COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  
Ultimi argomenti
Argomenti simili
CANALE UFFICIALE - clicca e trasi!!
Statistiche

Condividere | 
 

 Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-03, 02:23

In palio c'è la salvezza
La Sancataldese col campofranco
cuore e carattere
Mercoledì 02 Aprile 2014 cl Sport



San Cataldo. Domenica, per battere l'atletico campofranco e conquistare la sospirata salvezza nel campionato di Eccellenza, serviranno cuore, grinta e carattere. Ne è convinto chi di queste qualità ne ha da vendere, come il capitano della Sancataldese, Totò Di Marco. Da buon leader, è lui a suonare la carica e dare avvio alle azioni della squadra dalla propria trequarti, così come è sempre lui l'ultimo ad arrendersi nelle situazioni avverse. Tra quattro giorni, per la Sancataldese suonerà l'ultimo "gong" per la sfida più importante dell'anno: «Non sarà facile questa settimana preparazione per noi - afferma Di Marco, ammettendo la tensione per la partita -. Contro il campofranco ci giocheremo un'intera stagione. Ci aspetta una grande battaglia. La vittoria ci permetterebbe di salvare quest'annata».
Il capitano fa anche un passo indietro, interpellato sulla sconfitta casalinga dello scorso weekend contro l'alcamo: «Abbiamo provato tanta amarezza, perché ce la siamo giocata alla pari la seconda in classifica. Eravamo scesi in campo per vincere, purtroppo siamo stati un po' sfortunati. Anch'io ho fatto un errore in occasione del primo gol dell'alcamo». Le ultime due sconfitte consecutive, comunque, nulla tolgono ad un'ottima seconda parte di stagione: «Stiamo facendo un girone di ritorno da media play-off - dichiara Totò Di Marco -. E' chiaro che adesso ci possa essere un po' di stanchezza. Noi, però, siamo fiduciosi, anche perché, da quando siamo al completo, abbiamo un ottimo organico. Adesso contano i valori, la grinta, il carattere».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2014-04-07, 15:54, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-03, 02:37

GIUSTIZIA SPORTIVA
CAMPIONATO DI ECCELLENZA

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 80,00 SPORTCLUB MARSALA 1912SRL
Per presenza di persone non autorizzate all'interno del recinto di giuoco. (Rapporto C.C.)

Euro 60,00 S.SEBASTIANO
Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti.

Euro 50,00 SANCATALDESE CALCIO
Per lancio di un grosso petardo da parte di propri sostenitori.


A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 10/ 4/2014

CARDINALE ANTONINO (PARMONVAL)
Per proteste nei confronti dell'arbitro.

AMMONIZIONE

GALLETTI CATALDO (SANCATALDESE CALCIO)
Per condotta scorretta.


A CARICO DI ALLENATORI

AMMONIZIONE

MUTOLO CORRADO (PARMONVAL)
Per condotta scorretta.

CAMPOFRANCO DAVIDE (ROCCA DI CAPRILEONE)
Per condotta scorretta.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA

CACCIAFEDA NICOLO (ALCAMO)
GRAZIANO SILVIO (PRO FAVARA 1984)
MESSINA FABIO (PRO FAVARA 1984)
PIRROTTA ALESSANDRO (SAN GIOVANNI GEMINI)
TARANTINO FRANCESCO (SERRADIFALCO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr

PROVENZANO FEDERICO (ATLETICO CAMPOFRANCO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr

LALA PIETRO (PARMONVAL)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

ALLETTO MIRKO (PARMONVAL)
SPOSITO ANTONINO (SERRADIFALCO)
PORTO ALEX (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr

MANFRE ALESSANDRO (PARMONVAL)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr

PALAZZOLO ANTONINO (ALCAMO)
BONITO NICOLO (KAMARAT)
PIRROTTA FILIPPO (SERRADIFALCO)
VENNIRO FABIO (SERRADIFALCO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr

ARNONE GIUSEPPE (KAMARAT)
ILARDI ANTONINO (KAMARAT)
CUSUMANO GIUSEPPE (PRO FAVARA 1984)
PROTOPAPA MATTIA (ROCCA DI CAPRILEONE)
BONGIORNO GIANLUCA (S.SEBASTIANO)
DI CARLO SALVATORE (SANCATALDESE CALCIO)

AMMONIZIONE IX infr

BENNARDO ROSARIO (PARMONVAL)
DI MARCO SALVATORE (SANCATALDESE CALCIO)

AMMONIZIONE VI infr

RUSSELLO GERLANDO (ALCAMO)
SEMPREVIVO MARCO (LEONFORTESE)
GRAZIANO SILVIO (PRO FAVARA 1984)
DE BENEDICTIS NATALE (RIVIERA MARMI CUSTONACI)
FICHERA GIUSEPPE CLAUDI (SANCATALDESE CALCIO)
GERACI CALOGERO (SERRADIFALCO)
UNNIEMI DANIELE (SERRADIFALCO)

AMMONIZIONE V infr

CARDINALE ANTONINO GIANLU (ALCAMO)
IMMESI GIUSEPPE (ATLETICO CAMPOFRANCO)
CASTRO ANGELO (LEONFORTESE)
RUSSO FABIO (MAZARA CALCIO)
CAROVANA CALOGERO (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL)

AMMONIZIONE II infr

ORLANDO MARCO (ALCAMO)
LI CASTRI CARMELO (ATLETICO CAMPOFRANCO)
GENNARO STEFANO (ROCCA DI CAPRILEONE)
LO CASCIO YURI (S.SEBASTIANO)
DE VITA ANTONINO (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL)

AMMONIZIONE I infr

DE MIERE MIRKO (RIVIERA MARMI CUSTONACI)

Fonte: www.lnd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: «Noi siamo più motivati» Gli auguri alla Sancataldese del su   2014-04-04, 01:09

«Noi siamo più motivati» Gli auguri alla Sancataldese
del supertifoso Lirio Torregrossa
Giovedì 03 Aprile 2014 cl Sport

San Cataldo. «Col campofranco le motivazioni ci possono dare una mano». Una frase riassunta in un concetto di «noi» che, assolutamente senza voler oscurare il lavoro di chi oggi guida la squadra, fa intendere bene come il coinvolgimento di Lirio Torregrossa verso la Sancataldese sia ancora enorme. L'ex tecnico, dimessosi ad inizio gennaio dopo una sequenza di risultati negativi, in questi mesi non ha mai smesso di seguire la Sancataldese, oggi allenata da Rosario Marcenò (suo secondo ad inizio stagione), che domenica sarà di scena in trasferta contro l'atletico campofranco: ai verdeamaranto serve quella vittoria che permetterebbe di mettersi al riparo dai play-out. Torregrossa, che nel 2010/2011 ha guidato il campofranco alla storica promozione in Eccellenza, analizza i possibili temi conduttori della sfida: «L'atletico è già salvo e non dovrebbe avere obiettivi particolari; la Sancataldese, invece, deve vincere. Per quanto riguarda i verdeamaranto, sono convinto che società e squadra meritino un plauso essersi giocati questo campionato con grinta. A gennaio, io e il ds Massimo Ferraro abbiamo scelto a malincuore di fare un passo indietro per il bene della squadra: i giocatori andavano bene, erano i risultati a mancare. Rosario Marcenò ha fatto un miracolo a condurre la squadra a giocarsi la salvezza diretta, considerando anche che noi partivamo da un budget minore rispetto ad altre formazioni. Quest'anno abbiamo fatto esordire giocatori giovanissimi, che hanno tirato la carretta nel momento più difficile della stagione, come Saddik Bello, Giuseppe Mulè, Matias Ferraro, Federico Anzalone. Per domenica, credo che saranno decisive le motivazioni con le quali scenderanno in campo le due squadre».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-05, 01:26

«Ammuttamu u' Catallu»
Eccellenza.Oltre 100 tifosi della Sancataldese nel derby col campofranco
Venerdì 04 Aprile 2014 cl Sport

San Cataldo. Ultimi preparativi, in casa Sancataldese, per la sfida che vale un'intera stagione in Eccellenza. La formazione verdeamaranto, infatti, è chiamata a vincere domenica contro l'atletico campofranco per conquistare la salvezza diretta e scacciare così il "purgatorio" rappresentato dai sempre rischiosi play-out. A tal proposito, si attende di sapere se la gara, per motivi logistici, si giocherà o meno a campofranco: già da alcuni giorni, circola voce che la partita potrebbe disputarsi su un altro campo, quello di mussomeli. Il "teatro" della sfida, comunque, deve rappresentare un dettaglio secondario per i ragazzi allenati da mister Rosario Marcenò: conta solo vincere, arrivare a quota 40 punti contro un atletico già salvo, ma col quale ci sarà da sudare. In caso di pareggio o sconfitta, infatti, i verdeamaranto dovrebbero disputare lo spareggio, molto probabilmente contro il raffadali, anche se comunque tra le mura amiche dell' "Elio Valenza". Ieri la squadra ha svolto il consueto allenamento pomeridiano, concluso con una partitella in famiglia. Intanto, circa 100 tifosi si preparano a seguire la squadra per l'ultima di campionato: gli Ultras del "Commando Neuropatico", ma anche altri sostenitori sancataldesi intendono recarsi allo stadio con mezzi propri. Difatti, il tifo organizzato sta diffondendo un volantino che riporta il seguente messaggio: «Tutti in corteo. Il Commando Neuropatico invita tutta la tifoseria al raduno delle ore 14 (di domenica n. d. r.) al bar "Zio Nino", per sostenere insieme le sorti della nostra Sancataldese». Il manifesto si conclude coll'incipit del coro che gli Ultras intonano ad ogni vittoria della squadra: «Che bello è - quando esco di casa - mi giro tutta ‘a Sicilia - p'ammuttari u Catallu!».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-05, 01:33

Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-06, 12:26

Diliberto: «Non ci faranno la guerra ma è meglio evitare ogni rischio»
La Sancataldese non si fida del campofranco
Sabato 05 Aprile 2014 cl Sport



San Cataldo. «Adesso siamo nelle mani dei giocatori. Il risultato fondamentale è la vittoria, con la squadra che abbiamo è un obiettivo che possiamo centrare». Parola del presidente della Sancataldese, Giuseppe Diliberto, per il quale l'unico risultato accettabile sono i 3 punti da conquistare domani, contro l'atletico campofranco. I verdeamaranto si giocano tantissimo: fermi a quota 37 punti nel girone A di Eccellenza dopo le ultime due sconfitte consecutive contro parmonval e alcamo, i giocatori allenati da mister Rosario Marcenò devono assolutamente vincere per conquistare la salvezza diretta ed evitare il rischioso spareggio play-out. Di fronte, i verdeamaranto si ritroveranno un campofranco già salvo, ma Diliberto non si fida della tranquillità dei giallorossi: «Loro sono al sicuro, non credo che ci faranno la guerra, ma nel calcio non c'è niente di scontato. Per noi è fondamentale vincere, non esistono alternative». Il massimo dirigente della Sancataldese viene interpellato sugli scenari futuri che potrebbero interessare la società: «Al futuro penseremo da lunedì prossimo, intanto finiamo il campionato. Vedremo poi cosa decideranno i soci. Certo, scendere in Promozione renderebbe la situazione più difficile, ma la retrocessione è l'ultimissima delle ipotesi che voglio prendere in considerazione. Dopo 7 anni di attività, scendere di categoria sarebbe una sconfitta per tutti. Vogliamo mantenere l'Eccellenza, anche perché in tanti credono in questa società e vogliono avvicinarsi a noi. Io voglio pensare, piuttosto, che abbiamo saputo raddrizzare un'annata pesante, contraddistinta dal cambio di allenatore: per questo, faccio un elogio alla squadra che da tre mesi a questa parte, punti alla mano, sarebbe da terzo posto».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-07, 15:53

«Derby ricco di motivazioni»
Tra campofranco e Sancataldese rischiano di più gli ospiti che si giocano la salvezza
Domenica 06 Aprile 2014 cl Sport



San Cataldo. Il campionato di Eccellenza "interroga" oggi per l'ultima volta la Sancataldese: a casteltermini sarà salvezza o i verdeamaranto saranno "rimandati" ai play-out? Questo pomeriggio, alle ore 16, la risposta dovrà arrivare sul campo, contro l'atletico campofranco. E come per ogni scolaro che vuole "passare l'anno", non sono ammesse incertezze di sorta: i ragazzi di mister Rosario Marcenò dovranno dare la risposta esatta, quella che vale i 3 punti e, con essa, la permanenza nella categoria.
Di fronte, la Sancataldese si ritroverà un atletico campofranco già certo di essere in Eccellenza anche il prossimo anno ed il tecnico Marcenò dice: «Le motivazioni sono diverse e spero che facciano la differenza. Sappiamo che dovremo sudarci la vittoria, anche perché l'atletico vorrà chiudere in bellezza. La mia squadra, però, è conscia del fatto che questa è l'ultima possibilità che abbiamo per salvarci direttamente e che non possiamo perderci proprio alla fine. Io confido che il campo ci dia il giusto premio per la lunga e faticosa rincorsa che abbiamo fatto e sono sicuro che i ragazzi non sbaglieranno l'approccio alla partita. Difatti, non vedono l'ora di giocare».
Su come ha preparato l'ultima di campionato dal punto di vista psicologico, il mister spiega: «Ci sono partite sulle quali un allenatore ha poco da dire ai ragazzi. In ballo c'è il destino della Sancataldese, dei tifosi, oltre ai sacrifici fatti dai giocatori da luglio ad oggi. Questo è un gruppo orgoglioso, che dopo ogni schiaffo ha saputo sempre rialzarsi. La sfortuna ha voluto che nelle ultime due partite perse incontrassimo squadre con grandi motivazioni, come parmonval e alcamo. Speriamo contro il campofranco di dare una grande gioia ai nostri tifosi, che mi aspetto giungano allo stadio numerosi». Sulla formazione, consueti dubbi in mediana: otto giocatori si giocano quattro maglie. Questi i probabili undici di partenza: Di Carlo; Martorana, Totò Di Marco, Chiazzese, Fichera, Saddik Bello (Agnello o Raiola), Maniscalco, Firingeli (La Marca), Yuri Di Marco (Levantino), Lo Coco, Di Franco.

Claudio Costanzo

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------


campofranco. Ultimo atto di questo campionato di Eccellenza per campofranco e Sancataldese che il calendario mette di fronte proprio all'ultima giornata di campionato con opposti obiettivi. Se da un lato il campofranco, con tutte le possibili risultanze di classifiche avulse e non, può ritenersi di aver conquistato la terza salvezza consecutiva, questa, per la Sancataldese deve passare sia per il risultato di altre squadre ma soprattutto per quello che la compagine di mister Marcenò farà oggi contro i "cugini" giallorossi. La compagine cara al presidente Salvo Mazzara vuole comunque lasciare questa stagione non perdendo per la quarta volta consecutiva e chiudere in maniera decente il campionato ed evitare ancora i mugugni dei propri tifosi.
Oggi, però, di fronte c'è una Sancataldese che deve assolutamente vincere per salvarsi e per evitare sorprese di conti matematici, ma dalla dirigenza campofranchese arrivano segnali ben precisi di "non voler regalare niente a nessuno come è stato fatto per tutto l'anno". Il finale di campionato per il campofranco, oltre alle deludenti prestazioni in campo, "svaria" su diversi fronti: Dalle annunciate dimissioni del presidente Mazzara e del direttore generale Gero Curcio a fine campionato, ai lavori di ristrutturazione dello stadio "Alfonso Virciglio" di campofranco che da maggio sarà restituito con il nuovo look alla città e che dalla prossima stagione sarà la casa dei giallorossi.
In settimana mister Restivo e il suo secondo Scozzaro hanno preparato la gara di oggi nel migliore dei modi, provando negli allenamenti settimanali diverse soluzioni con diversi giocatori a disposizione anche se sembra probabile che, come si è fatto nelle ultime gare, ci sarà spazio per i numerosi giovani che magari non hanno avuto possibilità di esprimersi in questa stagione. Si dovrà fare a meno dello squalificato Provenzano e di Rino Restivo ma tutti gli altri dovrebbero tornare a disposizione per una formazione che potrebbe essere quella composta da Semprevivo, Giovenco, Immesi, Marino, Nicastro Errante, Pace, Chiapparo, Balistreri, Di Leo, Dragna.

Rino Pitanza

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-08, 01:19

Gol e bel gioco
Salvezza diretta per la Sancataldese
che passa sul campo del campofranco
Lunedì 07 Aprile 2014 Sport

campofranco 2
SANCATALDESE 3

campofranco: Semprevivo, Giovenco, Immesi, Dragna (60' Marino); Nicastro (46' Di Maria), Errante, Concialdi, Di Leo, Li Castri, Polito (75' Favata). All. Restivo
Sancataldese: Di Carlo, Chiazzese, Levantino, La Marca, Di Marco S., Martorana, Fichera (66' Firingeli), Maniscalco (16' Di Marco Y.), Di Franco, Lo Coco, Sadik. All. Marcenò
Arbitro: Pirrota di barcellona p. d. g.
Reti: 10' Polito; 20' e 72' La Marca; 50' Di Franco; 80' Favata

casteltermini. Aveva un solo obiettivo la Sancataldese, conquistare i tre punti per la salvezza diretta e così è stato di fronte ad un campofranco non certo trascendentale ma che ha giocato la sua partita passando in vantaggio con Polito per poi essere raggiunto con il gol di La Marca. Un bella parata di Di Carlo ancora su Polito, un palo di Di Franco e un intervento salva risultato di Semprevivo chiudevano il primo tempo. Nella ripresa la maggiore voglia o il bisogno di vittoria della Sancataldese hanno avuto la meglio: i gol di Di Franco e ancora di La Marca davano una certa sicurezza agli ospiti mentre il campofranco riusciva ad accorciare le distanze con il giovanissimo Favata che ha bagnato il suo esordio in Eccellenza con un gol di pregevole fattura. Una gara giocata davanti ad un discreto pubblico con una nutrita rappresentanza ospite.

Rino Pitanza

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-09, 02:08

«Bello vincere all'ultimo fiato»
Tripudio di bandiere e di gioia per festeggiare la salvezza della Sancataldese
Martedì 08 Aprile 2014 cl Sport



San Cataldo. Domenica, nel tardo pomeriggio, chiunque, appassionato di calcio e non, poteva "intuire" come la Sancataldese avesse battuto a casteltermini l'atletico campofranco (3 a 2), conquistando la salvezza all'ultima giornata del campionato di Eccellenza. Infatti, per le vie del centro, il silenzio veniva squarciato da un coro di festa, quello solito delle vittorie verdeamaranto: «Che bello è - quando esco di casa - mi giro tutta ‘a Sicilia - p'ammuttari u Catallu! ». A cantare erano gli Ultras del "Commando Neuropatico", riuniti nei pressi dell'ingresso del campo sportivo ad attendere il ritorno della squadra.
Tripudio di bandiere e di entusiasmo fino a poco prima delle ore 20, quando il pullman con la squadra ha fatto il proprio arrivo da casteltermini: scesi dall'autobus, i giocatori hanno trovato ad accoglierli un gruppo di tifosi scatenati come se si ritrovassero in curva, tra applausi, fumogeni ed ancora tanti cori, cui gli atleti si sono uniti saltando e cantando assieme agli Ultras. L'abbraccio dei propri tifosi ha rappresentato probabilmente il riconoscimento più bello per una squadra capace di conquistare la salvezza con 40 punti, di cui 25 conquistati nel solo girone di ritorno, a partire dal clamoroso successo del 12 gennaio scorso in casa del kamarat (terza di ritorno).
Una rincorsa tutta d'un fiato, che uno stremato mister Rosario Marcenò (8 vittorie, un pareggio e 4 sconfitte sotto la sua gestione) ha riassunto così: «Finalmente ce l'abbiamo fatta! Siamo riusciti a centrare l'obiettivo. La salvezza è un premio per tutti, giocatori, staff, tifosi, città. La partita? La motivazione ha fatto la differenza in una classica sfida di fine campionato. Se abbiamo temuto di non farcela? Siamo andati subito in svantaggio, poi abbiamo segnato tre gol annullando tutti gli spettri. Il mio futuro? Ora non ci penso». Entusiasta anche il dirigente Aldo Galletti, che ha sottolineato: «Ringraziamo tutti i nostri tifosi, che ci hanno sempre sostenuto in questo anno di passione. Grandi meriti per il lavoro svolto vanno al nostro ds Massimo Ferraro, alla dirigenza tutta, allo staff, al nostro presidente, a mister Marcenò e a Lirio Torregrossa».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-13, 19:45

Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-18, 21:26

Lo Coco in gol ogni 87'
SANCATALDESE.Trenta utilizzati, per Chiazzese record di minuti giocati
Mercoledì 16 Aprile 2014 cl Sport



San Cataldo. Messo il punto esclamativo alla stagione 2013/2014, con una sospirata salvezza giunta all'ultima giornata, in casa Sancataldese, giocatori, staff tecnico e dirigenti hanno "staccato la spina" per recuperare le energie fisiche e nervose spese nell'arco di un campionato duro e faticoso. Un'annata condizionata da momenti duri, in cui la squadra si è ritrovata invischiata nelle sabbie mobili della zona play-out, ma che poi ha visto il brillante "colpo di coda" dei verdeamaranto, capaci nell'ultima parte del torneo di raccogliere i punti necessari ad evitare gli spareggi. Giusto premio per gli sforzi della società guidata dal presidente Giuseppe Diliberto e per il lavoro svolto in panchina da Lirio Torregrossa prima e Rosario Marcenò poi.
In campo, invece, come sempre, ci vanno i giocatori: ben 30 impiegati in questa turbolenta annata, come rilevato nelle statistiche elaborate dal giovane preparatore atletico della Sancataldese, Alessio Torino. Quest'ultimo ha quasi 27 anni ed è laureato in Scienze motorie; attualmente, sta seguendo un master universitario in "Preparazione atletica nel calcio", in quel di coverciano. E' proprio Torino a snocciolare un po' di dati su quello che è stato il rendimento atletico dei verdeamaranto nel corso dell'annata: «Il più utilizzato in campionato è stato il difensore Rosario Chiazzese, con 2.551 minuti giocati. E' stato praticamente sempre presente, rivelandosi una bella sorpresa, considerato anche il suo impiego nel corso della stagione con la Rappresentativa provinciale. Sul podio, vi sono anche l'attaccante Antonio Di Franco, con 2.292 minuti (nonostante il brevissimo periodo alla parmonval durante il mercato di gennaio) ed il difensore Luigi Martorana (2.178). Nonostante i numerosi infortuni di questa stagione, scorgendo la classifica del minutaggio, vi sono tutti giocatori cosiddetti titolari, quali Levantino Totò Di Marco, Maniscalco, Fichera, Yuri Di Marco, Di Carlo, Firingeli, Saddik Bello, Agnello. Per quanto riguarda, invece, i marcatori, a pari merito vi sono Di Franco e Gaetano Lo Coco (per lui, arrivato a metà gennaio, 877 minuti giocati) con 10 gol. C'è anche da dire che Di Franco ha segnato anche alcune reti in Coppa Italia.
Dietro questo duo, c'è Peppe Domicoli (ceduto a gennaio n. d. r.), con 5 gol tra campionato e coppa». Sui numerosi infortuni che hanno contraddistinto la stagione appena trascorso, il preparatore atletico spiega: «Non abbiamo praticamente mai registrato infortuni muscolari. Uno dei pochissimi a soffrirne è stato Enrico Maniscalco, che ha saltato qualche partita per un problema al polpaccio. Prevalentemente, invece, si sono verificati degli episodi traumatici articolari in partita. Per il resto, noi abbiamo preparato la stagione in base alle caratteristiche della squadra e del modulo, votato alla corsa, soprattutto per quanto riguarda gli esterni: per questo, nel corso dell'anno, abbiamo preparato tipologie di allenamento specifiche dal punto di vista aerobico e muscolare, a seconda dei ruoli dei diversi giocatori».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-04-26, 14:44

«La voglia di giocare c'è ma devo pensare al mio futuro e al lavoro»
Sancataldese, Enrico Maniscalco medita il ritiro
Domenica 20 Aprile 2014 cl Sport



San Cataldo. La "pelata" lucida ed il pizzetto sopra la maglia verdeamaranto fanno di lui uno dei giocatori più "iconografici" della Sancataldese, di cui è una vera e propria bandiera. Veste quei colori, quasi ininterrottamente, dal 1996, quando giunse ragazzino in una squadra che allora giocava in Serie D.
Oggi, Enrico Maniscalco è reduce da un'altra salvezza, l'ennesima, conquistata con la squadra del cuore nel campionato di Eccellenza. Ha indossato spesso la fascia di capitano (divisa con l'altro veterano Totò Di Marco), ha guidato il centrocampo con cuore e grinta, ha dato alla causa la propria esperienza ed i propri acciacchi (problemi ad una spalla ed ai tendini del polpaccio nel corso della stagione). A 33 anni, il centrocampista nisseno vuole riflettere bene su cosa "fare da grande": la voglia di giocare c'è, ma vi sono anche altre priorità.
A parte ciò, vi è anche dell'altro che ha portato il giocatore a pensare ad un eventuale ritiro: «Sono stanco, non solo di tirare la carretta in campo. Quest'anno, l'ambiente attorno alla squadra non era il solito: qualcuno non si è dimostrato tifoso autentico e magari alla prima palla sbagliata non esitava a criticare. Si tratta di pseudo-tifosi, che si sono comportanti in questa maniera con me, ma anche con altri miei compagni. San Cataldo, però rimane casa mia ed i veri tifosi mi hanno sempre accolto bene».
Sulla stagione appena passata e sul proprio futuro, il centrocampista ha spiegato: «E' stata un'annata sofferta, meritavamo 7-8 punti in più, specialmente nel girone di andata. Al ritorno, invece, abbiamo avuto un grande rendimento, da primi posti. Adesso, devo pensare al futuro. La voglia di giocare c'è, ma la priorità è il lavoro».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3   2014-05-15, 14:03

In settimana incontro della dirigenza
Sancataldese, vertice atteso
Lunedì 12 Maggio 2014 cl Sport



San Cataldo. Si avvicina il tempo delle prime scelte per delineare il futuro della Sancataldese. Nei prossimi giorni, infatti, è previsto che i dirigenti della società verdeamaranto si riuniscano per affrontare i diversi temi "caldi" in vista della prossima stagione.
Nel campionato di Eccellenza terminato lo scorso 6 aprile con la vittoria sul campo dell'atletico campofranco, capitan Totò Di Marco e compagni hanno conquistato la salvezza per il quinto anno di seguito.
Le stagioni trascorrono, così come dall' "Elio Valenza" passano ogni anno soci dirigenziali, allenatori e giocatori. Quel che conta è seguire la strada maestra: costruire una squadra in cui si realizzi il giusto mix "master" e "juniores", cercando di contenere i costi e privilegiare la crescita dei giovani talenti locali.
Di tutto ciò si parlerà nel prossimo vertice, come spiegato anche ieri dal dirigente Cataldo Galletti, responsabile tra le altre cose del settore giovanile: «La prossima settimana sarà convocata una riunione dirigenziale. Servirà a fare il punto della situazione tra i soci in vista della prossima stagione, per capire chi ci sarà e per verificare le possibilità che qualcuno voglia unirsi alla nostra società per dar man forte alla Sancataldese, perché si sa che ogni anno che passa è sempre più difficile riuscire a fare sport».
Da capire che se verrà affrontato, già in questo primo summit societario, il capitolo allenatore: la Sancataldese ha iniziato il campionato 2013/2014 sotto la guida di mister Lirio Torregrossa, dimessosi a gennaio; a subentrargli è stato il tecnico in seconda Rosario Marcenò. «Pensiamo che quella dell'allenatore non sia esattamente la questione principale, al momento - ha dichiarato ieri Galletti -. Ad oggi, la priorità è l'organizzazione della società».
Una società, quella verdeamaranto, che attende anche di conoscere il proprio interlocutore al Comune, dopo le prossime elezioni amministrative. Già nei giorni scorsi, il presidente della Sancataldese, Giuseppe Diliberto, aveva rivolto un appello ai sette candidati a sindaco affinchè nel loro programma fosse prevista un'attenzione particolare verso le attività sportive in generale.
Un concetto ribadito anche da Galletti: «Attenderemo un segnale da parte della prossima amministrazione. E' molto importante che vi sia un supporto da parte del Comune».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
 
Campionato 30°giornata: atl. campofranco - Sancataldese 2-3
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» campionato over 45
» Ultimo pensiero della giornata
» Anticipi e posticipi dalla 9^ alla 12^ giornata di ritorno
» campionato a squadre e punti fit
» fine campionato enduro toscano uisp

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2013-2014 :: CAMPIONATO-
Andare verso: