chiarire tra società e squadra. La nota positiva è rappresentata dal solo fatto che, delle nostre concorrenti per la salvezza, ha vinto solo il raffadali, che è dietro di noi. Adesso aspettiamo la partita col serradifalco, in cui per noi sarà vitale fare risultato».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
 
Campionato 22°giornata: s.c. marsala 1912 - Sancataldese 3-1
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» campionato over 45
» Ultimo pensiero della giornata
» Anticipi e posticipi dalla 9^ alla 12^ giornata di ritorno
» campionato a squadre e punti fit
» fine campionato enduro toscano uisp

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2013-2014 :: CAMPIONATO-
Andare verso: