COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!



 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  COMMANDO     NEUROPATICO    -     SITO UFFICIALECOMMANDO NEUROPATICO - SITO UFFICIALE  COMUNE   DI   SAN   CATALDOCOMUNE DI SAN CATALDO  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  Sancataldese calcioSancataldese calcio  
Ultimi argomenti
Argomenti simili
CANALE UFFICIALE - clicca e trasi!!
Statistiche

Condividere | 
 

 Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-16, 01:08





Appena arrivata la conferma da parte Lega Nazionale Dilettanti:
Il big match Sancataldese-pro favara, valido per la semifinale secca dei play off Eccellenza girone A,
si giocherà Domenica 19 Aprile alle ore 17.
Prezzi Biglietti:
Intero: 10 Euro
Bambini: gratis
Non saranno validi accrediti ed entrate con tessere non riconosciute dalla Società Sancataldese Calcio.
Per facilitare l'acquisto del biglietto (si prevede per Domenica un'affluenza straordinaria), i biglietti potranno essere acquistati anche presso le Rivendite Ufficiali Sancataldese Calcio:
Bar Caliruni
Bar-Tabacchi Miraglia
Bar Lumiere
Edicola Tabacchi Camamrata
I prezzi prevendita saranno uguali a quelli applicati al botteghino.


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2015-04-20, 00:51, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-16, 01:30

COMUNICATO UFFICIALE N° 494
Del 15 aprile 2015

GIUSTIZIA SPORTIVA

Decisioni del Giudice Sportivo

CAMPIONATO DI ECCELLENZA

GARE DEL 12/ 4/2015

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 600,00 KAMARAT
Per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A., altresì attinto da sputi per l'intera durata della gara; per avere, persona non identificata, introdottasi indebitamente all'interno del terreno di gioco, assunto contegno offensivo e minaccioso nei confronti degli ufficiali di gara; e, ancora, per avere, propri sostenitori, assunto contegno offensivo e minaccioso nei confronti degli ufficiali di gara all'atto in cui, gli stessi, lasciavano l'impianto sportivo.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 15/ 9/2015

DADDI PASQUALE (KAMARAT)
Per grave contegno irriguardoso nei confronti degli ufficiali di gara; nonchè per reiterato contegno offensivo nei confronti degli stessi, a fine gara. (Rapporti A. e C.C.)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER CINQUE GARE

CANZONERI SEBASTIAN (KAMARAT)
Per contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro; nonchè minaccioso nei confronti dello stesso, dopo l'espulsione.

SQUALIFICA PER TRE GARE

EMMOLO ROBERTO (DATTILO NOIR)
Per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario.

CAPUANO ALBERTO (SAN GIOVANNI GEMINI)
Per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARE

SCRUDATO ANDREA (KAMARAT)

SQUALIFICA PER UNA GARA

MILITELLO SIMONE (PARMONVAL)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr

DI DONATO GIACOMO (ALCAMO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

PALMITERI GIANLUCA (SAN GIOVANNI GEMINI)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr

MANUGUERRA GIUSEPPE (DATTILO NOIR)
PISCIOTTA PIETRO GIANNI (DATTILO NOIR)
GRIMALDI GIUSEPPE (PACECO 1976)
RAPPA SALVATORE (SAN GIOVANNI GEMINI)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr

COSTANZA MATTEO (PRO FAVARA 1984)
PASTORELLO DAMIANO FRANCES (SERRADIFALCO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr

CASTIGLIONE GIOVANNI (DATTILO NOIR)
MARINO MICHELE (PACECO 1976)
TERRANOVA PIETRO (PACECO 1976)
ANZALONE FRANCESCO (SANCATALDESE CALCIO)

AMMONIZIONE IX infr

HADER YOUSSEF (KAMARAT)
BALLACCHINO DAVIDE (PRO FAVARA 1984)
DIMICELI VINCENZO (SAN GIOVANNI GEMINI)

AMMONIZIONE VI infr

CINQUEMANI MICHELANGELO (DATTILO NOIR)
CORSINO GIANMARCO (PARMONVAL)

AMMONIZIONE V infr

LO GUASTO MATTIA (KAMARAT)

AMMONIZIONE II infr

DAVI DANIELE (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL)

AMMONIZIONE I infr

MARRONE ANTONINO (DATTILO NOIR)
CORBETTO FABRIZIO MARIA (MUSSOMELI)
NOLA DANILO (MUSSOMELI)
CUSUMANO GIUSEPPE (PRO FAVARA 1984)
ANZALONE SALVATORE (SANCATALDESE CALCIO)

Fonte: www.lnd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-16, 01:33

COMUNICATO UFFICIALE N° 495
Del 15 aprile 2015

Programma gare

CAMPIONATO DI ECCELLENZA

Girone A

1ma giornata Play off

Sancataldese/pro favara
Giocasi Domenica 19.4.2015 ore 17.00

1ma giornata Play out

San Giovanni Gemini/Riviera Marmi
Giocasi Domenica 19.4.2015 ore 16.00

Fonte: www.lnd.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-19, 02:31

Domenica sfida alla pro favara
SANCATALDESE. La partita dei play off si giocherà al «VALENZA» con inizio alle 17
Per l'importante partita il coach verdeamaranto Rosario Marcenò avrà a disposizione tutto l'organico
Giovedì 16 Aprile 2015 cl Sport



San Cataldo. Il primo spareggio promozione si giocherà domenica, alle ore 17, all' "ELIO VALENZA". La Sancataldese fronteggerà la pro favara, già affrontata lo scorso weekend, nell'ultima giornata della «regular season», nel girone A di Eccellenza. Cinque giorni fa è finita 2 a 1 per gli agrigentini, ma il clima adesso è totalmente diverso: nell'ultimo match, mister Rosario Marcenò, senza motivazioni di classifica, ha mandato in campo diversi giovani a "farsi le ossa", traendo ottime indicazioni da diversi elementi classe 1997, '98 ed anche '99 in vista del prossimo futuro. Questo fine settimana, invece, la Sancataldese manderà in campo i titolari, per sbaragliare la concorrenza dell'ex Gaetano Lo Coco e compiere il primo passo verso un sogno: la promozione in Serie D. Domenica, i verdeamaranto avranno a disposizione due risultati su tre, in virtù del miglior piazzamento in classifica (terzo posto) rispetto alla pro favara (giunta quarta): oltre alla vittoria, potrà andar bene anche un pareggio, anche se in questo caso si dovranno disputare anche i tempi supplementari. In vista della determinante sfida, mister Marcenò ed il suo staff tecnico-sanitario coordinato dal vice Michele Gallo, stanno monitorando la condizione atletica di tutti i componenti della rosa: «La squadra sta bene - spiega Gallo -. Stiamo valutando di giorno in giorno la situazione del difensore Luigi Martorana, reduce da un problema al bicipite femorale sinistro. Il giocatore ha già fatto una ecografia e farà anche una risonanza magnetica. Noi ci auguriamo che possa recuperare in tempo per domenica, lui stesso vuole esserci a tutti i costi. Per il resto, il centrocampista Giuseppe Mulè ha avuto la febbre, ma non desta preoccupazioni, tutti gli altri sono in buona forma. La pro favara? Bisognerà stare attenti alle loro ripartenze, Lo Coco e Cordaro sono molto bravi in fase di contropiede. Noi, però, siamo determinati a passare». Per domenica, sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita, così come poi al botteghino: prezzo 10 euro.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2015-04-19, 02:40, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-19, 02:39

«La Sancataldese è una passione»
Molti ex verdeamaranto plaudono a società e squadra per aver raggiunto gli spareggi per la D
Venerdì 17 Aprile 2015 cl Sport



San Cataldo. Domenica, al "VALENZA", si può scrivere un pezzo di storia del calcio a tinte verdeamaranto. Alle ore 17, la Sancataldese sarà impegnata contro la pro favara per il primo turno di play-off per la promozione in Serie D. Società e squadra auspicano una grande risposta da parte del pubblico, atteso numeroso allo stadio comunale. Comunque vada la sfida con gli agrigentini, però, quella di quest'anno è stata una grande stagione per gioco e risultati: è il giudizio unanime da parte dei sostenitori verdeamaranto, tra cui un particolare gruppo di tifosi, composto da giovani, meno giovani, uomini e donne, che quest'anno ha seguito praticamente tutte le partite. A "capitanarli" è una bandiera della Sancataldese degli anni '60 e '70, Santino Messina. In verdeamaranto dal 1964 al 1979, era la classica mezzala dell'epoca, con il numero 8 sulle spalle. Autore di svariate decine di gol, ha indossato la maglia della Sancataldese dalla Seconda categoria fino alla Promozione. Messina esalta il collettivo verdeamaranto: «Sono sempre stato legato alla Sancataldese e, quest'anno, sono stato maggiormente coinvolto nel seguirla allo stadio dagli amici Gaetano Martorana, Giuseppe Calì e Giovanni Anzalone. Devo dire che la squadra è cresciuta tantissimo sotto la guida di mister Rosario Marcenò, il quale sa come disporre bene i propri giocatori in campo. Quest'anno si vede finalmente giocare a calcio e questa squadra mi ricorda il gruppo di cui ho fatto parte io: giocatori locali e del circondario. Un plauso enorme va rivolto a tutta la dirigenza guidata dal presidente Giuseppe Diliberto, che ha compiuto tanti sacrifici. Giocatori della Sancataldese attuale in cui mi rivedo? Giuseppe Mulè e Saddik Bello per la tecnica e Cosimo Bruno per la conduzione di palla».
Tante anche le donne al seguito della Sancataldese, come testimoniato dalla giovane Simona Mirabile: «Ci siamo affezionate a questa squadra, vi è stato un coinvolgimento prima inimmaginabile. Si è creato un bel gruppo di tifose che partecipano e riempiono lo stadio, affrontando volentieri anche le trasferte».
Poi, Gaetano Martorana, legato alla Sancataldese anche da una questione di parentela: «La mia famiglia ha sempre "coperto" la difesa: mio figlio Luigi oggi gioca in verdeamaranto; mio fratello Rosario ha giocato nella Sancataldese dal 1988 al 1996. Inoltre, della squadra ha fatto parte mio cugino Aldo Di Marco ed ora vi gioca capitan Salvatore Di Marco. Invitiamo la cittadinanza a sostenere domenica questi ragazzi, che sono giovani e non hanno molta esperienza in questo tipo di partite. Noi tifosi vogliamo andare in Serie D e siamo orgogliosi di una squadra composta da tanti ragazzi locali, alcuni dei quali sono cresciuti in formazioni giovanili quali Cristo Re e Averna. Li vediamo correre e battersi in campo per tutti i 90 minuti, merito di mister Rosario Marcenò, ma anche del vice Michele Gallo e dello staff composto da Andrea Pernicano e Ciccio Sacco. Ma un ringraziamento va esteso a tutti coloro che si occupano della squadra, tra cui Rosario Falzone ed Emanuele Vullo».
Così, Giuseppe Calì: «La Sancataldese è ormai la squadra più importante in provincia. Adesso, vogliamo fare il salto di qualità. Ci siamo levati tante soddisfazioni quest'anno, grazie ad un allenatore come Marcenò e ad una dirigenza che ha saputo trasmettere all'ambiente i valori della Sancataldese. Un ringraziamento in particolare va al direttore sportivo Aldo Galletti, per la gestione della squadra».
Infine, Giovanni Anzalone, già amministratore comunale: «E' stata un'annata splendida. Comunque vada sarà un successo, anche se la dirigenza verdeamaranto è in credito con la fortuna. Adesso, speriamo nella partecipazione dei tifosi allo stadio: vedere all'opera questi giovanissimi calciatori, trasmette un importante messaggio: raggiungere un obiettivo si può, basta crederci».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-19, 02:45

Sancataldese
Scillufo:«Tutti al VALENZA»
Sabato 18 Aprile 2015 caltanissetta

San Cataldo. Procedono le prevendite in vista della sfida di domani, alle ore 17, allo stadio "ELIO VALENZA", tra Sancataldese e pro favara, valida per il primo turno di play-off del girone A di Eccellenza. I biglietti, al costo di 10 euro, potranno essere acquistati alla tabaccheria "Cammarata" ed al pub "Caliruni" di corso Vittorio Emanuele, al bar "Lumiere" di via Babaurra ed alla tabaccheria "Miraglia" di piazza San Giuseppe; il prezzo sarà confermato al botteghino. L'ora "X" si avvicina e tra coloro che scalpitano per entrare in campo vi è, naturalmente, il bomber verdeamaranto Salvatore Scillufo: giunto a metà stagione al posto di Gaetano Lo Coco (prossimo avversario dei verdeamaranto nelle file della pro favara), l'ex giocatore del kamarat ha inanellato prestazioni super e gol pesanti, giungendo a quota 33 reti stagionali (considerata anche la Coppa Italia), di cui 28 in campionato. Proprio al numero di segnature è legata una "dolce" scommessa che Scillufo ha stabilito con Pio Ferrara, titolare di una pasticceria locale: «Quando sono arrivato a San Cataldo, abbiamo stretto amicizia ed abbiamo fatto un accordo - spiega Scillufo -. Se fossi arrivato a quota 30 reti in campionato, Pio mi avrebbe preparato una mega-torta da 15 chilogrammi, da condividere con i miei compagni. Alla fine della stagione regolare, i gol erano "solo" 28 e pensavo di aver perso la scommessa; Pio, però, ha pensato bene di estendere il patto fino ai play-off. Spero di farcela, ma per me l'importante è vincere gli spareggi, anche senza segnare. Queste cose rientrano nell'ambito di un bel rapporto che regna nel nostro gruppo, che è molto unito. I tifosi sono il nostro uomo in più: speriamo vengano in tanti allo stadio, vogliamo regalare loro una grande gioia».

C. C.

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-19, 02:48

Calcio, tutto pronto per i play off. Sale l’attesa in casa Sancataldese
Pubblicato il 18 aprile 2015



Terminato il campionato si pensa già ai playoff. Lo fa da vicino La Sancataldese che domenica pomeriggio con fischio d’inizio alle ore 17.00 affronterà all' "ELIO VALENZA" la formazione del pro favara. Le due squadre arrivate rispettivamente 3a e 4a del campionato, vogliono ottenere il pass per accedere alla finalissima contro il mazara, che godrà invece di un turno di riposo, dopo essersi qualificato direttamente per la finale.

I ragazzi di Marcenò sono i favoriti, anche dal fatto che hanno due risultati su tre per passare di turno, infatti anche il pareggio dopo i tempi supplementari premierebbe la formazione verdeamaranto. Arbitra Cutrufo di catania.

M.A.

Fonte: www.acinews.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-20, 00:57

Alle 17 al «VALENZA» primo play off con la pro favara. La «torcida» verdeamaranto a sostegno
La Sancataldese vuole riscrivere la storia
Domenica 19 Aprile 2015 cl Sport



San Cataldo. Per capire la portata dell'impresa, il significato della giornata che oggi si appresta a vivere la Sancataldese, impegnata alle ore 17 all' "ELIO VALENZA" nel primo play-off contro la pro favara, può essere utile citare alcune date scolpite nella storia recente dei verdeamaranto. E' il 29 marzo del 2009, appena sei anni addietro, quando la Sancataldese batte il fulgatore e compie il salto dalla Promozione all'Eccellenza: il terreno di gioco del "VALENZA" è ancora in sabbia, finisce 3 a 0 con gol di Firingeli, Tabasso e Carapezza; in panchina, Lirio Torregrossa. Passano quattro anni, 28 aprile 2013: la Sancataldese di Torregrossa deve salvare la categoria e vince lo spareggio play-out in casa contro il valderice. Risultato 2 a 0, con reti di Rosario Genova e Riccardo Patera. Feste grandi per i tifosi verdeamaranto, "flash" che aiutano a comprendere il proficuo lavoro svolto in questi anni e che adesso porta a lottare per qualcosa di ancora più grande: la promozione in Serie D. La Sancataldese torna a giocare per questo obiettivo dopo esattamente vent'anni.
Era il 1995, quando la compagine sancataldese conquistò la Quarta Serie. All'epoca, Rosario Marcenò era un ragazzino appassionato di calcio. Oggi, invece, è l'allenatore alla guida di un gruppo che sogna di coronare una grande stagione. Ieri, alla vigilia del match, il mister non ha nascosto l'attesa per il match con la pro favara: «La tensione inizia a salire, anche se in generale mi sento sereno. La mia sfida più grande è stata ad inizio anno, nel prendere in mano una squadra tanto giovane. Ci siamo salvati con diverse giornate d'anticipo ed è bello essere ora in lizza per un traguardo all'inizio insperato». In virtù della miglior classifica finale, oggi la Sancataldese ha a disposizione due risultati: vincere o, al termine dei tempi supplementari, pareggiare la partita. Il tecnico, però, ha fatto capire quale sarà l'atteggiamento dei suoi: «Questa squadra non è mai scesa in campo per gestire il risultato, abbiamo preparato la partita per vincerla. Attenzione, però, alla pro favara: in campionato hanno fatto più punti in trasferta che in casa. Noi, comunque, stiamo bene ed abbiamo diversi ballottaggi di formazione: tutti vogliono giocare». Infine, un appello al pubblico affinché sia presente in massa: «Sarebbe un giusto tributo a quanto di buono hanno fatto i ragazzi quest'anno. Spero venga tanta gente a sostenerci».

Claudio Costanzo
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LE FORMAZIONI
MARCENO' HA CONVOCATO 20 CALCIATORI
Domenica 19 Aprile 2015 cl Sport

San Cataldo. c. c.) Le prevendite per la partita di oggi proseguiranno anche in mattinata: 10euro il prezzo del biglietto, che verrà confermato al botteghino. Per le donne, il costo del tagliando sarà di 5euro. Per quanto riguarda le formazioni, il tecnico della Sancataldese, Rosario Marcenò, ha convocato 20 calciatori: in porta il titolare Dolenti, mentre la difesa a tre dovrebbe essere composta dal rientrante Martorana (in ballottaggio con Davide Di Marco), Salvatore Di Marco e Chiazzese; a centrocampo, Saddik Bello, Maniscalco, Giuseppe Mulè e Yuri Di Marco (che si gioca una maglia sull'ala sinistra col fratello Davide, "jolly" della squadra); in attacco, Scillufo e Bruno saranno assistiti da uno tra Balistreri e Lo Grasso. Gli altri convocati sono il secondo portiere Messina, Francesco Anzalone, Salvatore Anzalone, Daniele Mulè, Barba, Falzone, De Nicolò. Questa la probabile formazione della pro favara: Rizzuto; Costanza, Grova, Ballacchino, Romeo, Cambiano, Leone, Fanara, Cordaro, Lo Coco, Riccobono. Designata la terna arbitrale, tutta catanese, che sarà composta dal direttore di gara Alessandro Cutrufo e dagli assistenti Silvestro Messina e Antonio Junior Palla.

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-20, 01:04



Fonte: pagina fb "Sancataldese Calcio Official"
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-21, 15:26

Play off girone A. Conquistato contro il pro favara l'accesso alla finale dopo un match dalle molte emozioni
Ci vogliono i supplementari per lanciare la Sancataldese
Lunedì 20 Aprile 2015 Sport







SANCATALDESE 3
pro favara 1

SANCATALDESE: Dolenti; Bello, Yuri Di Marco; Chiazzese, Salvatore Di Marco, Davide Di Marco (5' Francesco Anzalone, 70' Lo Grasso); Bruno, Maniscalco, Scillufo (121' Salvatore Anzalone), Balistreri, Mulè. A disp. Messina, De Nicolò, Martorana, Falzone. All. Rosario Marcenò.
pro favara: Rizzuto; Cambiano, Grova; Ballacchino, Raimondi, Romeo; Costanza, Fanara (56' Antonio Cusumano), Cordaro, Lo Coco (74' Scalia), Leone. A disp. Caico, Giuseppe Cusumano, Luparello. All. Gaetano Longo.
Arbitro: Cutrufo di catania; assistenti Messina e Polla di catania.
Reti: 55' Leone, 75' e 91' Scillufo, 123' rigore Bruno.
Note: espulsi al 92' l'allenatore della pro favara Longo per proteste reiterate ed al 122' Scalia (p).
Spettatori: 1.500 circa.

San Cataldo. Prima, l'illusione della pro favara e la momentanea disperazione di circa 1.500 tifosi della Sancataldese giunti allo stadio per far festa; poi, l'ostinazione dei verdemaranto per risalire dall'inferno dell'eliminazione e, con un'impresa, andare in "paradiso", conquistando la finale play-off del girone A di Eccellenza, contro il mazara. E' il racconto di Sancataldese-pro favara, una partita dalle molteplici sfaccettature. Tre match in uno all' "ELIO VALENZA", dove i verdeamaranto padroni di casa (che avevano a disposizione due risultati su tre) si sono imposti per 3 a 1 in rimonta.
Riavvolgendo il "nastro", si possono raccontare le diverse fasi dell'incontro. Primo tempo "in bianco" ed avaro di emozioni. La migliore occasione capita, al 38', al sancataldese Francesco Anzalone: Bello ("pendolino" sulla fascia destra) prova a duettare con Balistreri, la palla finisce nel cuore della difesa favarese scoperta, ma Anzalone (un difensore) tira debolmente per la comoda parata di Rizzuto. Ripresa decisamente più gagliarda. Pur immersa in una "bolgia", la pro favara gioca in scioltezza e al 55' si porta avanti: Cordaro (spina nel fianco degli avversari) arpiona e protegge palla sulla fascia sinistra, guarda in area e poi pennella un perfetto cross sul secondo palo per la testa di Leone, che incorna con parabola a spiovere che scavalca Dolenti. Sembra il preludio al "blitz" della pro favara, con una Sancataldese poco incisiva in avanti. Poi, però, arriva il 75': c'è una punizione da battere ad oltre venticinque metri dalla porta; il bomber verdeamaranto Scillufo è un "tiratore scelto" che "spara" da ogni posizione ed anche questa volta scocca un sinistro potente e velenoso, con palla deviata dalla barriera e spedita in rete per l'1 a 1. A quel punto, i favaresi calano alla distanza e i padroni casa hanno la grossa opportunità per archiviare la pratica, ma ad una manciata di minuti dal 90', Bruno spreca l'assist di Scillufo e solo davanti al portiere tira "in bocca" in Rizzuto.
Si va, così, ai supplementari, praticamente a senso unico. Pronti-via e la Sancataldese passa in vantaggio: Lo Grasso (subentrato ad Anzalone) intercetta palla a metà campo e con la sua freschezza macina metri palla al piede per poi servire il solito Scillufo, che con un tocco si apre da solo un corridoio verso la porta, battendo poi il portiere in uscita con un preciso sinistro rasoterra. L'allenatore della pro favara, Longo, non ci sta e viene allontanato dal campo per proteste. La reazione degli ospiti è affidata all'indomito Cordaro: poco prima dell'inversione di campo, punizione dalla trequarti di Scalia e "spizzata" di testa del numero nove, che termina fuori.
Nel secondo supplementare, la pro favara ormai è "in riserva" di carburante e la Sancataldese va più volte vicina a chiudere i conti: al terzo minuto, Balistreri si accentra al limite dell'area e tira di sinistro trovando la respinta di Rizzuto, che si ripete poco dopo su Bello, cui non va bene la conclusione potente ma centrale. Nel finale, Scillufo è ancora protagonista: prima scalda i guantoni di Rizzuto con l'ennesima punizione, poi si negare la tripletta dall'ottimo portiere favarese, lanciato a rete sempre da Bello. Il cannoniere (30 reti tra campionato e play-off) esce dal campo ed appena pochi attimi più tardi, i padroni di casa usufruiscono di un calcio di rigore: Scalia e Bruno fanno a sportellate in area e l'attaccante sancataldese va giù. Il difensore viene anche espulso. Dal dischetto, Bruno fissa il punteggio finale sul 3 a 1 e completa la festa di una Sancataldese che, quest'anno, ha fatto leccare i baffi ai propri sostenitori.

Claudio Costanzo
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Il dopo partita
«La nostra vittoria totalmente meritata»
Marcenò esulta. «Bravi a non perdere la calma»
Lunedì 20 Aprile 2015 Sport



San Cataldo. Al termine dei 120 minuti di partita, i volti dei protagonisti sono delle "maschere" di sudore ed emozioni contrastanti. Il tecnico della Sancataldese, Rosario Marcenò, ha una voce flebile, dovuta alla tensione, al "vissuto" della partita e, poi, alla festa per la vittoria: «Nei play-off ti giochi un'intera stagione - ha affermato l'allenatore verdeamaranto -. Ancora una volta, come spesso accaduto quest'anno, siamo riusciti a rimontare un risultato di svantaggio anche se, a dire il vero, prima del loro gol non avevamo rischiato nulla, né subìto tiri nello specchio della porta. Nel computo totale, la nostra vittoria è totalmente meritata. Squadra contratta nel primo tempo? C'era ansia, lo stesso Davide Di Marco è uscito dopo cinque minuti non per uno scontro di gioco, ma per una contrattura, sentiva molto la partita. Preso il gol, abbiamo gettato il cuore oltre l'ostacolo ed i ragazzi mi hanno stupito ancora una volta. La finale col mazara? Loro saranno più riposati, hanno dei "master" che hanno già vinto play-off in passato. Ma a noi cosa costa sognare? ». Queste le emozioni del bomber verdeamaranto Salvatore Scillufo: «E' stata durissima. La punizione deviata dalla barriera? Non era la prima volta che provavo a far passare il pallone tra gli avversari, non è stato proprio un colpo di fortuna». D'all'altra parte della barricata, l'allenatore della pro favara, Gaetano Longo, analizza il match e spiega la propria espulsione nei supplementari: «C'è del rammarico, abbiamo giocato i primi 90 minuti in maniera tatticamente perfetta, impedendo alla Sancataldese di esprimersi sulle ripartenze. Poi, purtroppo, abbiamo preso il gol dell'1 a 1 quando ormai non mancava molto alla fine: abbiamo peccato di un po' di inesperienza nel concedere la punizione. Ai supplementari, invece, loro hanno meritato: noi non avevamo più forze. La mia espulsione? Il regolamento dice che un giocatore non può uscire fuori dal campo. Il centravanti della Sancataldese, già ammonito, ha segnato due volte e per due volte è andato ad esultare sotto la curva, uscendo dal campo. Ho protestato per questo motivo». Infine, l'attaccante Gaetano Lo Coco, che fino a dicembre vestiva la maglia della Sancataldese: «Era dura, venivamo da settimane un po' particolari. Loro sono stati un po' fortunati sulla punizione del pareggio, poi noi siamo calati vistosamente a livello fisico».

C. C.

Fonte: www.lasicilia.it


Ultima modifica di Sergio_C.N. 22 S.C. il 2015-04-22, 01:39, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-21, 15:37

ECCELLENZA – Sancataldese – pro favara. Le immagini
di Rino Pitanza



Ancora un super Scillufo porta in alto la Sancataldese che adesso sfiderà il mazara nella finalissima regionale playoff per l’accesso alla fase nazionale. 3 a 1 il risultato finale per i verdeamaranto di mister Rosario Marcenò che hanno battuto la pro favara al termine di una gara a tratti anche bella a vedersi. Cominciano gli ospiti agrigentini che passano in vantaggio nel primo tempo, ma poi sale in cattedra Totò Scillufo che realizza il gol del pareggio su calcio di punizione, complice una deviazione. I 90 minuti si chiudono con il risultato di parità che porta le due squadre ai tempi supplementari. E ancora il bomber di Caccamo, Scillufo, che porta in vantaggio la Sancataldese che alla fine triplica con un calcio di rigore di Bruno. Sancataldese in finale playoff regionali e la pro favara che può ritenersi soddisfatta di aver disputato un ottimo campionato.



Fonte: www.noidelplatani.it
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-21, 16:19

Sancataldese - pro favara = 3 : 1 Primo tempo


Sancataldese - pro favara = 3 : 1 Secondo tempo
Tornare in alto Andare in basso
Sergio_C.N. 22 S.C.
PICCIOTTO
PICCIOTTO
avatar

Numero di messaggi : 1729
Età : 32
Località : SAN CATALDO - SENZA provincia
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   2015-04-22, 01:52

«Siamo tutti Sancataldese»
Verdeamaranto in finale play off tra cori, striscioni, bandiere e una favolosa «torcida»
Domenica a mazara la partita decisiva per accedere alla fase interregionale con 500 tifosi al seguito
Martedì 21 Aprile 2015 cl Sport





San Cataldo. Domenica, un'aria "frizzante" pervadeva le strade di una città in attesa, già ore prima che la partita tra Sancataldese e pro favara avesse inizio. Dai dintorni dello stadio "ELIO VALENZA", echi di trombette, tamburi e le voci dei tifosi facevano intendere come San Cataldo volesse celebrare una festa per il raggiungimento di un obiettivo importante e prestigioso. Gli sportivi locali hanno così "celebrato" i loro riti: striscioni, dai più evocativi («Per la storia conquista la vittoria», realizzato dagli Ultras del "Commando Neuropatico") ai più "temerari" (che richiamavano al senso di goduria che possono provocare una piacevole compagnia ed il tifo per la squadra del cuore). E poi, verdeamaranto un po' ovunque nelle scenografie architettate dai supporters: fumogeni e bandiere, uniti a coriandoli e "botti".
In campo, durante il riscaldamento, volti tirati e tesi tra i protagonisti della partita: «Nello spogliatoio si respira grande attesa - diceva prima del via mister Rosario Marcenò. Poi, finalmente, la partita: primo tempo quasi incolore, secondo tempo da brividi per il vantaggio della pro favara, che rischiava di costare l'eliminazione ed infrangere il sogno Serie D. Tutto risolto grazie al pareggio di Salvatore Scillufo ad un quarto d'ora dalla fine ed alle reti siglate ai supplementari dallo stesso bomber e, su rigore, da Cosimo Bruno: 3 a 1. Alla fine, dopo 120 minuti di passione, nel tripudio di felicità, questa volta il coro lo hanno improvvisato i giocatori in festa: «Alè alè oh oh - e tanto io lo so- che l'anno prossimo gioco di sabato! ». Adesso, tutti a mazara, per la finale play-off del girone A, per continuare a sognare, come affermato a fine partita da un euforico Giuseppe Diliberto, presidente della Sancataldese: «Sapevamo che contro la pro favara non sarebbe stato facile, loro hanno dato anima e corpo, ma alla fine abbiamo avuto ragione noi. Grazie al nostro pubblico, che è stato meraviglioso. E' una stagione fantastica, in cui abbiamo dimostrato che la politica dei giovani funziona».

Claudio Costanzo
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il pubblico
IN TRIBUNA TANTI VIP
San Cataldo. c. c.) La partita di domenica è stata seguita da circa 1.200 spettatori, persone di ogni età che hanno riempito curve e gradinate dello stadio “ELIO VALENZA”. Tra il pubblico vi erano anche due ospiti “vip”: l’ex portiere della Sancataldese, Salvatore Di Carlo, che ha vestito la maglia verdeamaranto nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014, assieme alla compagna Teresa Cilia, la mora ex “tronista” del programma televisivo “Uomini e Donne” condotto su Canale 5 da Maria De Filippi. Per loro non sono mancati i “flash” da parte di curiosi ed appassionati della trasmissione. Intanto, questo pomeriggio la squadra tornerà ad allenarsi questo pomeriggio, in vista della finale play-off del girone A che si disputerà domenica prossima a mazara. «Presidente, portaci in salento! » - cantavano domenica i giocatori all’indirizzo di Giuseppe Diliberto: il sogno verdeamaranto è quello di superare l’ostacolo mazarese ed arrivare alla fase interregionale, che prevede una doppia sfida di andata e ritorno con una squadra pugliese il cui nome non è ancora reso noto, così come, in caso di qualificazione, sede e
data di svolgimento.

Fonte: www.lasicilia.it
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1   

Tornare in alto Andare in basso
 
Campionato semif. play off: Sancataldese - pro favara 3-1
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» campionato over 45
» Superficie Play it!?
» campionato a squadre e punti fit
» Babolat Play
» fine campionato enduro toscano uisp

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2014-2015 :: CAMPIONATO-
Andare verso: