COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  
Ultimi argomenti
Argomenti simili
CANALE UFFICIALE - clicca e trasi!!
Statistiche

Condividere | 
 

 Stagione Ultras 2008/2009

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-01-14, 16:40

Sancataldese-Petrosino Marsala=5-0 2° giornata di ritorno
04-01-09 ore 14,30 spett: 400 ospiti: 0.

Dedichiamo questa pagina della nostra stagione ultras ad un caro amico dei Sancataldesi,
che il 29 Dicembre 2008 ci ha lasciati stroncato da un infarto.
Elio Valenza era un ragazzo di 30 anni che nonostante alcuni handicap, ha sempre affrontato la vita con allegria ed energia, trasmettendo da sempre simpatia a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo……Elio lo trovavamo un pò ovunque, dal monumento al calvario da piazza madrice al convento e spesso lo vedevamo percorrere Corso Sicilia con la sua camminata veloce, il cappellino in testa e la sciarpetta della Sancataldese al polso destro, era un terremoto che lasciava dietro di se i sorrisi di chi incontrava, arrivava con il suo fischio mitico o con l’urlo super imitato” ohoh”, ti abbracciava ti baciava e spesso ti diceva “ti voglio bene compa’”, mentre la risposta di tutti noi era quasi sempre la stessa “Elio nun mi stringiri” oppure “Un mi caffuddrari”…si perche’ Elio quando ti vedeva ti stringeva fortissimo e ti dava pacche sulle spalle che le sentivi per un paio di giorni…lui rideva e cominciava con le sue frasi sconnesse, l’argomento era quasi sempre lo stesso la Sancataldese…”minchia compa’ ama vinci, domenica scannamu….boddello...ehhh”….il tempo che ti giravi e lui non c’era piu’, magari lo chiamavi, ma andava sempre di fretta, sempre con il passo ultra accelerato e putroppo è stato coerente fino all’ultimo, se ne è andato all’improvviso lasciando in ognuno di noi una miriade di ricordi….era una persona che non potevi comprare, non potevi convincerlo, era Elio libero come il vento, era un fiume in piena che scorreva controcorrente mitici i duetti con il fratello Peppe, e quindi se Peppe era juventino, Elio tifava “Laziooo” se peppe tifava Ferrari Elio tifava “AAAAlonso maclaren”…storica l’imitazione di Elio del sorpasso all’ultima curva, ma una cosa li accomunava la passione per la sancataldese e per il campo sportivo fino ad oggi chiamato Valentino Mazzola, tifavano per tutte le squadre sancataldesi compresi pulcini esordienti etc etc, davano una mano negli spogliatoi, raccoglievano i palloni tracciavano il campo, non scordero’ mai Elio che giocava dietro la porta con dei ragazzini e dopo averne steso un paio segna tra due pietre che delimitavano la porta, l’esultanza e’stata pari ad un goal segnato in una finale dei mondiali, con annessa invasione di campo, allenamenti sospesi per un paio di minuti ed abbraccio globale accompagnato da pacca sulla spalla a tutti i giocatori mister compreso….
E vogliamo parlare di Elio durante le partite????? Sempre in piedi a correre dietro il guardalinee pronto ad inveire verso chiunque…..spesso lo trovavo dal barbiere con i suoi famosi pizzini in cui scriveva classifiche e risultati, a volte veritieri a volte no, mi abbracciava e mi diceva che domenica o vincevamo o morte, imitando il taglio della testa….ma spesso lo vedevamo anche a piazza madrice che faceva le multe alle macchine parcheggiate, o che inveiva verso qualche ignaro passante dicendogli di spostare la macchina di cui non era neanche proprietario, ma tutto si risolveva sempre con un sorriso…e chi di noi almeno una volta non ha giocato i numeri al lotto dati da Elio, certo se non lo fermavi ti dava tutti e novanta i numeri, ma bastava fermarlo al punto giusto
“51 cinque uno…58 otto otto”……non dimenticheremo mai quando ce lo siamo portati a caltanissetta per il derby “Mi ci potti ava’..ti prego” e ce lo portammo…capi’ che quello non era il suo mondo, non era il suo stadio, e ci ascolto’ forse l’unica partita, che si e’ visto nella sua vita, senza correre dietro il guardalinee o qualche giocatore avversario….
Ricordiamo la tua felicita’ quando ti regalammo la sciarpa del Commando, dopo che ci hai stonato per un’estate intera, abbiamo aspettato la prima di campionato semplicemente perche’ non l’avevamo sempre in giro con noi soprattutto d’estate…..e te le sei portate pure nell’ultimo viaggio le tue sciarpe verdeamaranto!!!
Elio grazie di tutto e sappi che siamo fieri di averti avuto come concittadino ed è per questo che vorremmo che il nostro stadio da oggi sia chiamato Elio Valenza, perche’ nessuno piu’ di te lo merita e perche’ sarebbe un gesto pieno di civilta’ che la citta’ di San Cataldo regalerebbe ad un proprio figlio…e siamo sicuri che anche il grande Valentino Mazzola, che di stadi squadre e tornei ne ha parecchi, ha gia’ capito che da ora in poi tocca a te dare il nome allo stadio comunale di San Cataldo…..
Elio sapessi quanta gente ti ha ricordato e quanta simpatia hai lasciato nei ricordi di centinaia di persone.






Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-01-26, 23:10

Raffadali-Sancataldese= 0-0 3° giornata di ritorno
11-01-2009 ore 14,30 spett: 260 ospiti: 100.

Trasferta decisiva ed abbastanza vicina e come immaginavamo siamo qualcuno in piu’ del solito, oggi anche un gruppo di ragazzi da Canicatti’ insieme a noi, reduci dalla trasferta di Marsala del giorno prima, si comincia abbastanza bene, ma anziche’ aumentare d’intensita’, facciamo l’esatto contrario, sostegno blando, disunito, e tifo sotto voce, per qualcuno potrà anche andare bene il tifo che abbiamo fatto, ma onestamente sappiamo fare di meglio, oggi 10 cantavano a squarciagola e 20 emettevano un sibilo impercettibile, capaci d’infiammarsi solo quando c’era da prendere di mira il guardalinee e dobbiamo ringraziare i ragazzi di Canicatti’ che ci hanno dato una mano nel sostegno, comunque meglio voltare pagina…un siparietto divertente c’è lo regala, il mitico “Viva la Pace di Raffadali” che a differenza dell’ultima volta che venne con un campanaccio da mucca, oggi si presenta con una sgargiante maglia di Che guevara, cappellino del PD ed immancabile bottiglia di vino….dopo le imitazioni di Cementano e le immancabili bevute sotto richiesta, lo vediamo vomitare, ma la cosa strana era che non si piegava in avanti, è rimasto dritto come un palo, facile immaginare le conseguenze…..la partita s’infiamma nel finale con una sfortunata sancataldese, penalizzata da alcune decisioni arbitrali e con un goal quasi fatto salvato sulla linea da un difensore locale, comunque va bene così…
La nota positiva arriva da una ventina di ragazzi locali, che incitano per tutti i novanta minuti il Raffadali, sventolano bandierine, s’impegnano e provano a farlo in uno stile piu’ simile a quello degli Ultras, che dei tifosi….saranno solo una meteora????? O resisteranno nel tempo??? Bohh speriamo resistano, ma vedremo……..
Si torna a casa, ma prima di arrivare c’e il tempo di bere qualche birra insieme ai ragazzi di Serradifalco che incontriamo in autogrill di ritorno da Aragona…..








Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-02-02, 21:07

Sancataldese-Campobello di licata=2-1 4° giornata di ritorno
18-01-09 ore 14,30 spett: 400 ospiti: 5.

Curva abbastanza carica per la partita odierna, ed anche la tribuna quest’oggi è su di giri, il sostegno è imperterrito costante e con dei picchi piu’ che accettabili, nessun tifoso per la squadra ospite, solo qualche spettatore invitato dai tribunari a stare seduto ed in silenzio……Il Campobello passa in vantaggio e l’esultanza degli ospiti è sproporzionata, il pubblico sancataldese s’infiamma…il secondo tempo si apre con un paio di cori per il mai dimenticato Elio e qualche secondo dopo la sancataldese pareggia, l’impressione che tutti presenti riceviamo è che quel goal parta dal cielo…..tutta la tribuna si alza in piedi e segue il coro della curva “Elio Elio Elio…..” gli undici verdamaranto lottano su ogni palla, il tifo ordinato del primo tempo lascia pian piano spazio al disordine, ma è un disordine piu’ rumoroso del tifo organizzato, ognuno grida qualcosa, alcuni si spostano dietro le panchine, qualche altro segue i guardalinee, si inveisce contro gli avversari e la tribuna canta il coro della curva….”Campobello di sta minchia Campobello di Sta minchia”…facciamo un altro coro per Elio, la partita sembra chiudersi sul 1-1, ma al 90° arriva un gran tiro dal limite dell’area di Milanesio che si insacca all’angolino, lo stadio esplode di gioia, la partita finisce e la squadra viene a cantare sotto la curva “la capolista se ne va”….qualche avversario particolarmente nervoso si fa trattenere, si crea un po’ di mischia in campo dalla tribuna vola qualche oggetto con il pubblico sopra le ringhiere, dalla curva due Ultras invadono il campo e si dirigono verso gli avversari, vengono bloccati da dirigenti e giocatori sancataldesi…..il finale in sede viene vissuto con due opposti sentimenti, di gioia per la vittoria, di apprensione per un altro motivo…..Avanti Sancataldese un altro passo è stato compiuto !!!






Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-02-14, 11:24

Cianciana-Sancataldese=3-3 5° giornata di ritorno
25/01/09 ore 14,30 spett:110 ospiti: 35.

Ultras vuol dire, fare le nottate per una coreografia che non potrò vivere in diretta, Ultras vuol dire aiutare a scrivere uno striscione di carta che vedrò solo in foto, Ultras vuol dire cercare persone per riempire un pullman su cui non potrò salire, Ultras vuol dire acquistare una sciarpa una maglietta un cappellino che non potrò indossare per la partita, Ultras vuol dire presentarsi all’appuntamento con la sciarpa e la felpa e vedere gli amici felici che partono per una trasferta che ha il sapore di gita ed io a questa gita parteciperò solo alla partenza e se tutto va bene all’arrivo per sentire i racconti, Ultras vuol dire aver l’obbligo di recarsi in una caserma mai così mal posta, a pochi metri dallo stadio, sentire le urla degli amici, sentire l’atmosfera della partita….giusto il tempo di un paio di firme……etc etc etc……. a volte, di essere Ultras, lo capisci in un’insolita notte, e “se prima eri Ultras, D.C., ora sarai piu’ Ultras di prima”………Bentornato Fratello !!!
All’appuntamento per la trasferta odierna siamo più di quanti avremmo preventivato, un quarto di curva ritorna dopo 3 anni di assenza forzata, e nonostante la febbre, la giornata fredda e piovosa è tra i primi a presentarsi all’appello, partiamo 6 macchine ma ben presto il gruppo si sfalda, mai dare a parlare a Foddri prima di un incrocio e così 3 auto faranno un tragitto particolare alla scoperta di Aragona e vicoli, Sant’Elisabetta e cantunere, ma nonostante tutto alle 14,35 siamo tutti davanti l’ingresso dello stadio, sarà per il freddo, ma oggi siamo tutti belli raccolti e compatti, con un ottimo tifo per tutti i novanta minuti, nonostante ci troviamo ben presto sotto di 2 goal, bellissima partita con capovolgimenti di fronte, abbastanza potenti i cori a ripetere, bel colpo d’occhio quando alziamo sciarpe, bandiere e stendardi e se poi ci mettiamo il fascino anche di una sola torcia….va bene così, avanti Sancataldese, avanti Commando Neuropatico….il viaggio di ritorno è preceduto dalle raccomandazioni di Pandino al Foddri circa la strada da prendere “Mi raccumannu un sbagliari strata”…nchia na cruvacchia ie……nelle varie macchine si sprecano i pronostici e le considerazioni sula giornata odierna.




Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-02-16, 21:02

Sancataldese-Atl. Alcamo=0-1 6° giornata di ritorno
01/02/2009 ore 15,00 spett:500 ospiti: 0.

Stecchiamo la partita piu’ importante dell’anno, in caso di vittoria avremmo chiuso il campionato, invece ci ritroviamo con l’Alcamo ad un solo punto, alcamo che è riuscito a conquistare i 3 punti di una brutta partita…….decidiamo oggi di pranzare tutti insieme e cosi’ ci ritroviamo ad orario di pranzo in sede, pasta a forno coniglio a sugo vino ed una bella torta per lo zio………….
Con noi oggi ci saranno una rappresentanza di Ultras dell’Enna ed un ragazzo del basket Canicatti’….prima dell’inizio della partita sistemiamo sul recinto dello stadio una gigantografia di Elio che restera’ sempre affissa nel suo stadio……la giornata è piovosa e fredda, il pubblico abbastanza buono circa 500 persone sistemate nei tre settori dello stadio, oggi riapre la gradinata…
In curva siamo un bel gruppo compatto e ci facciamo sentire fino alla fine, anche se diamo il meglio nel primo tempo con un ottimo sostegno, caliamo nella ripresa, ma comunque ci manteniamo su buoni livelli, curva sempre in movimento con costante sventolio di bandiere e sciarpe e stendardi alzati, nel primo tempo ci concediamo un po’ di amarcord, accendendo un barattolo arancione conservato per circa 20 anni e qualche vecchia torcia in metallo dello stesso periodo, il colpo d’occhio e l’atmosfera vissuta dall’interno è semplicemente stupenda, la curva contemporaneamente esplode sia vocalmente sia acusticamente, causa alcuni grossi botti sparati da ignoti che rimbombano pesantemente….esponiamo pure uno striscione “Nonostante tutto non hai mai mollato….Bentornato”…..la partita finisce, un pò di tensione e tanta delusione in curva, ci sarà da soffrire fino alla fine….e soffriremo insieme !!!






















Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-03-04, 15:15

Buseto-Sancataldese=1-2 7° giornata di ritorno
08/02/2009 ore 15,00 spett: 65 ospiti: 18.

Partiamo con la paura che non si giochi, le previsioni mettono pioggia prima durante e dopo…..
Ci ritroviamo in giro gia’ dal mattino, oggi con noi l’instancabile Giovannino da Enna, il viaggio trascorre lentamente, piove a dirotto, se non si dovesse giocare andiamo ad Alcamo dove gioca il Canicatti’, li pensiamo che sia difficile che non si giochi dato il campo in erba, ma in realtà succederà l’ esatto contrario, ad Alcamo partita sospesa per pioggia, mentre a Buseto in un campo allagato si giocherà, meglio cosi’…un’altra trasferta a buseto di mercoledi’ la evitiamo tranquillamente. L’ingresso sarà piu’ facile del previsto, andiamo al botteghino diciamo che abbiamo 10 accrediti, non fanno una grinza ci chiedono i cognomi, ne inventiamo un po’ e loro scrivono, anzi no cambiamo idea, ne abbiamo 12 accrediti e loro scrivono altri 2 cognomi e ci danno i biglietti, a saperlo prima dicevamo di averne 20 e con un pò di bagarinaggio facevamo pure qualche soldo di fondocassa……comincia la partita e dopo 5 minuti smette di piovere, la sancataldese passa in vantaggio dopo aver sbagliato una marea di goal, l’avversario è molto modesto, il nostro sostegno è più che buono e molto goliardico, Catallo in occasione della sua prima trasferta che fu proprio qui a buseto oggi porta una guantiera di dolci, sembriamo come i cani appena gli porti da mangiare…vergognosi!!!!
Intanto da Alcamo arrivano 4 ragazzi del vecchio stile Canicatti’, 18+4=22 un numero una garanzia, mancano 10 minuti alla fine del primo tempo ricomincia a piovere sempre piu’ intensamente, i giocatori in panchina in realtà sono sulle panchine il campo sotto è allagato….
Comincia il secondo tempo e dopo cinque minuti smette di piovere, torniamo ai nostri posti, generosi nel sostenere una sancataldese che continua a sbagliare di tutto rigore compreso, il Buseto comincia a farsi pericoloso e l’arbitro non concede un rigore nettissimo tra le proteste del pubblico locale, che è diventato piu’ numeroso dopo l’arrivo di diversi addetti ai lavori da alcamo, ma a 15 minuti dalla fine arriva il goal del pareggio, siamo incazzatissimi per questo calo di tensione che ci puo’ costare carissimo, qualche spettatore locale ci gesticola contro, qualcun altro dice qualche parola di troppo, in altre occasioni non li avremmo cacati piu’ di tanto al massimo avremmo risposto a parole, ma la rabbia e tanta e qualcuno di noi gli si catapulta incontro, ne nasce qualche momento di tensione, qualche spinta ma nulla di piu’, a rimettere le cose a posto l’intervento di qualche paciere ma soprattutto il goal di brancacci che riporta la sancataldese in vantaggio, la partita finirà cosi per fortuna, intanto ricomincia a piovere si ritorna a casa intorno alle 21,00 causa code per incidente.....e Giovannino da solo deve tornare ad Enna...ci sarà da soffrire fino alla fine……






Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-03-06, 14:16

Sancataldese-M.Favignana= 4-1 8° giornata di ritorno
15/02/09 ore 15,00 spett: 300 ospiti: 0.

Squadra ospite molto diversa da quella che ci sconfisse all’andata, e così per la Sancataldese la gara odierna sarà quasi un allenamento….ed anche noi sugli spalti svolgiamo il nostro onesto compito senza strafare, con il solito manipolo di ragazzi schierati a sostegno, da segnalare qualche nuova bandiera e qualche ragazzino in piu’ che si avvicina, con la speranza che abbiano le capacità e la volontà di continuare nel tempo quello che altri hanno cominciato prima di loro………




Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-03-10, 15:10

Valderice-Sancataldese= rinviata per campo allagato 9° giornata di ritorno
18/02/09 mercoledi’ ore 15,00

Lo sapevamo da quando sono usciti i calendari che questa, per spirito di sacrificio, sarebbe stata la trasferta piu’ impegnativa e cosi’ ci organizziamo per tempo con eventuali ferie, permessi, e scuse varie; non mancare per noi è un obbligo, vuoi per dare continuità al Movimento Ultras Sancataldese, vuoi perché la partita si presenta decisiva per il primato in classifica, a rendere più impegnativa la trasferta ci pensa il maltempo, per oggi sono previste nevicate anche a bassa quota, con pericolo di chiusura dell’autostrada nei pressi di tremonzelli come già accaduto la scorsa settimana, nonostante tutto partiamo in 11 con 3 macchine, i primi 7 con catene a bordo partono alle 12,30 altri 4 per motivi di lavoro si metteranno in viaggio alle 13,00 senza catene e se dovesse nevicare al ritorno si prende la strada che costeggia l’Isola via Marsala Agrigento….ci teniamo in contatto telefonicamente tra noi, il passaggio da sotto le madonie è spettacolare, ci sembra di essere sull’Himalaya tutto bianco, neve da per tutto, paesaggio da cartolina, la pioggia che ci ha accompagnati per tutto il viaggio smette di cadere e nei pressi di Palermo spunta pure un timido sole che ci lascia ben sperare, ma non sarà cosi’………..ed infatti nei pressi di Castellammare, arriva la telefonata di un dirigente, “il campo è allagato su una fascia laterale e l’arbitro non vuole far giocare la partita” dopo 5 minuti arriva la notizia ufficiale, partita rinviata, le prime 2 macchine nel frattempo arrivano allo stadio, ma quel cornuto dell’arbitro già se n’è andato, le imprecazioni si sprecano, non ci resta che mangiare un gelato e tornare a casa……le discussioni del viaggio di ritorno sono due: 1° un’altra trasferta di mercoledi’, da organizzare per fare partire almeno una macchina……e 2° argomento le designazioni arbitrali, per questa decisiva partita ci hanno messo come arbitro il signor Capone di Palermo, una persona facilmente condizionabile dai poteri forti, lo stesso che ci arbitro’ lo spareggio contro il marsala negandoci rigori plateali, annulando un goal regolare e squalificando giocatori sancataldesi per diversi anni, che guardacaso ha deciso di non giocare in coincidenza di 4 assenze in casa valderice, e sentite sentite come guardalinee due donne una delle quali è la moglie dell’attaccante dell’Alcamo….questa si chiama istigazione alla violenza.
Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-03-16, 19:57

Sancataldese-Pro Favara=3-0 10° giornata di ritorno
22/02/09 ore 15,00 spett:200 ospiti: 0.

Il carnevale, il mal tempo, la temperatura glaciale e l'avversario modestissimo fanno si che oggi all' Elio Valenza la presenza di pubblico sarà abbastanza modesta ed anche la prestazione della curva risulterà alquanto opaca, primo tempo da dimenticare, voglia di cantare poca, colore grigio.......qualche coro e qualche sventolio....il secondo tempo con l'arrivo di qualche "ritardatario" da un po' di vigore in più, ma durerà non piu' di 15/20 minuti per il resto la pigliamo a coglionio, contro due fratelli della squadra ospite, che replicano agli sfotto' della curva tantè che i nostri sfotto' diventano molto più pesanti, continui, inopportuni e talvolta infantili da parte di singoli con un età anche abbastanza elevata, ma c'è da dire che a volte sono pure divertenti soprattutto quando il portiere per rispondere ad uno della curva che lo invitava a guardarlo negli occhi, per pochissimo non prendeva goal non accorgendosi che l'attaccante Sancataldese era al limite dell'area.....ogni tanto una giornata di relax ci vuole soprattutto ora che comincia il rush finale, prestazione più da tifosi che da Ultras!!!




Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-03-25, 19:15

Sancataldese-Canicattì=3-0 11° giornata di ritorno
01/03/09 ore 15,00 spett: 400 ospiti:40.

Partita dal sapore antico, tra due nobili decadute, piu’ pubblico del solito oggi all’elio valenza, grazie anche al contributo giunto da canicatti’, con i tifosi biancorossi sistemati sia in tribuna che in gradinata, di cui una quindicina dietro lo striscione vecchio stile, che hanno sostenuto i propri colori per tutta la partita con cori e sventolio di bandiere……Da parte nostra il solito gruppo in curva, con un sostegno più che buono ed un discreto e costante sventolio di bandiere, la partita si mette subito bene ed è chiaro che gli stimoli in campo sono diversi, prepariamo 2 striscioni, uno di benvenuto per gli ospiti che recita: “Due città diversi colori, stessi valori” ed un altro che sintetizza il nostro spirito: “Vivere Ultras e Amare San Cataldo”…un paio di torce colorano il nostro settore ed anche nel secondo tempo alcuni cori verranno eseguiti alla perfezione diffondendo un bell’impatto vocale, proviamo anche qualche esperimento con gli ultras del canicattì, con un coro che a doppia rima si sarebbe dovuto alternare da settore a settore, ma non raggiungiamo la durata sperata…..a fine partita si resta insieme a parlare dei soliti argomenti, per noi si prospetta una settimana intensa con 3 partite in 8 giorni di cui 2 fuori casa.










Canicattinesi
Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-03-27, 14:58

Racalmuto-Sancataldese=1-3 12° giornata di ritorno
08/03/2009 ore 15,00 spett: 300 ospiti:250.

In settimana invitiamo la tifoseria sancataldese ad essere presente in queste partite di fine campionato che ormai rappresentano dei veri e propri spareggi e cosi data anche la vicinanza oggi si vedono tantissimi Sancataldesi nella vicina Racalmuto, quasi la totalità del pubblico sarà di fede verdeamaranto, di cui una quarantina in piedi per dare la giusta spinta ad una sancataldese che nel primo tempo sembrerà addormentata…..buono il sostegno e l’atmosfera che riusciamo a creare e per questo ci incazziamo a fine primo tempo, vedendo il risultato ancora fermo sullo 0-0, creiamo pressioni su pressioni, ai nostri agli avversari alla terna, oggi gioca in casa la sancataldese e questo devono percepirlo tutti, in primis chi indossa la maglia verdeamaranto….e cosi’ sarà!!!
Nel secondo tempo la Sancataldese è subito piu’ determinata e conquisterà la vittoria, tenendoci comunque sempre con il cuore in palpitazione, la partita finisce 3-1 per noi, ma paradossalmente ce ne andiamo con il morale molto basso perché da più parti arriva la notizia che l’Alcamo ha espugnato Marsala, a dire il vero qualche amico di canicatti’ ci telefona dicendoci che l’Alcamo ha perso, ma…….durante il viaggio arriva la tanto attesa conferma l’Alcamo ha perso e la capolista se ne va!!!














Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-04-20, 14:21

Valderice – Sancataldese=1-0 recupero 9° giornata di ritorno
11/03/09 mercoledì ore 15,00 spett: 70 ospiti: 15.

La partita più importante dell’anno in un triste e plumbeo mercoledì pomeriggio, in settimana ci si organizza per vedere chi puo’ prendere i permessi al lavoro, oggi è importantissimo far sentire la pressione e la presenza Sancataldese e 9 ragazzi del Commando partiranno alla volta di Valderice, per la prima volta dopo 6 anni senza Foddri Libero, bloccato all’ufficio, ma collegato telefonicamente in maniera a dir poco stressante, parecchi gli addetti al lavoro oggi presenti di cui un gruppetto dalla vicina alcamo interessati in prima persona alla partita odierna, la Sancataldese ancora una volta spreca un match point dimostrando di soffrire gli scontri diretti, i verdeamaranto saranno piu’ volte vicini al pareggio, ma gli ericini potranno recriminare anche su un rigore sbagliato…..poco incisivo il Commando, che oggi non appare in forma vuoi per la tensione della partita vuoi per il numero esiguo e così le grida disordinate prevarranno sugli sporadici cori….
Si torna mestamente a casa, con la consapevolezza che per essere promossi bisognerà vincere le restanti 3 partite……




Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-04-20, 14:54

Sancataldese-Sciacca=4-1 13° giornata di ritorno
15/03/09 ore 15,00 spett: 350 ospiti: 0.

Oggi all’Elio Valenza, poco pubblico, la giornata è piovosa, e l’avversario di turno che staziona in piena zona play out non dovrebbe dare alcun problema, nella mente di molti si pensa alla sfida decisiva di Domenica prossima a Castellammare dove ci giocheremo il campionato….e forse neanche la Sancataldese c’è con la testa, il Commando si presenta con la solita formazione, tesa ma carica, consapevole che dovremo fare uno sforzo ancora piu’ grande…il nostro sostegno è come al solito generoso, il portiere avversario sente la nostra pressione dietro, peccato che non senta pure quella dei nostri attaccanti….una Sancataldese mediocre, imprecisa e raramente pericolosa permette ai saccensi al 44° del primo tempo di passare in vantaggio e di esultare come forsennati…..a SanCatallu…..adesso tocca a noi, ci vuole concretezza, non serve piu’ il coro o la bandiera o lo stendardo stilisticamente apprezzabile, ora mostriamo la parte grezza, non possiamo lasciarci sfuggire la vittoria….tre quarti di curva si sposta in gradinata dietro le panchine, ce ne per tutti per i nostri in primis, hanno bisogno uno stimolo e glielo diamo alla nostra maniera, ai saccensi facciamo semplicemente capire che non hanno capito un cazzo…..qualcuno del Commando è categorico: “2 goal entro dieci minuti, mansinno’ succedi l’opra”…. E COSI SIA !!! al 4° minuto ed al 10° del primo tempo (pilu pilu), una Sancataldese punta nell’orgoglio, passa in vantaggio tra l’apoteosi del pubblico, strapazzando uno Sciacca “stranamente” tornato in campo con le gambe molli, dovranno fare a meno del premio partita offerto dall’Alcamo…..presenziamo in gradinata fino al terzo goal della pazza, per la cronaca sbagliamo pure un rigore, ora possiamo tornare nel nostro posto naturale IN CURVA, tra gli abbracci generali e tra gli inviti di qualche nostalgico a trasferirci in gradinata, gli sorridiamo annuendo con il capo “va bene, va bene”….le stesse parole e lo stesso sorriso che facevano i nostri padri, quando da piccoli, chiedevamo “papa’ me lo compri?”, desiderando un regalo che non sarebbe mai arrivato.
I calciatori ci fanno segno che vogliono sentire i nostri cori, ora si!!! Ben venga il coro la bandiera e lo stendardo….finisce 4-1 il pubblico sfolla soddisfatto, noi siamo davanti i cancelli, li guardiamo negli occhi, “Domenica c’è il pullman del Commando da riempire” sorridono, annuendo con il capo “va bene va bene” le stesse parole e lo stesso sorriso che facevano i nostri padri, quando da piccoli, chiedevamo “ papà me lo compri?” desiderando il regalo di natale che i nostri padri ci avrebbero fatto trovare sotto l’albero.
Morale della favola: Bisogna desiderare soltanto le cose realizzabili!!!
….e Domenica giochiamo in casa…chiaro!!!




Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-05-10, 10:25

Castellammare – Sancataldese=0-1 14° giornata di ritorno
22/03/09 ore 15,00 spett: 300 ospiti: 120.

La settimana piu’ lunga, una partita che vale un campionato, la paura di essere beffati alla fine di un campionato avvincente, tutto questo crea uno stato d’animo particolare…in settimana spino 22 e pandino curano l’organizzazione del pullman e raccolgono adesioni, folle 22 con la sua spettacolare vena creativa e grazie ad alcuni aiutanti prepara striscioni di carta, in molti partecipano comprese mamme zie che cuciono bandiere, a dire il vero una macchina da cucire è arrivata pure in sede, ma dopo vari tentativi abbiamo capito che non siamo cosa di cucire ed intanto si dibatte animosamente(tanto per cambiare) per l’eventuale coreografia dell’ultima partita, su dieci persone siamo capaci di avere 20 idee diverse, si grida si reagisce ognuno a modo proprio, ma alla fine si crea e si va avanti…..e se non vinciamo domenica???...bisogna rischiare e non c’è tempo da perdere, quindi oltre alla stoffa acquistata per le bandiere prenotiamo altri 150 metri quadrati di stoffa verdeamaranto che inciderà parecchio sul nostro fondocassa….la domenica mattina siamo tutti gia per strada, elettrici ed ansiosi piu’ che mai, lentamente il gruppo si infoltisce ed il pullman è pronto per partire, ma manca la coppia dell’anno, Catallo e lo Sbagliato gli animi si surriscaldano, Foddri Libero, nonostante le gocce di valeriana ed un litro di camomilla è furibondo e dice di partire, ma gli altri seppur incazzati decidono di aspettare il duo che si presenta con mezzora di ritardo sorridendo con due pagnotte appena sfornate di pane cunzatu ed una decina di litri vino e si prendono il cazziatone e lo sfogo di una settimana di stress da parte di Foddri, ma bastano 10 minuti ed un bacetto riconciliatore per far tornare tutto alla normalità….si parte il pullman è bellissimo c’è quasi tutta la vecchia guardia del Commando, compresi quelli scesi dal nord in settimana e c’è pure tutta la nuova guardia del Commando che da quest’anno è entrata a far parte della maniata….arriviamo cantando a castellammare entriamo abbastanza facilmente, ripresi da un paio di telecamere della digos, tranne il nano che si complica la vita da solo e che è autore di uno show di quelli che solo lui sa fare, convinto che un poliziotto gli ha rubato lo zaino con il vino che invece pandino aveva posato sul pullman…..ci compattiamo, sistemiamo gli striscioni compreso uno di carta con la scritta “TIFO AD OLTRANZA” ed intanto arrivano altri sancataldesi, minchia che siamo belli con tutte le bandiere alzate, almeno una cinquantina schierati a sostegno, come promesso a noi stessi, giochiamo in casa, esuberanti rumorosi coordinati e coloratissimi, un primo tempo esemplare per il Commando Neuropatico, tutto eseguito alla perfezione sotto la guida di spino, aleandro e giuda, nonostante le imprecazioni blasfeme e continue di qualche emigrato in crisi di astinenza da Sancataldese calcio.
Sfioriamo il goal in un paio di occasioni, compreso un palo di milanesio, e intanto arriva la notizia che l’Alcamo è in vantaggio……nel secondo tempo pian pianino il gruppo schierato a sostegno si dimezza, la tensione è altissima, U Foddri prende in mano chi ha ancora la voglia, la forza e lo spirito di sacrificio di sostenere, si soffre e ci si sforza per far sentire la nostra voce, mancano 15 minuti in cui si alterneranno fortissime emozioni contrastanti…..pareggia il Raffadali ed esplodiamo, ma nel giro di pochi minuti l’Alcamo si porta sul 3-1 e capiamo che tra i quasi 200 spettatori locali circa la metà sono alcamesi, mischiati a quelli del Castellammare, (ma non erano rivali tra loro??? Bohhh), ci sfottono, ci cantano avete solo le capre, gridano nissa nissa, abbiamo i nervi a fior di pelle, qualcuno litiga con i locali qualcun altro prova a punzecchiare i verdeamaranto in campo, volti distrutti e tanta rabbia da sfogare con qualcuno, mancano 2 minuti alla fine e da un’azione convulsa la palla entra in rete…sancataldese in vantaggio…indescrivibile, gente a terra gente che si catapulta in mezzo ai locali, scarichiamo tutta la tensione in maniera esagerata, ognuno a modo suo, lo scarparo viene colto da svenimento gli manca l’aria è disteso per terra con gli infermieri attorno, ma si festeggia lo stesso….arriva il triplice fischio e si scoppia a piangere, e scoppia anche qualche grosso petardo, ci si abbraccia , si canta e si balla, ormai è fatta anche perché l’Elio Valenza di San Cataldo domenica sarà inespugnabile…i calciatori cantano con noi….ripartiamo e ci fermiamo all’autogrill dove aspettiamo la squadra dopo mezz’ora arriva un pullman, sono loro, lo assediamo e ci accorgiamo che non erano loro, ma dei gitanti in età avanzata, scapperanno senza fermarsi, ma dopo qualche minuto arriva il pullman giusto e si riparte a cantare si accendono le torce vola qualche gavettone…..passano dieci minuti ed ecco la ciliegina sulla torta entra in autogrill il pullman della nissa f.c.(fan culo)…che divertimento, li pigliamo per il culo davanti e davanti è uno sfottò continuo senza mai esagerare, rapiamo pure fabio Calabrese….che giornata stupenda!!!












Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-05-24, 18:03

Sancataldese-Fulgatore= 3-0 15° ed ultima giornata di ritorno
29/03/09 ore 16,00 spett: 1600 ospiti: 0.

Diciamo che la settimana ed i preparativi per questa partita cominciano gia la domenica sera di ritorno da Castellammare….la sede sarà un via vai di gente, di curiosi e di ragazzi mai visti prima d’ora chi cerca sciarpe, berrettini e materiale vario della Sancataldese, un continuo pellegrinaggio che a tratti intralcia i lavori per i preparativi, tutti vengono a proporre idee, palloncini, striscioni trombe trummitteddri e persino la banda musicale, questa euforia seppur figlia soltanto del momento particolare e della vittoria del campionato, tutto sommato ci fa piacere, in città si respira già da un pezzo aria di festa, ma siccome quelli che poi concretizzano il tutto siamo sempre i soliti noti, allora facciamo quello che rispecchia meglio il nostro modo di fare tifo e coreografia, quindi per le trombe trombette e la banda musicale, sarà per la prossima volta……il lunedi’, il martedì ed il mercoledi’ ci verranno a trovare nell’ordine i ragazzi di Serradifalco, Enna e Canicattì, si mangia e si beve qualcosa insieme, la sede è un cantiere aperto, stoffa, vernice, cartoncini etc etc sono un po’ ovunque, ci mancano solo i palloncini, che puntualmente arrivano il venerdì per accontentare le richieste della gradinata e dare un po di colore a quello che in passato era il cuore del tifo verdeamaranto….i piu’ giovani si occupano di attaccare le locandine per la città nella speranza di portare il maggior numero di persone allo stadio, e così milaus daviduccio pallottola ed andrea tappezzano un paese, ma anche la società con dei manifesti invita la cittadinanza a gremire l’Elio Valenza….una grossa mano nei preparativi ci viene data dai nostalgici emigrati, ed un ringraziamento va anche alla sarta che ci ha cucito il mega….quando il sabato mattina lo abbiamo disteso è stato spettacolare…..inutile dire che la Domenica mattina già alle dieci siamo al campo, i pronostici si sprecano, naturalmente non sulla partita, ma su quanti saremo, i pronostici piu’ ottimisti saranno comunque inferiori alla realtà, verrà tantissima gente nonostante la giornata piovosa e questo ci rincuora, siamo una bella piazza……gli ingressi sono presidiati da Foddri, fausticchio e Catallo che contemporaneamente vendono gli ultimi scampoli di materiale, invitano i ragazzi ad andare in curva e fanno il collettone stile anni ottanta per cercare di rientrare nelle spese affrontate in questi ultimi 15 giorni ed il risultato sarà più che positivo, grazie alla collaborazione di tutti i tifosi Sancataldesi raccoglieremo oltre 450 euro che copriranno più del 50% delle spese affrontate, ma l’impresa più ardua oggi sarà resistere alle pressanti e fastidiose richieste di Bin Laden che vuole regalata una sciarpa, ma supereremo anche questa…..la curva intanto prende corpo, il rullo dei tamburi comincia a percuotere l’aria e partono i primi cori…..minchia quanti siamo e quanti ancora ne arrivano….esaltati….la squadra scende in campo Folle 22 e Spino danno il via ed il copri curva comincia a scendere, Foddri dirige dal basso, i fotografi del commando dal campo cominciano a scattare a ruota continua un mega bandierone di 22 x 6 metri con la scritta San Cataldo e sotto su carta “Orgoglio di Sicilia” e sotto un altro striscione sempre su carta con caratteri bicolori a campeggiare dietro la porta sotta la curva con la scritta “E’ TORNATA SUA ECCELLENZA” resterà attaccato per un paio di settimane….comincia un frastuono che ci accompagnerà fino a fine partita ed intanto arrivano gli amici del gruppo d’assalto del basket canicatti’ con i loro spettacolari tamburi che si affiancheranno ai nostri…..cominciano dei veri e propri boati con un quintetto che in piena sintonia si alterna sopra la ringhiera a guidare il tifo verdeamaranto attaccati ad un provvisorio paletto che ci aiuterà a mantenere l’equilibrio, ma il paletto attira anche Bin che mriacu fradiciu sale sulla ringhiera ma subito dopo un pericoloso barcollare viene fatto scendere di forza…..U Foddri chiarisce subito agli avversari che oggi saranno solo spettatori, “Ma che siete venuti a far……” Spino si gasa con il suo classico “noi siamo i Sancataldesi”…Luna fa tremare lo stadio con il suo coro a ripetere e c’è pure spazio per Turiddru senza provincia che dopo anni rivediamo in curva e che naturalmente per non smentirsi il primo coro lo dedica ai maonzesi….c’e’ spazio pure per le nuove leve che provano l’ebbrezza di salire sulla ringhiera con la speranza che nasca e si mantenga anche in loro quel sentimento che ci ha permesso di creare tutto questo……intanto la sancataldese passa in vantaggio ci si agita si esulta le bandiere numerose, sventolano imperterrite, la ripresa si apre con una piccola torciata accompagnata da un cartata e da qualche bel botto che crea atmosfera, la Sancataldese raddoppia ed il pensiero di tutti va ad Elio Valenza dalla curva si apre uno striscione che recita”BODDELLO IN PARADISO…VEDO ELIO E IL SUO SORRISO” riprendendo la sua mitica frase “..minchia boddello” anche dalla gradinata uno striscione ricorda oltre Elio anche Peppe Macaluso, ed uno striscione di ringraziamento viene rivolto anche a noi Ultrà “Se eccellenza sarà è anche merito degli Ultrà”…la curva continua ad oltranza con il suo ritmo, Bin esagera e viene allontanato dalla parte centrale della curva, ma tornerà a chiedere scusa e tutto finirà a baci e abbracci…..arrivano anche i ragazzi del vecchio stile di Canicatti’, felici per noi ma tristi per la loro squadra che ha perso in casa e sarà costretta a disputare i play out….u Foddri porta il cd con il “Chiantu di Mari” a quelli del service….U Chiantu parte altisonante, ma dopo qualche secondo viene bloccato dall’arbitro, ma la miccia era ormai innescata ed aveva coinvolto anche la Curva che eseguirà uno dei migliori chiantu di marì della storia…la pioggia non ci ferma anzi servirà a raffredare gli spiriti bollenti di qualcuno, la partita finisce 3-0 tra il tripudio generale, bagnati a mollo raccogliamo tutto il materiale, rifiatiamo qualche minuto e ci dirigiamo verso gli spogliatoi per un quarto d’ora di pura esaltazione…..cori a ripetere e battimani da brivido, un‘ora di pausa e poi la festa continuera’ in un locale con dirigenti Ultras tifosi e giocatori….e con gli ultras dell’Enna che con il pareggio odierno hanno ottenuto una meritata e sofferta salvezza……la serata finisce davanti la torta portata dai ragazzi di Enna, con i dirigenti, presidente compreso, che cantano Liberta’ per gli Ultras….una ventina di noi abbiamo la forza per concludere i festeggiamenti al monumento verso mezzanotte (come tradizione vuole), un quarto d’ora di cori, un paio di torce ….finale col botto e tutti a letto a sognare una stagione soffertissima, ma stupenda !!! Grazie a tutti quelli che l’hanno resa possibile!!!


Sancataldese-Fulgatore 3-0 Eccellenza conquistata









































Tornare in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 4270
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

MessaggioTitolo: Sancataldese - Fulgatore   2009-06-11, 15:55

Coreografia Primo tempo










Tifo Primo tempo


Coreografia Secondo tempo




Striscione secondo tempo


Gradinata








Tribuna coperta


Ultima modifica di Totò22 il 2010-06-07, 19:23, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
avatar

Numero di messaggi : 1359
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   2009-06-21, 11:37

CONCLUSIONI

…..e siamo giunti a 7 anni di presenza ininterrotta, questa settima stagione Ultras si è conclusa con un primo posto in classifica per la nostra Sancataldese, ed il Commando si è trovato a vivere una situazione nuova che finora mai avevamo provato, noi che avevamo creato la nostra forza sulle sconfitte che anziche’ demoralizzarci ci fortificavano, forse come nessun altro, ed invece quest’anno abbiamo imparato a convivere con le vittorie con la possibilità di lottare per il primo posto, ci siamo trovati quasi a disagio, un po’ spiazzati, ma ci siamo riusciti a calare anche in questa parte perché questo primo posto ed il ritorno in eccellenza lo volevamo tutti anche per un fatto di orgoglio sportivo…..e quindi mai abbassare il tiro, i nostri calciatori hanno sentito la nostra pressione ogni Domenica, ogni domenica a giocare con il nostro fiato sul collo, sapendo di non poter sbagliare, alla prima sconfitta contro il Favignana il primo duro faccia a faccia e da quella Domenica in poi il piu’ alto numero di vittorie consecutive della storia della Sancataldese ed ancora lesinavamo applausi, perche’ non avevamo ancora vinto niente, non avevamo ancora raggiunto il nostro obiettivo, c’erano ancora tante e difficili battaglie da affrontare, qualcuno borbottava che non eravamo mai contenti, non era vero, a noi per essere contenti basta che la Sancataldese Calcio esista, era semplicemente che sapevamo quale era il nostro compito e lo abbiamo eseguito alla perfezione, soprattutto quando il gioco si fa duro e cominciano a mancare le forze, o semplicemente la lucidità, al fianco della Sancataldese è sceso in campo anche il Commando Neuropatico e forse almeno un punto lo abbiamo conquistato anche noi, forse proprio quel punto che ci ha fatto arrivare davanti l’Alcamo di una lunghezza….ora possiamo allentare la tensione, ora i nostri applausi le nostre pacche sulle spalle i nostri ringraziamenti risulteranno 100 volte piu’ graditi…..Siamo fieri e soddisfatti di noi stessi, di quello che siamo e di quello che siamo diventati anno dopo anno, consapevoli di essere diventati un punto fermo del movimento ultras siciliano, assidui, maniacali, talvolta esaltati, ma sempre corretti, ma attenzione guai a sentirsi arrivati, guai a pensare che non dobbiamo piu’ dimostrare niente a nessuno, dobbiamo sentirci sempre in competizione, giorno dopo giorno anche con gruppi ultras che non fanno parte del nostro campionato, non dimentichiamo che è stato proprio lo spirito di competizione il nostro maggior stimolo sin dall’inizio ed i nostri momenti più difficili sono stati proprio quando questa competizione è venuta meno o è stata soltanto indiretta, creiamo nuove competizioni, creiamo nuove sfide…per vivere ultras, ma non imitiamo esempi sbagliati, restiamo con i piedi per terra e non rinneghiamo ciò che siamo, noi siamo San Cataldo, il movimento Ultras creiamolo a misura della nostra città, non cerchiamo di importare o di ispirarci a cose che non ci appartengono…..quella di quest’anno è stata una delle stagioni più importanti per noi, seconda solo a quella irraggiungibile del 2004/05 perché se è vero il detto che in un matrimonio la crisi si raggiunge al settimo anno, allora noi abbiamo superato pure questo momento, nonostante le nostre diversità siamo ancora il Commando Neuropatico, nonostante l’età che avanza saremo ancora in prima fila e forse proprio quest’anno abbiamo posto le basi per creare quel ricambio generazionale che è il compito piu’ difficile per un gruppo Ultras, quei 5/6 ragazzi che si sono avvicinati al gruppo da Ultras, sono il frutto della nostra passione, sono come una piantina dallo stelo ancora debole, sarà compito nostro fortificarlo e difenderlo dal vento delle mode, sono quelli che potranno dare continuità ultras al gruppo per una altro decennio, anche se Commando Neuropatico in tutti noi non morirà mai, perché il Commando fa parte delle nostre amicizie, dei nostri interessi comuni, di rapporti lavorativi, di rapporti di cuore, fa parte delle nostre vacanze, fa parte del nostro tempo libero, ma soprattutto fa parte dei nostri ricordi piu’ belli, dei nostri sogni e della nostra città, come lo ha definito qualcuno in un intervento pubblico: “Una Istituzione per San Cataldo”.
La nostra stagione Ultras avrà ancora una tappa ufficiale e cosi’ dopo l’ultima di campionato e dopo un paio di partite insieme ai ragazzi di Canicattì per i loro spareggi, quest’anno ci regaliamo i mondiali ultras antirazzisti che ci vedranno trascorrere tre giorni di allegria e bizzarria insieme a gente da tutto il mondo, in quel di Bologna a metà Luglio uniti da una importante tematica che è la lotta al razzismo……e naturalmente ad Agosto si riparte a sostegno della Sancataldese!!!
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Stagione Ultras 2008/2009   

Tornare in alto Andare in basso
 
Stagione Ultras 2008/2009
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» CORI CURVA NORD STAGIONE 2008-2009
» Stagione 2008/2009 *SERIE B* Rosa, classifica, risultati, foto e video
» AS Andria: Calciomercato 2008-2009
» Protezioni laterali gtr 1400 anno 2008 2009
» Stagione 2007/2008 *SERIE B* Rosa, classifica, risultati, foto e video

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: COMMANDO NEUROPATICO :: STAGIONI ULTRAS :: STAGIONE 2008-2009-
Andare verso: