COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  
Ultimi argomenti
Argomenti simili
CANALE UFFICIALE - clicca e trasi!!
Statistiche

Condividere | 
 

 Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-21, 15:51

FINALE PLAY OFF, ECCO I BIGLIETTI
17 aprile 2015 in COMUNICATI, Forza Giallo Blu, NOTIZIE, Prima Squadra

ALL’ INDOMANI DEL RAGGIUNGIMENTO DELL’ INSPERATO OBBIETTIVO DELLA FINALE DEI PLAY OFF REGIONALI DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA E NELLA ASSOLUTA CONSAPEVOLEZZA DI POTER ASPIRARE A TRAGUARDI ANCOR PIU’ AMBIZIOSI, IL mazara calcio asd, DIRAMA IL PRESENTE COMUNICATO NELLA SPERANZA DI RIUSCIRE A CHIAMARE A RACCOLTA TUTTI I SUOI TIFOSI, ANCHE E PRINCIPALMENTE COLORO I QUALI HANNO DA SEMPRE IL “CUORE GIALLOBLU’” E DEVONO SOLO RISVEGLIARE QUELLA PASSIONE E QUELL’ ATTACCAMENTO ALLA NOSTRA GLORIOSA MAGLIA, SOLO SOPITO DAL TEMPO!!

L’ OBBIETTIVO CHE CI SI PRESENTA DAVANTI NON E’ LA SEMPLICE PROMOZIONE DELLA SQUADRA DI CALCIO DELLA NOSTRA CITTA’ NELLA CATEGORIA SUPERIORE, MA RAPPRESENTA ANCHE E PRINCIPALMENTE IL RISCATTO DI UNA CITTA’ CHE E’ VIVA E CHE VUOLE REAGGIRE ALLE DIFFICOLTA’ ED ALLA CRISI DEL MOMENTO.

LA BRILLANTE CAVALCATA DELLA NOSTRA SQUADRA, DIMOSTRA CHE CON LA VOGLIA, LA TENACIA E LA FORZA DI VOLONTA’ SI POSSONO RAGGIUNGERE DEI TRAGUARDI CHE DIMOSTRANO L’ASSOLUTA POSSIBILITA’ DI CIO’ CHE IN PARTENZA PUO’ SEMBRARE IMPOSSIBILE!!

LA NOSTRA RABBECCIATA DIRIGENZA (I QUATTRO AMICI AL BAR), UN GIOVANE COMPETENTE E VOGLIOSO ALLENATORE ED UN MANIPOLO DI SPLENDIDI RAGAZZI, PER TRE QUARTI MAZARESI DI NASCITA, SONO RIUSCITI, CON ESIGUE RISORSE E CON IMMANI SACRIFICI LOGISTICI A REALIZZARE UN SOGNO.

SAPPIAMO ED ABBIAMO LA PAURA DI DOVERCI RISVEGLIARE, MA SAPPIAMO ANCHE DI POTERLO FARE, VITTORIOSI, ALLA FINE DELL’ IMPERVIO PERCORSO CHE CI ASPETTA.

PERCHE’ CIO SIA POSSIBILE ABBIAMO BISOGNO DELLA NOSTRA CITTA’: ABBIAMO BISOGNO DEL SINDACO, DELL’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE, DELL’ IMPRENDITORIA, DEGLI SPONSOR, DELLE FAMIGLIE (CHE NEL CALCIO E NELLO SPORT IN GENERE DEVONO CONTINUARE A VEDERE LA COSTRUZIONE DEL SANO FUTURO DEI PROPRI FIGLI), DEI NOSTRI TIFOSI ED ANCHE E PRINCIPALMENTE DI TANTO E CONTAGGIOSO ENTUSIASMO.

RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE FIN QUI CI HANNO AIUTATO, CON IL LORO PICCOLO O GRANDE APPORTO, IL SINDACO E L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER IL SOSTEGNO PASSATO ED ANCHE PER QUALLO CHE IN FUTURO VORRANNO CONCEDERCI E TUTTI INSIEME ….. RITORNIAMO A SOGNARE!!!

SI COMUNICA CHE A PARTIRE DA OGGI INIZIERA’ LA PREVENDITA DEI BIGLIETTI PER L’ ACCESSO ALLO STADIO NELLA PARTITA DEL 26 APRILE P.V.

SI PRECISA, PER VOSTRA OPPORTUNA CONOSCENZA, CHE TALE PARTITA VEDRA’ OPPOSTO IL NOSTRO mazara AL “NINO VACCARA” CONTRO LA VINCENTE DELLA PARTITA SANCATALDESE – favara CON LA NOSTRA SQUADRA CHE PASSERA’ IL TURNO ANCHE NEL CASO IN CUI, ALLA FINE DI EVENTUALI TEMPI SUPPLEMENTARI, LA GARA DOVESSE CHIUDERSI IN PAREGGIO.

LA PREVENDITA VERRA’ EFFETTUATA PRESSO IL BAR STADIO, LA TABACCHERIA TUMMINELLO, VALENTINA VIAGGI IN VIA CASTELVETRANO, DISTRIBUTORE IP VIA MARSALA E AGENZIA SCOMMESSE BETALAND LUNGOMARE MAZZINI, TABACCHERIA ADAMO VIA BESSARIONE, IL PREZZO DEI BIGLIETTI E’ FISSATO IN:

€ 12.00 TRIBUNA

€ 10.00 GRADINATA (Settore riservato ai tifosi della squadra avversaria)

€ 5.00 CURVA

LA PREVENDITA RIGUARDERA’ I SOLI BIGLIETTI DI TRIBUNA CHE POTRANNO ESSERE ACQUISTATI A EURO 10.00 E PARTIRA’ CON COSI’ LARGO ANTICIPO PER PERMETTERE A TUTTI I TIFOSI MAZARESI DI ACQUISTARE I TAGLIANDI A 10.00 EURO, E SI CONCLUDERA’ GIOVEDI’ 23 APRILE 2015 ALLE ORE 19.00.

CI SCUSIAMO CON I TIFOSI E CON TUTTA LA CITTADINANZA PER L’ AUMENTO DEL PREZZO DEL BIGLIETTO MA SIAMO CERTI CHE TUTTI ACQUISTERANNO IL TAGLIANDO CON LO SPIRITO DI DARE UN PICCOLO CONTRIBUTO ALLA SQUADRA ED ALLA SOCIETA’ CHE ALTRE ALLE MILLE DIFFICOLTA’ CHE HA DOVUTO SUPERARE NEL CORSO DEL CAMPIONATO SI APPRESTA AD AFFRONTARE ULTERIORI ED INGENTI SPESE DERIVANTI DALLE TRASFERTE E DAL MANTENIMENTO DELLA SQUADRA, SPERIAMO, FINO AL 14 GIUGNO, DATA DELLA FINALISSIMA PLAY OFF.

I NOSTRI RAGAZZI MERITANO DI ESSERE SOSTENUTI !!!!!!

SI COMUNICA ALTRESI’ CHE PER TUTTA LA DURATA DEI PLAY OFF VENGONO INDEROGABILMENTE SOSPESI TUTTI GLI ACCREDITI E GLI INGRESSI DI FAVORE ANCHE PER QUANTO RIGUARDA LE SOCIETA’ LIMITROFE CON LE QUALI CI SCUSIAMO ANTICIPATAMENTE NELLA CERTEZZA DI ESSERE COMPRESI.

RINGRAZIAMO TUTTI PER L’ AIUTO CHE VORRETE OFFRIRCI E FORZA mazara !!!!

Fonte: www.mazaracalcioasd.it


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2015-04-27, 12:14, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-21, 15:55

LA FINALE PLAY OFF DEL GIRONE A SARA’ mazara-SANCATALDESE
20 aprile 2015 in Forza Giallo Blu, NOTIZIE, Prima Squadra

Sarà la Sancataldese l’avversario del mazara calcio nella finale play off del girone A del campionato regionale d’Eccellenza.
I verdeamaranto, dopo aver chiuso il campionato al terzo posto a 4 lunghezze di distanza dai gialloblù; hanno affrontato in semifinale la quarta forza del torneo, il pro favara, vincendo per 3-1 dopo i tempi supplementari. Mattatore del match, il bomber Scillufo, autore di una doppietta.
La formazione allenata da Rosario Marcenò, è stata brava a reagire allo svantaggio iniziale avvenuto nel primo tempo, prima pareggiando nella ripresa proprio con Scillufo, autore di un gol su calcio di punizione; e, dopo aver chiuso sull’1-1 i tempi regolamentari; nella prima delle due frazioni dell’extra time giungere al 2-1 ancora con il bomber verde amaranto involatosi verso la porta avversaria dalla tre quarti campo. A chiudere la contesa un calcio di rigore messo a segno da Bruno.
La finale play off del girone A fra mazara e Sancataldese, si disputerà domenica 26 Aprile alle ore 17 al “Nino Vaccara”; ricordiamo ai tifosi gialloblù, che fino alle 19 di giovedì 23 Aprile sarà possibile acquistare in prevendita i biglietti della tribuna al prezzo di 10 Euro anziché 12 Euro, presso i punti vendita autorizzati:

Bar Stadio (via Rimini)
Tabaccheria Tumminello (via Castelvetrano)
Valentina Viaggi (via Castelvetrano)
Distributore Ip (via Marsala)
Betaland (Lungomare Mazzini)
ai prezzi qui di seguito elencati:

Tribuna: 12 Euro

Gradinata (Settore ospiti): 10 Euro

Curva: 5 Euro

Fonte: www.mazaracalcioasd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-23, 01:27

Sancataldese. Cresce l'attesa tra i verdeamaranto in vista della sfida col mazara in calendario domenica
«Il mazara è forte ma si può battere»
Mercoledì 22 Aprile 2015 cl Sport



San Cataldo. Ieri pomeriggio, la squadra è tornata ad allenarsi dopo la "sbornia" di entusiasmo per la conquista della vittoria nel primo spareggio promozione, domenica scorsa al "VALENZA" contro la pro favara. Eliminati gli agrigentini, sotto a chi tocca: per i verdeamaranto l'avversario ora si chiama mazara, che attende la "banda" di mister Rosario Marcenò nella propria tana, per la finale play-off del girone A in programma il prossimo weekend.
Sarà, questo, uno degli scogli più difficili da superare nel tragitto che porta verso il sogno Serie D: i trapanesi, giunti secondi al termine del campionato di Eccellenza, avranno dalla loro il doppio risultato a favore (vittoria o pareggio al termine dei supplementari); la Sancataldese (giunta terza), invece, dovrà vincere per passare alla fase interregionale, che prevede una doppia sfida di andata e ritorno contro il nardò, formazione pugliese (della provincia di lecce). Tra coloro che inquadrano l'obiettivo con particolari speranze, il giovane difensore Luigi Martorana, uno dei titolari della squadra. Appena 20enne, Martorana è da tempo una delle colonne del reparto arretrato della Sancataldese, ma è stato costretto a saltare la sfida con la pro favara per un infortunio muscolare, che rischia di tenerlo fuori anche per mazara. Il giocatore domenica è andato in panchina, più che altro per sostenere i compagni: «Passare il turno ha rappresentato una gioia, da anni non si vedeva lo stadio "ELIO VALENZA" così pieno - afferma il difensore -. Personalmente, ero dispiaciuto per non poter dare il mio apporto e vivere una sfida così importante direttamente in campo. Mi devo riprendere dall'infortunio, sono andato in panchina perché il mister mi ha fatto un regalo, cioè stare assieme ai miei compagni. In realtà, non ho ancora ripreso ad allenarmi, spero e sono fiducioso di farcela per le sfide in programma il 17 ed il 24 maggio, contro il nardò».
Domenica, contro la pro favara, anche Martorana era stretto in cerchio con mister Marcenò ed i giocatori prima dei tempi supplementari: «Si stava sull'1 a 1, c'era tensione - racconta il difensore - Il nostro allenatore ha detto di stare calmi e giocare come sappiamo, cioè palla a terra. Infatti, dopo due minuti siamo andati in vantaggio. Il mazara? Ha giocatori di esperienza. Noi ce la giochiamo con tutti, non abbiamo niente da perdere».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-23, 01:37

COMUNICATO UFFICIALE N° 509
Del 22 aprile 2015

Programma Gare

CAMPIONATO DI ECCELLENZA

Finale Play Off

Girone A

mazara calcio/Sancataldese
Giocasi Domenica 26.4.2015 ore 17.00


GIUSTIZIA SPORTIVA

Decisioni del Giudice Sportivo

ECCELLENZA - PLAY OFF

GARE DEL 19/ 4/2015

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 300,00 PRO FAVARA 1984
Per avere, propri sostenitori, attinto con sputi un A.A.; nonchè, a fine gara, per avere, propri calciatori non identificati, danneggiato la porta del locale custode dell'impianto.

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 10/ 5/2015

LONGO GAETANO (PRO FAVARA 1984)
Per grave contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA

RICCOBONO DANIELE (PRO FAVARA 1984)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

I AMMONIZIONE

CAMBIANO ELISEO (PRO FAVARA 1984)
CORDARO MARIANO (PRO FAVARA 1984)
COSTANZA MATTEO (PRO FAVARA 1984)
CUSUMANO GIUSEPPE (PRO FAVARA 1984)
LEONE TOMMASO (PRO FAVARA 1984)
LO COCO GAETANO (PRO FAVARA 1984)
RICCOBONO DANIELE (PRO FAVARA 1984)
ROMEO ALESSIO (PRO FAVARA 1984)
MANISCALCO ENRICO SALVATOR (SANCATALDESE CALCIO)
SCILLUFO SALVATORE (SANCATALDESE CALCIO)


Fonte: www.lnd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-24, 15:24

Cresce l'entusiasmo nella squadra verdeamaranto. Per mazara in forse Davide Di Marco
La Sancataldese vuole stupire ancora
Giovedì 23 Aprile 2015 cl Sport

San Cataldo. La squadra verdeamaranto prova a recuperare tutti gli effettivi, in vista del secondo spareggio play-off per la promozione in Serie D, in programma domenica a mazara. "Lavori in corso" soprattutto in difesa: oltre a Luigi Martorana, dettosi speranzoso soprattutto di partecipare al doppio eventuale confronto contro i pugliesi del nardò, già contro il mazara lo staff tecnico-sanitario spera di recuperare Davide Di Marco. Il "jolly" mancino, classe 1994 (due anni in meno rispetto al fratello e compagno di squadra Yuri), è reduce da una contrattura che lo ha messo fuori causa dopo pochissimi minuti dall'inizio di Sancataldese-pro favara dello scorso weekend. Un guaio muscolare che, come spiegato a fine partita da mister Rosario Marcenò, è stato dovuto in parte anche alla tensione per la cruciale partita. Martedì, alla ripresa degli allenamenti della squadra verdeamaranto, Davide Di Marco ha svolto allenamento differenziato. Ottimo sia in fase di copertura (in questo finale di stagione è stato spesso impiegato come terzo centrale di difesa), che in fase di spinta (come ala sinistra), Di Marco rappresenta un elemento prezioso nello scacchiere tattico verdeamaranto ed il suo recupero per mazara (contro cui ha segnato un importantissimo gol allo scadere della partita di campionato terminata 2 a 2 al "VALENZA") darebbe senz'altro a Marcenò la possibilità di disporre di un'importante freccia al proprio arco: «Non mi era mai capitato un infortunio del genere - spiega l'esterno a proposito della propria uscita dal campo contro la pro favara -. Fortunatamente, mi sto facendo curare e mi sono allenato a parte. Tutta la squadra sta lavorando intensamente, siamo carichi ed a mazara ci teniamo a fare bene. Sappiamo che stavolta per noi è obbligatorio vincere». La Sancataldese sta vivendo un sogno? «Più che un sogno, la realtà è che nessuno si aspettava che una squadra così giovane come la nostra potesse raggiungere questo tipo di risultati - spiega Di Marco -. Noi, però, siamo come una famiglia e lavoriamo bene, in modo da arrivare in campo carichi e concentrati. Sappiamo che domenica col mazara per noi sarà dura, loro hanno giocatori di categoria superiore. Io, però, voglio riuscire a dare il mio contributo in campo: contro di loro ho già segnato, ma a me basterebbe solo vincere, per dimostrare ancora una volta che anche con una squadra giovane si possono fare grandi cose».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-24, 15:32

TERRANOVA: “SENTO MOLTO ENTUSIASMO, MI ASPETTO UNA GRANDE GARA”
23 aprile 2015 in Forza Giallo Blu, NOTIZIE, Prima Squadra

Domenica 26 Aprile alle 17 al “Nino Vaccara” sarà un appuntamento importante per la storia del mazara calcio. La squadra gialloblù, disputerà la tanto attesa finale play off del girone A contro la Sancataldese. Una gara raggiunta direttamente dopo il secondo posto finale in campionato a 10 punti di distacco dalla quinta classificata, da giocare contro la vincente dello spareggio fra la terza e la quarta classificata che proprio i verdemaranto si sono aggiudicati battendo il pro favara per 3-1 dopo i tempi supplementari.
Nei due giorni di allenamento che hanno caratterizzato la ripresa dei lavori in casa gialloblù in vista di questo attesissimo match, mister Nicola Terranova ha fatto svolgere nella giornata di mercoledì allenamento tecnico nella prima parte e partitella a ranghi misti nella seconda; mentre per la seduta di giovedì, è in programma una partitella in famiglia.
Pronto per regalare ai tifosi un obiettivo che in pochi, ai nastri di partenza di questa stagione, si aspettavano e carico in vista di una sfida che per gli amanti del calcio mazaresi vale molto; il tecnico gialloblù descrive così l’avversario: “Affrontiamo una squadra difficile da fronteggiare, dotata di grande corsa e di un ottimo sistema di gioco che ti lascia pochi punti di riferimento. Sono un gruppo allenato da un bravo allenatore – dichiara Terranova – e con un organico fra i migliori della categoria. Dobbiamo essere bravi a gestire le varie fasi del match confermando quanto di buono abbiamo fatto in stagione senza sconvolgere nulla e soprattutto senza pensare al fatto di avere due risultati a favore. Conosco bene la mia squadra – aggiunge il tecnico – e so che potremo tirar fuori la nostra arma migliore, ovvero puntare a fare noi la partita senza accontentarci del pareggio”.
Il mister mazarese sa di poter contare sulla giusta atmosfera per affrontare una gara di questo tipo: “ Sento grande l’entusiasmo intorno a noi e mi aspetto uno stadio pieno in ogni ordine di posto. Il nostro pubblico per noi rappresenta il 12°, 13°, 14°, 15°, 16°… uomo in campo. Soprattutto – conclude Terranova – mi aspetto una grande gara in una grande giornata di sport all’insegna del divertimento, dove spero vinca il più bravo e, perché no, anche il più fortunato”.

Fonte: www.mazaracalcioasd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-24, 15:36

mazara E SANCATALDESE, ANCORA DI FRONTE PER UNO STORICO SPAREGGIO
23 aprile 2015 in COMUNICATI, NOTIZIE, Prima Squadra

La Sancataldese è una società che da molti anni a questa parte ha fatto dell’Eccellenza il suo habitat naturale, dopo un passato, recente, trascorso fra i dilettanti con più di una salvezza conquistata con merito e largo anticipo. Un campionato in continua ascesa, ha portato la squadra di mister Marcenò fino alla terza posizione, fatta di 14 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte. I verdeamaranto sono il secondo attacco del campionato con 50 gol dopo la vincitrice del girone A marsala, e la seconda difesa, insieme proprio al mazara con 26 reti subite.
mazara e Sancataldese sono due formazioni che in passato hanno condiviso dei cruciali momenti di sport e che 16 anni fa si sono ritrovate di fronte per uno spareggio che, anche in quel caso valeva la Serie D, non per giungerci ma per rimanerci. Era il campionato nazionale dilettanti 1998/1999, quando in quel di termini imerese, il mazara si impose per 1-0 nello spareggio salvezza grazie ad una rete di Di Citra, assicurandosi la categoria per il secondo anno consecutivo.
Per circa dieci anni a questa parte, le due formazioni si sono quasi sempre ritrovate di fronte in Eccellenza, fino allo scorso anno, quando si affrontarono a suon di gol sia all’andata, sia al ritorno, con il mazara di Totò Brucculeri che rifilò un sonoro 4-1 nella gara d’andata del “Nino Vaccara” e i sancataldesi che rispondono con un altrettanto altisonante 5-1 fra le mura amiche.
Nel girone A d’Eccellenza di quest’anno, vittoria dei canarini all’andata sul campo neutro di Strasatti per 2-0; e pareggio per 2-2, raggiunto in extremis dai verdeamaranto al ritorno.

Fonte: www.mazaracalcioasd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-24, 15:39

mazara-SANCATALDESE, PROROGATA LA PREVENDITA DEI BIGLIETTI
24 aprile 2015 in NOTIZIE

Cresce l’attesa in vista della finale play off del girone A del campionato regionale d’Eccellenza, che domenica 26 Aprile alle 17 vedrà opposte al “Nino Vaccara” mazara e Sancataldese.
A ranghi completi, la formazione agli ordini di mister Nicola Terranova ha svolto nel pomeriggio di giovedì una partitella in famiglia per poi riprendere, venerdì alle 17, l’ultima seduta tecnico-tattica prima della sgambatura finale in vista del match di domenica.
Per coltivare insieme il sogno serie D serve l’incitamento, il calore e l’euforia di tutti i tifosi mazaresi e di tutti gli appassionati di calcio della città, sportivi veri il cui sostegno contribuisce di sicuro ad avvicinare il mazara calcio a traguardi sempre più ambiziosi; per questo, la società ha prorogato fino a sabato alle 13, la possibilità di acquisto delle prevendite dei biglietti per la tribuna al costo di 10 Euro anziché 12.
I tagliandi per mazara-Sancataldese, saranno disponibili presso i seguenti punti vendita:

Bar Stadio (via Rimini)
Ricevitoria Tumminello (via Castelvetrano)
Agenzia scommesse Betaland (lungomare Mazzini)
Gli altri prezzi dei biglietti:

Gradinata (Settore ospiti): 10 Euro

Curva: 5 Euro

La società del mazara calcio aspetta numerosi allo stadio i propri sostenitori per vivere tutti insieme una giornata a forti tinte gialloblù.

Forza mazara!

Fonte: www.mazaracalcioasd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-24, 15:42

INTERVISTE PRE PARTITA mazara – SANCATALDESE
24 aprile 2015 in NOTIZIE, Prima Squadra, VIDEO



Fonte: www.mazaracalcioasd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-27, 12:27

Sancataldese preoccupata
Anche il bomber Salvatore Scillufo nella lista dei verdeamaranto infortunati
Lo staff sanitario comunque è certo che il goleador principe domenica sarà in campo a mazara
Venerdì 24 Aprile 2015 cl Sport



San Cataldo. La "bocca da fuoco" verdeamaranto è in "manutenzione": l'attrezzo in questione è la caviglia sinistra del bomber Salvatore Scillufo, uscito malconcio dal play-off di domenica scorsa contro la pro favara, in cui è stato grande protagonista con una doppietta. Innegabile una pur piccola apprensione in casa Sancataldese: Scillufo, giunto nella finestra di mercato invernale, quest'anno ha messo a segno 30 gol tra campionato di Eccellenza e spareggi promozione; chiaro, dunque, che alle sue prodezze si affidi mister Rosario Marcenò per superare anche lo scoglio rappresentato dal mazara, prossimo avversario dei verdeamaranto sulla strada irta di insidie che porta alla Serie D.
Contro la pro favara, Scillufo ha preso una botta e, in questi giorni, lavora col fisioterapista. Comunque, come assicurato anche dal vice allenatore della Sancataldese, Michele Gallo, lo staff sanitario è fiducioso sulle possibilità di recupero del bomber che, in ogni caso, data l'importanza del match, verrebbe spedito in campo anche stando su una gamba sola: fondamentale la presenza di chi ha dimostrato di avere per piede un vero e proprio "lanciarazzi", con gol a raffica segnati finanche dalle posizioni più siderali ed angolate.
Per quanto riguarda il resto della truppa, dagli ambienti verdeamaranto filtra un certo ottimismo anche sul recupero per mazara del "jolly" mancino Davide Di Marco: il giovane esterno (schierato con la pro favara da terzo centrale di difesa) domenica ha subìto uno «spasmo muscolare», dovuto anche alla tensione per il match; il difensore centrale Luigi Martorana, invece, non è ancora tornato ad allenarsi.
Infine, sabato, dopo l'allenamento del mattino, i giocatori della Sancataldese pranzeranno in famiglia e nel pomeriggio andranno in ritiro: i verdeamaranto raggiungeranno mazara il giorno prima della partita, in modo da creare la giusta atmosfera per compattare il gruppo cercare di allungare ulteriormente una stagione fin qui eccellente.

Claudio Costanzo
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
I tifosi
A mazara IN AUTO
Venerdì 24 Aprile 2015 cl Sport

San Cataldo. c. c.) In auto ed in pullman, singolarmente, in gruppo e in massa. Insomma, una “marea verdeamaranto” è pronta a riversarsi su mazara, dove la Sancataldese si recherà per disputare domenica il secondo spareggio promozione contro la formazione locale. Gli appassionati di calcio sancataldesi stanno mettendo in atto una mobilitazione, per sostenere la squadra attesa da una sfida decisiva: per questo, a centinaia (in città si parla di almeno oltre 200 persone pronte a spostarsi) si recheranno allo stadio “Nino Vaccara” di mazara. Lo faranno in autobus e, a tal proposito, tra coloro che si sono organizzati vi sono Santino
Messina (ex giocatore della Sancataldese) e Gaetano Martorana (padre di Luigi, difensore dei verdeamaranto) ed il giovane Luciano Puzzangara. Altri, invece, riempiranno automobili. Il tutto, vivendo un’atmosfera di grande attesa, con la speranza di festeggiare una nuova grande impresa di una Sancataldese protagonista quest’anno di una stagione da incornicare.

Fonte: www.lasicilia.it


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2015-04-27, 12:37, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-27, 12:36

Una torta contro la tensione
SANCATALDESE. Festeggiato l'attaccante Scillufo che è in forse per domenica
I verdeamaranto da stasera raggiungeranno la sede del ritiro prima della partita di domani contro il mazara
Sabato 25 Aprile 2015 cl Sport





San Cataldo. Tre grandi torte in cui spiccano due colori, il verde e l'amaranto: un premio per la scommessa vinta e, al contempo, l'occasione per rafforzare la coesione di un gruppo chiamato ora ad un nuovo sforzo per cercare di centrare l'impresa della promozione in Serie D. E' così che, giovedì sera, squadra e dirigenti e staff della Sancataldese si sono ritrovati attorno alle delizie realizzate dal pasticcere locale Pio Ferrara, con l'immancabile numero "22", caratteristico per la città di San Cataldo ed impreziosite da immagini ritraenti le gesta di Salvatore Scillufo, bomber verdeamaranto che, grazie alla doppietta messa a segno nel play-off di domenica scorsa contro la pro favara, ha raggiunto l'impressionante traguardo dei 30 gol stagionali tra campionato di Eccellenza e spareggi, vincendo la scommessa" fatta al suo arrivo con Ferrara. «Promessa mantenuta - ha affermato il pasticcere -. Con Salvatore eravamo rimasti d'accordo che avrei preparato una grande torta se avesse raggiunto quota 30 reti e così è stato. Abbiamo portato fortuna, speriamo che la "carica" duri ancora». Per il numero 9 verdeamaranto, tuttavia, non vi è solo il dolce, ma anche "l'amaro". Scillufo, infatti, è alle prese con una «camurrìa», una seccatura, detta in dialetto siciliano dallo stesso giocatore verdeamaranto: la caviglia sinistra uscita un po' malconcia dalla sfida con la pro favara. Il giocatore continua ad allenarsi a parte ed a fare terapie, ma appare alquanto fiducioso di prendere parte alla sfida di domani con il quotato mazara: «In questi ultimi giorni, la caviglia si è completamente sgonfiata, anche se è rimasto il trauma contusivo. Tutto dipenderà dal suo riassorbimento, ma sono fiducioso, speriamo bene. Se vi è la possibilità di scendere in campo è grazie al nostro fisioterapista Antonio Polito. Ho ripreso a correre normalmente, ho difficoltà a calciare il pallone, per questo per ora faccio allenamento differenziato. Però, la posta in palio è troppo importante e, in un modo o nell'altro, spero di esserci a mazara».

Claudio Costanzo
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
AMARCORD
MICHELE MARCENÒ «QUANDO C’ERO IO... »
San Cataldo. c. c.) La Sancataldese in lotta per andare in Serie D non si vedeva da esattamente 20 anni: era il 1995, infatti, quando i verdeamaranto trasformarono il sogno in realtà, approdando in quella che allora veniva chiamata la Quarta Serie. Al timone della società vi era Michele Marcenò, il presidente della storica “scalata”, iniziata nel 1988, dalla Seconda categoria alla D. L’ex “numero uno” assicura di essere ancora oggi molto appassionato di sport e, sull’attuale stagione della Sancataldese, afferma: «Mi fa molto piacere che le cose stiano
andando così bene, in diverse occasioni mi sono recato allo stadio a vedere le partite della squadra e posso dire
una cosa: stanno facendo miracoli. Alla Sancataldese vanno fatti i complimenti per l’organizzazione e per i risultati. L’allenatore Rosario Marcenò, che è anche un mio parente, si è dimostrato all’altezza della situazione». Marcenò ha poi rilevato: «Certamente, rispetto ai miei tempi, il livello è in generale un po’ scaduto: con la squadra che avevo io in Eccellenza, oggi potrei farci la C1».

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-27, 12:43

Sale l’attesa in casa Sancataldese. Tutto in 90 minuti
Pubblicato il 25 aprile 2015



Sale l’attesa in casa Sancataldese, si contano le ore che separano i verdemaranto dalla finale playoff che si disputerà domenica 26 aprile alle ore 17 a mazara, e che permetterà alla vincente di potersi giocare i successivi spareggi per agguantare la Serie D.

Dopo la prepotente prova di domenica scorsa, quando al “VALENZA” i ragazzi di Marcenò hanno battuto 3-1 dopo i supplementari il pro favara, non si fa altro che pensare a questa sfida. Una bella finale tra due realtà che hanno lavorato bene nel corso della stagione e che giocano a calcio.

Il mister della Sancataldese dovrebbe scendere in campo al “Vaccara” con gli stessi undici che hanno battuto il favara settimana scorsa.

Ad arbitrare l’incontro sarà Marino Rinaldi della sezione di messina, assistito da Stefano Tomaso di messina e da Alessio Calderone di barcellona pozzo di gotto.

Comunque vada a finire per i verdeamaranto sarà una stagione da incorniciare, ma intanto ci si crede, tutti ad “Ammuttare u Catallu”.

Fonte: www.acinews.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-27, 12:48

Finale dei play off. La squadra di Marcenò con l'obbligo della vittoria se vuole proseguire la marcia
Sancataldese, la Serie D passa da mazara
Domenica 26 Aprile 2015 cl Sport



San Cataldo. Allenamento di rifinitura in mattinata, poi il pranzo con le famiglie e, nel pomeriggio, la partenza per il ritiro di mazara, in vista della finale play-off del girone A di Eccellenza, in programma questo pomeriggio alle ore 17. E' così che la Sancataldese ha trascorso il 25 aprile, una giornata festiva contraddistinta da corsa e sudore, con il sogno di fare la vera festa in campo. Chi vince oggi prosegue il cammino verso la promozione in Serie D, categoria in cui la Sancataldese ha militato tra il 1995 ed il 2002. Si scontrano due squadre di vertice dell'ultimo campionato: il mazara ha concluso la stagione regolare al secondo posto con 56 punti, dieci in più della quinta classificata Ribera, evitando così di disputare il primo spareggio; i verdeamaranto di mister Rosario Marcenò, invece, hanno colto un entusiasmante terzo posto (51 punti), eliminando sette giorni fa la pro favara, battuta al "VALENZA" per 3 a 1 ai supplementari.
Questa volta, il "coltello dalla parte del manico" lo avrà il mazara, che giocherà in casa ed avrà a disposizione due risultati su tre: vittoria o, al termine dei supplementari, il pareggio. La Sancataldese, invece, è "condannata" a vincere per passare il turno. Ieri, al termine dell'allenamento, Marcenò ha riferito sulle condizioni dei due infortunati illustri, il bomber Salvatore Scillufo ed il "jolly" Davide Di Marco: «Entrambi hanno il 50% di possibilità di giocare. Scillufo non si è allenato in gruppo, ha fatto ancora terapie. Lui ha comunque sensazioni positive, la partita è di quelle importanti e nessuno vuole mancare. Davide, invece, ha ripreso a fare un po' di tecnica, toccando palla. Calcoliamo che i minuti possono essere 90 o, andando ai supplementari, anche 120: io non ho mai forzato un giocatore e, addirittura, martedì il fisioterapista aveva escluso che Scillufo potesse giocare a mazara. Vediamo, entrambi potrebbero essere molto utili anche a partita in corso». Il tecnico ha aggiunto: «Mi conforta lo spirito del gruppo: chiunque gioca darà il massimo. Il nostro stato d'animo è buono, ci siamo preparati bene per la finale del girone. Venderemo cara la pelle e cercheremo di passare il turno: la pressione maggiore l'avranno loro, perché giocheranno in casa, noi invece non avremo nulla da perdere. Spero, comunque vada, di vivere una bellissima giornata di sport e che nostri tifosi ci incitino numerosi».

Claudio Costanzo
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Le formazioni
Tanti dubbi per Marcenò
Domenica 26 Aprile 2015 cl Sport

San Cataldo. c. c.) Forti "chiazze" verdeamaranto, questo pomeriggio, allo stadio "Nino Vaccara" di mazara, dove si prevede la presenza numerosa di tifosi della Sancataldese. Probabili formazioni delle due squadre: per la Sancatadese in porta Dolenti; in difesa Chiazzese, Salvatore Di Marco e Yuri Di Marco (qualora il fratello Davide non giocasse dall'inizio); a centrocampo Saddik Bello, Maniscalco, Giuseppe Mulè e Francesco Anzalone (con Davide Di Marco in campo, a sinistra scalerebbe Yuri); in attacco, Bruno, Balistreri e Lo Grasso (Scillufo potrebbe essere gettato nella mischia a partita in corso). Mister Rosario Marcenò ha convocato tutta la rosa, con il secondo portiere Messina, Salvatore Anzalone, Daniele Mulè, Barba, Falzone e De Nicolò a disposizione, oltre all'infortunato Luigi Martorana, portato ugualmente a mazara per "fare gruppo". Questa la formazione del mazara: Iacono, Esposito, Cammareri, Fontana, Alagna, Accetta, Impeduglia, Li Causi Erbini, Bono, Falsone. L'arbitro designato a dirigere l'incontro sarà Marino Rinaldi di messina.

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-27, 12:56

LA VITTORIA CONTRO LA SANCATALDESE PERMETTE AL mazara DI STACCARE IL BIGLIETTO PER LA puglia
26 aprile 2015 in NOTIZIE, Prima Squadra

CI SONO VOLUTI 120 MINUTI PER DECRETARE CHI TRA mazara E SANCATALDESE AVREBBE ACCEDUTO AI PROSSIMI PLAY OFF NAZIONALI DI ECCELLENZA. E’ BASTATO UN GOL DEL FANTASISTA CANARINO VITO BONO CHE AL 101′ SBLOCCA IL RISULTATO E PORTA LA SQUADRA DI MISTER NICOLA TERRANOVA AD AFFRONTARE LA GIÀ QUALIFICATA nardo' (puglia). CI SONO VOLUTI GLI SPALTI PIENI DI TIFOSI CHE SONO ACCORSI OGGI AL “NINO VACCARA” E HANNO INTONATO CORI PER TUTTO IL CORSO DELLA PARTITA, SENZA FERMARSI MAI, COME SI FA QUANDO GIOCA LA TUA SQUADRA DEL CUORE E QUANDO SI AFFRONTANO SFIDE DI QUESTO GENERE E CON QUESTA INTENSITÀ..

EBBENE IL mazara calcio SI È GUADAGNATO UN POSTO ALLE SEMIFINALI NAZIONALI DI ECCELLENZA CHE ALLA FINE DI UN GIRONE A ELIMINAZIONI IN ANDATA E RITORNO, DECRETERANNO LA SQUADRA MIGLIORE PER APPRODARE NEL CAMPIONATO DI SERIE D.

LA PARTITA DI OGGI AL “N. VACCARA” DI mazara del vallo HA VISTO IL mazara SFIDARE UNA BUONA SANCATALDESE, CHE COSTRETTA A CERCARE ESCLUSIVAMENTE LA VITTORIA IN VIRTÙ DEL REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO E SEGUITA DA UN CENTINAIO DI TIFOSI, OFFRE UN BUON SPETTACOLO E SI SPENDE PER TUTTA LA PARTITA ANCHE QUANDO LE SPERANZE ERANO ORAMAI VANE.

LA PARTITA INIZIA SUBITO A RITMI ALTI CON CAPOVOLGIMENTI DA UNA PARTE ALL’ALTRA GIÀ DAI PRIMI MINUTI. DOPO 18′ MINUTI CI PROVA VITO BONO CON LA PRIMA VERA CONCLUSIONE DELL’INCONTRO, DI POCO ALLA SINISTRA DELLA PORTA DIFESA DA DOLENTI. E UN MINUTO PIÙ TARDI IL GIOVANE MILAZZO SI FA PARATA UN TIRO TROPPO CENTRALE.

LA SANCATALDESE TIENE TESTA ALLE AVANZATE CANARINE E AL 22′ CI PROVA SCILLUFO A CONCLUDERE MA LA DIFESA MAZARESE NON È D’ACCORDO E RESPINGE LA PALLA.

I CONTINUI CAPOVOLGIMENTI SPINGONO ANCORA IL mazara NELLA TREQUARTI VERDE-AMARANTO ED È IL SOLITO O VITO BONO CHE LANCIA, PRIMA DALLE PARTI DEL CAPITANO CICCIO ERBINI, CHE CONCLUDE SPINGENDO LA PALLA TRA LE MANI DEL PORTIERE, E POI CONFEZIONANDO UN PASSAGGIO PER PIRRONE CHE TIRA SOPRA LA TRAVERSA.

LA SANCATALDESE DAL SUO CANTO CI PROVA SUL FINIRE DEL PRIMO TEMPO CON UNA PUNIZIONE DALLA LUNGA DISTANZA DEL BOMBER SCILLUFO CHE PERÒ NON SORPRENDE UN SEMPRE ATTENTO PIETRO IACONO.

AL RIENTRO DAGLI SPOGLIATOI LA SQUADRA CANARINA SEMBRA VOLER A TUTTI I COSTI VINCERE LA PARTITA, O ALMENO CI PROVA PER I PRIMI 20′ MINUTI, CON UNA SERIE DI EPISODI CHE SI SUSSEGUONO IN CAMPO. PRIMA MILAZZO SI VEDE RIBATTUTO DA UN DIFENSORE E POI ANCORA ERBINI CHE NON IMPENSIERISCE PERÒ IL PORTIERE.

DAL 21′ IN POI TOCCA ALLA SANCATALDESE DIMOSTRARE UN PO DI CARATTERE E CI PROVA CON UNA SERIE DI INCURSIONI DI BRUNO E SCILLUFO SE NON FOSSE CHE LA PORTA CANARINA È DIFESA DAL PORTIERE PIETRO IACONO CHE NON SI LASCIA EMOZIONARE DALLA DISPUTA E RESPINGE SENZA PIETÀ TUTTI I PALLONI.

I PRIMI 90′ MINUTI SI CONCLUDONO CON UN NULLO 0-0 CHE PORTA LE FORMAZIONI AI SUPPLEMENTARI.

MISTER TERRANOVA DECIDE DI CAMBIARE QUALCOSA IN CAMBIO E FA USCIRE UN ORAMAI SFINITO ANGELO MILAZZO PER IL COETANEO E ANGELO DELLA PARTITA GASPARE NIZZOLA. E’ PROPRIO DAI SUOI PIEDI CHE PARTE L’AZIONE DEL GOL. AL 101′ UN LANCIO PRECISO E DA CINETECA PER UN SCATENATO VITO BONO CHE CONTROLLA LA PALLA E LA INSACCA ALLE SPALLE DI DOLENTI E CHE REGALA LA QUALIFICAZIONE AI TIFOSI CANARINI.

AL TRIPLICE FISCHIO DELL’ARBITRO MARINO RINALDI DELLA SEZIONE DI MESSINA, IL NINO VACCARA PUÒ FESTEGGIARE LA QUALIFICAZIONE ALLA PROSSIMA FASE DEI PLAY-OFF E CHE VEDRANNO LA SQUADRA DI TERRANOVA IMPEGNATA IN UN DUPLICE CONFRONTO CON LA SQUADRA PUGLIESE nardo'.

CIPRIANO AGATE

Fonte: www.mazaracalcioasd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-29, 02:25

Finale play off girone A. Per la squadra di Terranova scocca l'ora delle fasi nazionali per centrare la promozione
mazara, il sogno D continua la Sancataldese deve inchinarsi
La grande festa esplode al gol partita di Bono nei supplementari
Lunedì 27 Aprile 2015 Sport

mazara 1
Sancataldese 0

mazara: Iacono, Alagna, Cammareri, Fontana, Lombardo, Pirrone, Milazzo (100' Nizzola), Li Causi (80' Accetta), Erbini (104' Esposito), Bono, Falsone. All. Terranova.
Sancataldese: Dolenti, Bello, Di Marco Y, Chiazzese, Di Marco S., Di Marco D., Bruno, Maniscalco (46' Lo Grasso), Scillufo, Balistreri (55' Anzalone F.), Mulè G. All. Marcenò.
Arbitro: Mariano Rinaldi di messina. Coll Tomaso e Calderone.
Reti: 104' Vito Bono (mz)
Note Corner 5-3. Amm. Iacono, Lombardo. Pirrone, Milazzo, Erbini (mz) - Di Marco Y (SN)

mazara del vallo. Splendida cornice di pubblico come ai vecchi tempi per uno spettacolo annunciato come la finale del girone A dei ply off. Davanti due delle migliori squadre del campionato, ma una soltanto doveva uscire vittoriosa e ha vinto, senza nulla togliere alla formazione ospite, la squadra migliore.
Le due squadre si sono affrontate in campo in modo speculare, con i padroni di casa che seppur avevano a disposizione due risultati su tre, hanno in gran parte della partita cercato di tenere il pallino del gioco.
Ci si aspettava un inizio più arrembante degli ospiti, ma era il mazara a prendere le redini del gioco, ma l'inizio seppur frenetico non dava spazio ad azioni importanti e anche gli ospiti sembravano presi da troppa frenesia, ma mai tiri verso la porta. Al 16' arriva la prima vera occasione della partita, ci prova Vito Bono con un tiro da fuori area ma la palla finisce di poco a lato. La partita sembra prendere un indirizzo ben preciso con il tentativo di Pirrone ma il suo tiro deviato da un difensore viene parato da Dolenti. Al 26' l'occasione forse più nitida del primo tempo, Erbini viene servito in area, il sempreverde capitano lascia partire una bordata che Dolenti devia a mani aperte, la palla arriva a Vito Bono che cincischia troppo e si vede arrivare tre avversari che lo travolgono e gli tolgono il pallone. Gli ospiti cercano timidamente di venire fuori, ma le ripartenze non creano danni ai padroni di casa, che seppur senza essere troppo trascendentali si rendono pericolosi, al 39' ci prova ancora Pirrone da buona posizione ma la palla finisce alta.
Al 41' si risvegliano gli ospiti, e lo fanno con il bomber Scillufo ma il suo calcio di punizione da 30 metri finisce tra le braccia di Iacono.
Il secondo tempo sembra ripercorrere la stessa strada del primo, ma così non sarà, al 46' azione insistita di Milazzo che poi tira da distanza ravvicinata, ma il tiro finisce in corner. Al 60' inizia l'arrembaggio degli ospiti i quali consapevoli di dover osare per raggiungere l'obiettivo della vittoria cominciano a farsi pericolosi, prima con il tentativo di Bruno che però tira debolmente su un attento Iacono. Al 75' i primi grattacapi per Iacono, passaggio filtrante in area per Mulè, l'attaccante quando sta per tirare si vede arrivare l'espresso Iacono che salva tutto. Le azione degli ospiti sembrano impaurire i padroni di casa, al 79' San Pietro Iacono deve uscire come un kamikaze su Bruno sbrogliando la matassa più delicata. I canarini cominciano a sentire la paura e la fatica, ma per fortuna arriva la fine dei tempi regolamentari. La ripresa dei supplementari sembra avere dato un po' più di energia al mazara che riprende a tessere il suo gioco e a spezzettare la verve degli avversari, almeno fino a quando Terranova non tira fuori dal cilindro il maghetto di turno, fuori uno stanchissimo Milazzo e dentro il giovanissimo Nizzola, e cosa ti fa il ragazzino, al 104' riceve palla, vede Bono dall'altra parte del campo e lo serve con una sciabolata perfetta, il 10 canarino entra in area scarta un difensore verso l'esterno e tira sul primo palo difeso da Dolenti, ma questa volta il portiere ospite nulla può, si gonfia la rete e lo stadio va in tripudio cosi come i giocatori che corrono per tutto il campo come pazzi. Poi il mazara controlla il gioco e per gli ospiti arriva la fine.

Giuseppe Maniscalco
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Terranova: «Ha vinto questo grande gruppo»
Marcenò: «Che peccato»
Lunedì 27 Aprile 2015 Sport

mazara del vallo. Per un mazara che sprizza di gioia, uno spogliatoio della Sancataldese che è l'immagine della disperazione. Ma entrambe sembrano più che convinte di avere dato il massimo.
Riusciamo a strappare le prime parole al presidente Bica, che schivo com'è, ha voluto ringraziare dal profondo del suo cuore i giocatori, l'allenatore, il gruppo dirigente e non ultimo il pubblico che ha sostenuto in maniera impareggiabile la squadra. Poi Terranova, strappato ai suoi giocatori.
- Mister, qual è stato il punto di forza della sua squadra?
«Oggi ha vinto la determinazione e la volontà, quella volontà che ci ha contraddistinto fino ad oggi e che ci ha fatto superare tantissime avversità.
- A chi va la palma del migliore?
«Io non ho mai parlato dei singoli e non lo farò di certo oggi. Ha vinto il gruppo ed il gruppo è stato determinante fino ad oggi, quello che ci ha consentito di dimostrare a tutti gli scettici che avevamo una grande squadra ed oggi lo abbiamo confermato».
- Ed ora cosa succede, quale futuro per il mazara?
«Per noi i play off non sono un punto di arrivo, ma un punto di partenza per il futuro, spero che questa stagione serva per porre le basi e costruire qualcosa di importante per i prossimi anni a cominciare dal settore giovanile. Ma questo è un discorso che faremo domani, oggi dobbiamo solo ringraziare questi splendidi giocatori che ci hanno messo l'anima e il cuore. Ci aspetta ancora una battaglia, forse ancora un'altra, ma faremo come abbiamo fatto un poco alla volta.
Volti tesi e qualche lacrima che attraversa il volto dei giocatori. Ma nessuno vuole parlare, riusciamo a malapena a rubare qualche commento all'allenatore ospite.
- E' stato un risultato giusto?
«Abbiamo fatto il possibile per passare il turno, ma credo che i padroni di casa non abbiano rubato nulla, noi siamo soddisfatti di quello che abbiamo realizzato e devo ringraziare la mia società, i giocatori e siamo orgogliosi dei nostri tifosi che ci hanno sostenuto fino ad oggi».

G. m.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
San Cataldo, è stata una festa a metà
Sancataldese eliminata dai play off, la matricola spartacus promossa in Prima Categoria
Lunedì 27 Aprile 2015 cl Sport

San Cataldo. Battuta, ma a testa altissima, la Sancataldese ha lasciato ieri a mazara i sogni di promozione in Serie D. I verdeamaranto hanno perso per 1 a 0 la finale play-off del girone A di Eccellenza, dopo essere rimasti in partita fino ai tempi supplementari. «Grazie lo stesso» - è il coro unanime degli appassionati di calcio sancataldesi, che ieri hanno seguito in massa la formazione verdeamaranto, sia "fisicamente", recandosi a centinaia in terra trapanese, che "virtualmente" da casa, collegati ai telefonini ed ai siti web che trasmettevano informazioni sulla partita.
E proprio su internet, soprattutto sul social network di Facebook, vi è stato il "tam tam" di foto e "post" pre-partita, con la pubblicazione delle immagini relative all'arrivo della squadra a mazara, il viaggio dei tifosi verso lo stadio, la splendida cornice offerta dai sostenitori della Sancataldese sulle tribune del "Nino Vaccara", con le bandiere verdeamaranto issate al cielo.
E poi, gli ormai immancabili «hashtag», le etichette usate a mo' di slogan: «¿#¿ammuttamu¿»; «#¿vaiCatà¿». Sulle pagine Facebook, i tifosi hanno così potuto seguire di minuto in minuto l'appassionato racconto del match da quel di mazara: «Miracolo di Gaetano Dolenti! Crediamoci Ragazzi! »; «Lo Grasso solo davanti al portiere... tiro parato. Ammuttamu tutti! I ragazzi hanno bisogno di noi! »; «È arrembaggio della Sancataldese adesso. Giochiamo solo noi». Tutto questo fino a quando, improvvisamente è giunto il "post" meno atteso e laconico: «Segna il mazara su contropiede. mazara-Sancataldese 1-0».
Al termine dell'incontro, i commenti dei sostenitori rasentavano delusione, ma anche tanta riconoscenza verso la squadra che li ha fatti sognare: «Un grande gruppo! - ha scritto Ivano - Dirigenza, staff tecnico, calciatori che in questa stagione ha ottenuto forse più di quelli che ci si aspettava, ma che alla fine ha ottenuto meno di quello che meritava. Una città intera che può essere solo fiera ed orgogliosa di voi. Grazie».
Così Lucia: «Bravi lo stesso! Grandissimi tutti! Questi ragazzi hanno dimostrato che, con la grinta, la voglia e l'entusiasmo, si possono fare cose incredibili. Non penso sia la fine di un sogno, credo sia l'inizio... Orgogliosa di essere Sancataldese! ».
E' giunto anche il commento di un tifoso, Gabriele, proveniente da un'altra realtà: «Complimenti a tutti coloro che hanno fatto sognare un intero paese, a mio avviso (da palermitano), uno dei più calorosi che ci sia in Sicilia. Quello che riuscite a trasmettere voi non lo riesce a trasmettere nemmeno la più grande città. Siete riusciti a coinvolgere anche chi sta al di fuori col vostro attaccamento alla maglia e la vostra passione e questa è una cosa che vi fa onore. Complimenti San Cataldo, avete vinto voi! ».

C. C.

Fonte: www.lasicilia.it


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2015-04-29, 02:49, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-29, 02:31

Sancataldese, finisce l’avventura play off. Verdeamaranto sconfitti ai supplementari a mazara
Pubblicato il 27 aprile 2015



Finisce al 101° minuto dei supplementari della finale play off del girone A di eccellenza, disputatasi al “Vaccara” di mazara, il sogno della Sancataldese di approdare in serie D, mettendo fine di fatto a quello che già stava sembrando un vero e proprio miracolo. Dinamica strana, dal potenziale vantaggio su punizione di Scillufo, con palla che sbatte nella barriera locale, al gol del vantaggio di Bono che chiude definitivamente i giochi (per passare i verdeamaranto avrebbero dovuto vincere). Rimane una stagione disputata in modo egregio, sopra le aspettative. Hanno lasciato il segno i ragazzi che quest’anno hanno indossato la maglia della Sancataldese, e che sopratutto, sono riusciti a regalare delle emozioni al pubblico sancataldese che di domenica in domenica andava sempre più riempiendo l' "ELIO VALENZA".

La partita è stata entusiasmante sin dai primi minuti di gioco, con i ragazzi di Marcenò che sin dai primi minuti di gioco hanno cercato il vantaggio, in virtù del regolamento che premia la squadra migliore classificata.

mazara: Iacono, Alagna, Cammareri, Fontana, Lombardo, Pirrone, Milazzo (99°Nizzola), Li Causi (80°Accetta) Erbini (105° Esposito), Bono, Falsone. A disposizione: Ingrassia, De Benedictis, Spata, Rosella. All. Terranova

SANCATALDESE: Dolenti, Saddik, Di Marco Salvatore, Chiazzese, Di Marco Davide, Di Marco Yuri, Bruno, Maniscalco (46°Lo Grasso), Scillufo, Balestrieri (54° F.Anzalone), Mulè Giuseppe. A Disposizione: Messina, Anzalone, De Nicolò, Mulè, Barba. All. Marcenò

ARBITRO: Marino Rinaldi (Sez. di messina)

ASSISTENTI: Stefano Tommaso (Sez. di messina) e Alessio Calderone (Sez. di barcellona pozzo di gotto)

MARCATORI: 101° Bono

AMMONITI: Di Marco (S), Erbini (m), Milazzo (m), Lombardo (m), Pirrone (m), Iacono (m),

ESPULSO: Alla fine del primo tempo supplementare l`allenatore mazarese Terranova

ANGOLI: 4-1 per il mazara

NOTE: Spettatori circa 2000 di cui almeno 200 tifosi ospiti.

Fonte: www.acinews.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-29, 02:36

TERRANOVA: “DAREMO L’ANIMA FINO ALLA FINE PER CENTRARE IL NOSTRO OBIETTIVO”
27 aprile 2015 in COMUNICATI, Forza Giallo Blu, NOTIZIE, Prima Squadra

Queste le dichiarazioni nel dopo gara della finale play off del campionato d’Eccellenza dell’allenatore del mazara Calcio Nicola Terranova, vero instancabile condottiero di una squadra che, dopo la vittoria per 1-0 nei tempi supplementari sulla Sancataldese, vede davanti a sé la possibilità di aprire scenari importanti per il futuro: “Il primo tempo abbiamo fatto una buona partita – dichiara Terranova – poi, nel primo quarto d’ora del secondo tempo, abbiamo provato a sbloccarla, ma quando hai due risultati su tre a tuo favore certe partite diventano difficili da gestire, anche perché loro si giocavano il tutto per tutto e noi ci siamo un po’ abbassati soffrendo le ripartenze.

“Nettamente soddisfatto per come abbiamo interpretato il primo tempo -ribadisce il mister -, nella ripresa credo che abbia svolto una parte importante il fattore psicologico caratterizzato dal non essere riusciti a sbloccare il risultato e dalla paura di prendere gol. Siamo una squadra che sa soffrire e lo abbiamo dimostrato tutto l’anno, prima per il discorso legato alla mancanza del campo, poi in tutte le gare in cui siamo scesi in campo; devo dire grazie a ragazzi che hanno il merito di credere a quello che fanno”.

Il mister sottolinea la grande cornice di pubblico che gli appassionati di calcio mazaresi hanno regalato al “Nino Vaccara”: “Per la prima volta quest’anno ho visto il pubblico delle grandi occasioni, il pubblico che questa squadra merita, così come questo pubblico merita una squadra ad alte categorie. Io e la società vogliamo rivolgere un sentito ringraziamento ai nostri fantastici supporters per averci fatto sentire il loro sostegno”

Prossima tappa per il mazara calcio il 17 Maggio per il primo turno a eliminazione diretta nazionale contro il nardò, squadra seconda classificata del campionata d’Eccellenza pugliese girone B; una partita che il mister inizia così ad inquadrare: “A questo punto della stagione sarebbe da stupidi non credere ad una promozione che all’inizio era insperata e daremo l’anima fino alla fine per raggiungere il nostro obiettivo. La prestazione di Vito Bono? Preferisco parlare del collettivo, perché noi siamo una squadra equilibrata che riesce a giocare subendo pochi gol e poco la reazione della squadra avversaria; ci può stare però soffermarsi anche sulla prestazione di un calciatore come Vito che per me è sprecato in una categoria come questa”.

Mister Nicola Terranova sa benissimo qual è stata l’arma in più per il mazara vincente di questa finale del girone A: “A farmi vincere la partita è stato mio papà Paolo, perché giocata nel giorno del suo compleanno. Dedico a lui questa vittoria”.

Fonte: www.mazaracalcioasd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-29, 02:41

mazara-Sancataldese - Finale Play Off - 26/04/2015
by televallomazara



FINALE PLAY OFF REGIONALE mazara - SANCATALDESE
by Nic L

Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-04-29, 02:53

«Sconfitta, ma non certo domata»
SANCATALDESE. Rabbia e amarezza per i verdeamaranto che hanno lottato sino alla fine
Martedì 28 Aprile 2015 cl Sport

San Cataldo. La stagione sportiva della Sancataldese è terminata. L'ultimo atto è stata la finale play-off persa a mazara per 1 a 0. Una sconfitta in trasferta contro una "corazzata" che è passata solamente ai supplementari. «Così è il calcio, a volte dà e a volte toglie» - analizza filosoficamente il tecnico verdeamaranto Rosario Marcenò, condottiero in panchina di una squadra che quest'anno ha stupito tutti.
Età media di 21 anni, tanti "juniores" titolari dotati di qualità e faccia tosta, "master" pieni di carisma ed esperienza, un collettivo presentatosi in campo sempre con spirito di competizione, sia in casa che in trasferta, raccogliendo 51 punti in classifica. Alla fine, il sogno Serie D si è infranto dinanzi ad un pubblico di oltre 200 spettatori giunti da San Cataldo in terra trapanese e, al termine della partita, si è dato sfogo all'amarezza negli spogliatoi: «Se qualcuno piangeva per la sconfitta? Possiamo anche togliere il "qualcuno" - riporta Marcenò -. Servirà qualche giorno per sbollire la rabbia, ma si deve prendere ciò che di buono si è fatto. Questo è un gruppo di giocatori eccezionale, che ha giocato a testa bassa per 122 minuti, cercando fino all'ultimo di fare gol. Spiace solo per il risultato: siamo usciti dal campo tra gli applausi di tutto il pubblico e degli addetti ai lavori. E' un peccato aver disputato questa partita con elementi non al massimo della forma, vedi Scillufo che ha stretto i denti e ha giocato nonostante il male alla caviglia".
"Abbiamo avuto anche occasioni ghiotte con Bruno e Mulè: il loro portiere è stato bravo, ma vi è stato anche un po' di demerito nostro. Il finale per noi è stato brutto, uscire così brucia ancora di più». La sconfitta di mazara, però, non intacca minimamente una stagione nel complesso esaltante: «Già nel ritiro pre-campionato avevo capito che il gruppo aveva grande "fame" di risultati - spiega Marcenò -. Quest'anno abbiamo raggiunto un livello di gioco notevole, la società è stata straordinaria nella scelta di puntare su giocatori ed allenatore giovani, senza farci mai mancare il proprio sostegno. Certo, nessuno prevedeva che saremmo arrivati nelle primissime posizioni, ma è stato tutto meritato. Io sono fiero dei miei ragazzi. Intendo, poi, ringraziare i tifosi per l'affetto ed il calore che ci hanno dimostrato dal primo all'ultimo giorno: a mazara ho visto tante mamme, famiglie, bambini. Sostenitori come il "Commando Neuropatico" ed il gruppo "Gli Esauriti" sono di un'altra categoria». E il futuro? «Adesso non si può dire nulla, sia sui giocatori, alcuni dei quali sono già entrati nel mirino delle squadre professionistiche (Tumminelli, Mulè n. d. r.), che sul sottoscritto. Si fanno tante fantasticherie, ma per ora c'è solo voglia di staccare la spina».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0   2015-05-02, 15:34

Sancataldese
Già si pensa al futuro
Giovedì 30 Aprile 2015 cl Sport

San Cataldo. Qualche giorno utile a "staccare la spina" ed analizzare quanto di buono fatto questa stagione conclusa con la qualificazione ai play-off, poi in casa Sancataldese si inizierà a programmare il futuro. La prossima settimana, infatti, la dirigenza verdeamaranto si riunirà per iniziare a pianificare la prossima stagione di Eccellenza, come spiegato dal presidente Giuseppe Diliberto: «Inizieremo a lavorare per l'annata 2015/2016 e ci riuniremo per cercare di capire quali obiettivi sarà possibile raggiungere dopo un'eccellente stagione come quella appena trascorsa. Dobbiamo ancora sbollire l'amarezza per aver perso la finale play-off contro il mazara. Io, però, sento l'obbligo di fare i complimenti a tutti, iniziando dai tifosi, giovani e meno giovani, donne e uomini che ci hanno seguito. Un grosso ringraziamento va poi al presidente Saporito ed alla Banca "Toniolo", che in questi anni è stata sempre disponibile a credere nel progetto Sancataldese».
E qui si apre il discorso tecnico: «Ringrazio i giocatori - afferma Diliberto -, dopo circa dieci anni di presidenza sono riuscito a vedere formarsi una grande famiglia. Tutti si sono messi a disposizione per porre in essere un progetto volto a far giocare e crescere i giovani. A mister Rosario Marcenò spetta il plauso non solo da parte della dirigenza, ma di tutto l'ambito sportivo locale, poiché ha dimostrato di essere un grande professionista facendo crescere i nostri ragazzi attraverso i valori dello sport. Infine, ringrazio i componenti della dirigenza che, oltre al sottoscritto, comprende il direttore sportivo Aldo Galletti, Dario Spinello, l'avv. Salvatore Pirrello, il dott. Arcangelo Russo e Ivano La Cagnina; vi è poi da sottolineare l'impegno di chi ci ha sostenuto a livello organizzativo. Ringrazio anche la società nardò (i pugliesi affronteranno il mazara, che ha eliminato la Sancataldese), che si è complimentata con noi per l'ottima stagione».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
 
Campionato finale play off: mazara - Sancataldese 1-0
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [Finale Play Off - Ritorno] FIDELIS ANDRIA - Parmonval: 0-1
» [Finale Play Off - Andata] Parmonval - FIDELIS ANDRIA: 1-3
» campionato over 45
» campionato intercontinentale ciclocross ss Rockville 4 : the return of Panzertruppen [report+pics]
» Superficie Play it!?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2014-2015 :: CAMPIONATO-
Andare verso: