COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  
Ultimi argomenti
Argomenti simili
CANALE UFFICIALE - clicca e trasi!!
Statistiche

Condividere | 
 

 Campionato 2° Giornata Eccellenza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
zioclezio
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 25
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 24.02.09

MessaggioTitolo: Campionato 2° Giornata Eccellenza   2011-09-17, 19:15

Anticipo di Sabato 17/09/2011

Kamarat - Audace Città di Monreale 4-1


Gare in programma 18/09/2011

Akragas Città dei Templi - San Giovanni Gemini
Alcamo - Città di Terrasini
Mazara - Ribera
Palermitana - Castellammare Calcio 94
Riviera Marmi Custonaci - Folgore Selinunte
Sancataldese - Parmonval
Valderice - Atletico Campofranco


Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 2° Giornata Eccellenza   2011-09-18, 19:35

I RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SECONDA GIORNATA

Akragas - Gemini 2-1

Alcamo - Terrasini 2-1

Kamarat - Monreale 4-1 (sabato)

Mazara - Ribera 1-0

Palermitana - Castellammare 2-1

Riviera Marmi - Folgore 1-3

Sancataldese - Parmonval 2-1

Valderice - Campofranco 2-1


Folgore 6
Mazara 6
Sancataldese 4
Akragas 4
Alcamo 4

Kamarat 4
Valderice 4
Palermitana 3
Gemini 3
Monreale 1
Ribera 1
Campofranco 1
Terrasini 1
Castellamare 1

Riviera Marmi 0
Parmonval 0






Ultima modifica di 22Alan78 il 2011-09-18, 19:43, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
22Alan78
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 352
Età : 39
Località : SAN CATALDO
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioTitolo: Re: Campionato 2° Giornata Eccellenza   2011-09-18, 19:41

Kamarat, poker e prima vittoria stagionale

KAMARAT: N. Maggio, Canale, Fragapane, Lupo, Scrudato, Di Piazza, Cumbo (35’pt Portella), Scillufo (75’ Azzarello), Carioto (65’ Lo Giudice), Balistreri, Barone. A disp. Narcisi, Reina, Inguglia, Ikka. All. Renato Maggio

AUDACE CITTA’ DI MONREALE: Zappulla, Di Giovanni, Rizzo, Alletto, Di Maria, Amato, Picone (83’ Scimone), Correnti (63’ Dell’Orzo), Romeo (74’ Brusca), Cardinale, Manfrè. A disp. Macaluso, Maggio, Di Grazia, Russo.

ARBITRO: Ismaele Morabito di Acireale. ASSISTENTI: Alessandro Ronchi ed Emanuele Foderà di Caltanissetta.

RETI: 3’ Rizzo, 41’ su rig., 61’ e 67’ Scillufo, 87’ Di Piazza.

NOTE: terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori circa 600. Espulso per proteste Rizzo al 43’. Ammoniti Scillufo e Portella per il Kamarat, Amato, Correnti e Cardinale per gli ospiti. Recupero 2′ – 3′

CAMMARATA – Prima vittoria in campionato per il Kamarat che, nella seconda giornata del campionato d’Eccellenza, batte con un poker di reti l’ottimo Audace Monreale, squadra compatta e competitiva. Dopo il pari di Ribera, dunque, arriva la vittoria davanti al proprio pubblico, voluta e ottenuta col cuore. C’è da dire che i biancoazzurri hanno affrontato un buon Città di Monreale che ha chiuso gli spazi, specie nel primo tempo con le ottime chiusure degli arretrati ospiti. I palermitani hanno giocato per oltre 45’ con l’uomo in meno, in virtù dell’espulsione di Rizzo (per proteste) che ha lasciato i suoi nel periodo più delicato del match.
Cinque gol e lo spettacolo non manca di certo. La cronaca è ricca di azioni degni di nota. Il Monreale è ben messo in campo e si vede: dopo neppure 3’, gli ospiti si portano in vantaggio con Cardinale che in area di rigore, complice una sfortunata deviazione di Scrudato, realizza l’1 – 0. Al 10’, Di Piazza manda alto di testa. Al 15’, il Monreale rischia di raddoppiare con Rizzo che da buona posizione colpisce il palo pieno. Il Monreale pressa a spron battuto, il Kamarat, invece, crea poco e nulla. La squadra di Paolo Scalia, al 30’, mette i brividi a Maggio con due conclusioni che trovano poca fortuna. L’orgoglio del Kamarat porta i suoi frutti e al 41’ Scillufo conquista un penalty che viene realizzato dallo stesso con estrema freddezza. Due minuti dopo, Rizzo per proteste viene espulso e lascia i suoi in dieci: una brutta botta. Kamarat e Monreale terminano i primi 45’ sull’1-1.
Nella ripresa è un forcing cammaratese alla ricerca dei primi tre punti. Gli allenatori cambiano poco, Scalia però deve fare i conti con l’inferiorità numerica. Al 16’, punizione da venticinque metri: parte Scillufo che realizza, con un capolavoro, portando i suoi in vantaggio. Al 23’ arriva il tris: Portella di testa anticipa Zappulla, la sua conclusione si stampa sulla traversa, sulla ribattuta c’è ben appostato Scillufo che gonfia la rete da pochi passi. Gli ospiti si scompongono, il Kamarat ne approfitta e all’87’mette il sigillo alla gara con la rete di Di Piazza, sforbiciata in area, che chiude la partita. Un buon punto di partenza, quindi, per il Kamarat che domenica sarà impegnato nel derby di San Giovanni Gemini, una stracittadina inedita in Eccellenza, che si ripete dopo l’avvento della coppa Italia.



Fonte: http://www.magaze.it
Tornare in alto Andare in basso
zioclezio
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 25
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 24.02.09

MessaggioTitolo: Re: Campionato 2° Giornata Eccellenza   2011-09-21, 16:10

Il Gemini cede con onore!

AKRAGAS: Infantino, Capraro, Nobile, Cutaia, Russello, Semprevivo, Indelicato (dal 51’ Abate), Ciscardi (dal 69’ Di Peri), Carbonaro (dal 61’ De Luca), Bennardo, Guastella. A disp. Casella, Piazza, Montalbano, Spagnolo. All. Enzo Montalbano

GEMINI: Amella, La Mattina (dal 76’ Pellitteri), Riccobono, Visocaro, Lo Bianco, Sireci, Petruzzella, Favata, Marandano (dal 59’ Curella), Morello, D. Nuccio (dal 70’ Parisi). A disp. Buttacavoli, Barone, Li Castri. All. Santino Nuccio

ARBITRO: Gianmarco Capezzi di S. Giovanni Valdarno (AR). ASSISTENTI: Marco Munacò e Pietro Purpi di Palermo.

RETI: 60’ e 65’ Abate (A); 80’ Curella (G).

NOTE: spettatori circa 2.000, di cui trecento ospiti. Terreno di gioco in buone condizioni. Espulso al 52’ Favata per fallo di reazione.

AGRIGENTO – Termina 2 – 1 in favore dell’Akragas, l’attesissimo big match della seconda giornata d’Eccellenza, tra i biancoazzurri di mister Montalbano e il Gemini. Risultato che da ragione all’Akragas, ma che non porta demerito al Gemini che, per onor di cronaca, ha giocato una gara quasi perfetta sino all’espulsione di Favata che ha rotto gli equilibri in campo. E’ stata una gara molto vivace e, soprattutto, ricca di azioni sia da una parte che dall’altra. Il Gemini ha comunque giocato la sua onestissima partita al cospetto di un’Akragas poco volitiva, specie nel primo tempo. E’ sicuramente una giornata da ricordare per il giovane 94’ Abate che ha messo in sigillo una pregevole doppietta.

Il primo tempo vede gli ospiti avere il possesso palla e una leggera supremazia territoriale. Al 6’, Carbonaro di testa impegna Amella. Tre minuti dopo risponde il Gemini con Marandano che spreca da pochi passi; Infantino è comunque super. Al 15’, Lo Bianco con buona scelta di testa, manda di poco fuori. Le due squadre non si risparmiano: al 23’, tiro alto di Russello; rispondono gli ospiti con Riccobono che sfiora d’un soffio la traversa. Al 35’, Guastella da buona posizione calcia alto. L’occasione più nitida per il Gemini capita a Marandano, al 36’, che da due passi calcia addosso ad Infantino. Al 42’, Nobile dalla distanza lascia partire una bordata che trova un super Amella. Il primo tempo si chiude sul nulla di fatto: 0 – 0.

Nell’intervallo da registrare una sassaiola da parte di alcuni tifosi akragantini nei confronti degli ospiti; il tutto ripreso dalle forze dell’ordine presenti.

Ripresa che regala tutt’altre emozioni, ma il Gemini viene condizionato dall’espulsione, al 52’, di Favata che reagisce ad un fallo precedente di Bennardo. Il gol, quindi, non si fa attendere: al 60’ il giovane Abate, neo entrato, riceve palla in area e trafigge Amella per il vantaggio locale. L’Akragas, sulle ali dell’entusiasmo, realizza il 2 – 0 (corre il 65’): Bennardo conclude a giro, Amella è super ma non blocca, sulla ribattuta c’è ben appostato Abate che sigla la sua doppietta personale. Gara che è virtualmente chiusa anche se il Gemini accenna ad una timida reazione. I biancorossi accorciano le distanze con Curella che di slancio supera Infantino (80’). L’Akragas è brava a non scomporsi e rischia di triplicare con Bennardo che a tu per tu, sbaglia clamorosamente spedendo a lato. Al termine della gara applausi ai propri beniamini dei tanti tifosi biancorossi venuti al seguito, che hanno effettuato una prestazione sopra le righe. Domenica c’è il derby della montagna contro il Kamarat: l’auspicio è che possa essere una giornata di festa!

Giuseppe Varsalona



Fonte: www.magaze.it
Tornare in alto Andare in basso
zioclezio
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 25
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 24.02.09

MessaggioTitolo: Re: Campionato 2° Giornata Eccellenza   2011-09-21, 16:18

ALCAMO - TERRASINI 2-1

Cronaca Gara:

1° tempo

2° Papania costringe all'errore Di Cristina che gli consegna la sfera. L'attaccante alcamese tira prontamente in porta dove trova però Enea pronto alla ribattuta in angolo.
5° Vabres in area tenta di servire con una sponda di testa Papania. La palla è però troppo lunga per l'attaccante bianconero.
23° staffilata da fuori area di Monteleone. La palla sbatte sul braccio di Di Cristina, l'arbitro sorvola.
32° Bella azione sulla fascia sinistra confezionata sull'asse Unniemi, Iovino, Papania con l'apertura di quest'ultimo per Monteleone che pennella un cross basso dentro l'area dove arriva provvidenziale la ribattuta fuori area di Cinquemani che anticipa Vabres pronto a tirare in porta.
40° Unniemi pescato in area prova a superare il portiere ospite Enea con un sinistro a incrociare. La palla finisce di poco fuori.
42° cross di Iovino che pesca sul secondo palo Vabres pronto all'incornata di testa vincente
44° contropiede di Unniemi che riesce ad anticipare Di Cristina e Enea, il tiro in corsa però finisce sul fondo
45'+2' Settecase in progressione entra in area e tira sull'esterno della rete

2° tempo

6° Scrozzo con forza arriva sul fondo e crossa sul secondo palo dove indisturbato Unniemi appoggia di testa in rete
11° Castellini sorprende Sciarrino con un tiro dalla distanza e accorcia le distanze
61° Sciarrino ribatte con i piedi in angolo un tiro insidioso di Parisi
77° Norfo corregge di testa un pallone proveniente dalla bandierina e colpisce la traversa, la palla rimane in area dove arriva a Papania dove fa partire un tiro a filo d'erba che sfiora il palo
81° fallo da ultimo uomo di Sciarrino che viene prontamente espulso.
92° Iovino su punizione impegna Enea che devia in angolo con un tuffo
93° Papania tenta la via del gol con un tiro al volo. Palla alta.


Commento Gara:

Un'Alcamo pratica che gioca per vincere. e ci riesce. E' stata questa la gara dei bianconeri che, attenzione a non farsi ingannare dalla gara non bella sotto il profilo dello spettacolo, hanno costruito diverse palle gol contro un paio, tra cui il gol anche un pò fortunoso degli ospiti, della squadra allenata da Gaetano Vassallo. Una gara strana dove l'ha fatta da padrona il caldo torrido, da piena estate. I bianconeri, infatti, nel primo tempo, dopo avere provato con Papania (ben due volte), Vabres e Unniemi a scardinare la porta difesa dall'attento Enea, quando sembrava impossibile superarlo trovano il gol con Vabres lesto a deviare di testa nella rete un cross pennellato alla perfezione da Iovino. Nella ripresa, addirittura, la squadra sembrava sbloccarsi completamente e trova subito il gol con Unniemi, anche qui al posto giusto e al momento giusto dopo che Scrozzo, caparbiamente volato sulla fascia sinistra, arrivato sul fondo scodella un gran pallone sul secondo palo dove trova il centrocampista palermitano lesto a metterla dentro di testa. Quando tutto sembra girare per il verso giusto ecco che arriva a sopresa (sul vero senso della parola, visto che ha sorpreso tutti, anche chi riprendeva con le telecamere la gara) il gol che rimette tutto in discussione di Castellini che da fuori area sorprende anche Sciarrino che non può fare nulla per opporsi. Momento di sbandamento che porta subito dopo l'attaccante ospite Parisi a presentarsi solo davanti a Sciarrino che risponde da campione ribattendo il tiro con i piedi, poi l'entrata di forze fresche nell'Alcamo riporta le cose a posto. Infatti arriva subito l'occasione per aumentare il vantaggio sugli ospiti con il neo entrato Norfo, al debutto con la maglia bianconera, che si presenta al suo nuovo pubblico colpendo la traversa con un gran colpo di testa, e poi Papania, sfortunatissimo, continua l'azione con una botta a pelo d'erba che sfiora il palo. La partita per i bianconeri si complica incredibilmente con una clamorosa ingenuità del giovane portiere alcamese Sciarrino che dopo avere provato goffamente a dribblare un avversario, per paura di perdere la sfera lo strattona e lo mette giù. Fallo da ultimo uomo e come era già successo a Castellammare in Coppa Italia (ma lì non aveva colpe) espulsione per fallo da ultimo uomo. Stranamente, però, l'Alcamo non accusa il colpo e sfiora il gol con Iovino su punizione e con Papania che prova a inquadrare la porta con un gran tiro al volo.



Fonte: http://www.asdalcamo.it
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Campionato 2° Giornata Eccellenza   

Tornare in alto Andare in basso
 
Campionato 2° Giornata Eccellenza
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» campionato over 45
» Ultimo pensiero della giornata
» [21^ Giornata] Gallipoli - FIDELIS ANDRIA: 1-1
» CALENDARIO STAGIONE 2013 / 2014 ECCELLENZA PUGLIA
» fine campionato enduro toscano uisp

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2011-2012 :: CAMPIONATO-
Andare verso: