COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!
COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!
COMMANDO NEUROPATICO
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


ultras
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  Sancataldese Calcio OfficialSancataldese Calcio Official  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  
Ultimi argomenti attivi
» Stagione Ultras 2020 - 2021
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2021-09-10, 13:38 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2019-2020
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2021-05-19, 09:51 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2018-2019
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-09-25, 19:00 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2017-2018
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 12:00 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2016-2017
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:58 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2015-2016
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:55 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2014-2015
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:52 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2013-2014
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:50 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2012-2013
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:48 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2011-2012
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:44 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2010-2011
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:41 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2009-2010
Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2019-06-12, 11:36 Da Foddri Libero

Stagione Ultras 2020 - 2021 Senz_a10
Stagione Ultras 2020 - 2021 Elll11

 

 Stagione Ultras 2020 - 2021

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Foddri Libero
MODERATOR
MODERATOR
Foddri Libero

Numero di messaggi : 1494
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 28.12.07

Stagione Ultras 2020 - 2021 Empty
MessaggioTitolo: Stagione Ultras 2020 - 2021   Stagione Ultras 2020 - 2021 Icon_minitime2021-09-10, 13:38


La nuova stagione, la diciannovesima consecutiva, comincia con mille incertezze, ma anche con tanta speranza e buona volontà da parte dei ragazzi del gruppo che sperano di poter tornare a vivere le Domeniche calcistiche alla vecchia maniera o quasi. Da alcuni mesi a questa parte stiamo cercando di condividere un percorso Ultras comune con tante altre realtà italiane e non. In pratica stiamo riprendendo un vecchio discorso di impegno e lotta comune, che dovrebbe coinvolgere (almeno si spera) il maggior numero di Ultras e tifosi in genere, per cercare di rendere lo stadio o il palazzetto che sia, fruibile in maniera serena, a tutti. Tante importanti piazze che in passato erano totalmente chiuse ad ogni forma di dialogo, oggi hanno cambiato approccio e prospettiva, ma purtroppo la discussione viene quasi totalmente egemonizzata dall’argomento di attualità mondiale, il covid, che condizionerà la vita di tutti noi a 360° e di conseguenza anche la vita da stadio. Ci ritroviamo nel giro di pochi mesi, dagli stadi, le strade, le trasferte, a svolgere la nostra attività Ultras dentro una chat, dove tutto diventa anomalo, artefatto e difficoltoso, ma ci proviamo lo stesso. Non sarà facile anche perché la nostra posizione è minoritaria e talvolta totalmente distante da tanti altri gruppi Ultras. Premesso che a nessuno di noi piace andare allo stadio con restrizioni varie, pensiamo che ognuno debba essere libero di fare le valutazioni e le scelte che vuole, compatibilmente con le problematiche e le tipicità che ogni città italiana porta dentro di se. L’unica cosa da non fare, è fare diventare il covid una battaglia Ultras (perché non lo è) e chiedere unità di azione su una questione che esula dalle nostre capacità e che è a tratti paradossale. Ma l’Ultras per farsi del male da solo è il numero uno al mondo e così in men che non si dica, escono fuori decine di comunicati fotocopia, che invocano unità, coerenza, leggi Ultras, etc etc etc. Sin da subito non accettiamo questo modo di agire e lo esterniamo in maniera chiara e decisa chiunque sia il nostro interlocutore: San Cataldo, nel momento in cui ci sarà la possibilità di entrare allo stadio, cercherà di entrare ed ogni valutazione se farlo o meno ed in che maniera farlo, sarà solo e soltanto strettamente personale. Siamo pronti a condividere le battaglie storiche del movimento, ma non questa, sia perché per noi non è una battaglia Ultras, sia perché è una questione che può solo spaccare il fronte comune di dialogo e noi dobbiamo essere intelligenti e lungimiranti … La coerenza da qualcuno invocata, sappiamo come e dove trovarla, non su una chat parlando di mascherine e centimetri di distanza. Mai come in questa occasione, il gruppo è compatto e la pensa alla stessa maniera, Noi proveremo ad ogni modo ad entare in curva. Cominciamo a riprendere in considerazione il vecchio sogno di fare un bel murales in curva e questa volta lo realizzeremo e sarà stupendo, con decine di ragazzi che si aggregheranno in curva in attesa della ripartenza, armati di colori pennelli, birre, pizze etc etc Decine di direttori dei lavori e poca manovalanza che quando si rompe i coglioni, manda a quel paese i vari direttori di turno. Nel giro di poche settimane oltre al murales,coloriamo l’intero stadio di verde amaranto, tutti i gradoni di tutti i settori, grazie ai colori messi a disposizione gratuitamente dalla Spiver; il colpo d’occhio sarà fantastico. Aderiamo pure all’iniziativa di uno striscione comune che unisca i tifosi di tutti il mondo con la frase:”FOOTBAL BELONGS TO THE PEOPLE” il calcio appartiene alla gente e lo facciamo preparando lo striscione con i nostri caratteri, fatto bene. Irrompiamo nel nostro stadio intorno alle 22 con un duplice intento, il primo di aderire all’iniziativa, il secondo di disobbedire ai commissari che mal governano la nostra città, chiudendo lo stadio a chiunque, per cavilli di legge ed enorme menefreghismo da parte loro. Questo stadio è casa nostra rimbomba forte e le decine di torce accese da una bella quarantina di Neuropatici, illuminano lo striscione che risulterà azzeccatissimo, oltre che per l’iniziativa mondiale, anche per la nostra specifica situazione locale. Il video che raccoglierà le centinaia di foto delle varie tifoserie che hanno aderito comincerà proprio con un breve video della nostra curva e per noi sarà comunque motivo d’orgoglio. Ma le nostre aspettative verranno pian piano disattese, le prime partite, i tanto attesi derby con la nissa, vengono giocati a porte chiuse, la trasferta ad Agrigento ci viene vietata e la situazione covid in Italia pian piano precipita fino a far diventare l'Italia zona rossa, con conseguente chiusura degli stadi e zero possibilità di provare ad emozionarci a modo nostro. Ci proviamo un paio di volte da fuori, ma è una situazione assurda, ci sembra innaturale e poi non poter viaggiare … Spesso ci ritroviamo in sede, ma pian pianino, molte abitudini per noi vitali, vengono meno e ci troviamo in una situazione di stallo pericoloso. Il campionato comincia in diretta facebook, poi viene sospeso per diversi mesi, poi assurde scelte della lega dilettanti fanno si che anziché continuare da dove si era concluso, ricomincia da capo con le sole società che vogliono partecipare. La Sancataldese sin da subito dimostra di poter ambire al salto di categoria, che peccato non averlo potuto vivere dal vivo. Vittoria dopo vittoria, prestazione dopo prestazione, conquistiamo il primo posto, ma non basta, le prime sei disputeranno due triangolari dove la prima in classifica non avrà nessun vantaggio (assurdo) e quindi finale in campo neutro. Ma la novità è che per queste fasi finali, seppur parziale ci sarà la possibilità di rivedere il pubblico sugli spalti. Ci guardiamo negli occhi e siamo tutti pronti a tornare protagonisti, comincia la nostra stagione Ultras sugli spalti. Abbandoniamo la nostra attività Ultras nella chat, il movimento Basta Abusi chiede in maniera chiara e decisa di continuare a non entrare a queste condizioni: O tutti o nessuno titola un primo comunicato, ne seguiranno altri tipo Non importa quanti, importa come. Ribadiamo per l’ennesima volta il nostro punto di vista, rispettiamo la volontà della maggioranza, ma non condividiamo quella presa di posizione… Proveremo ad entrare tutti ed a modo nostro e se non dovessimo riuscirci, saremo felici e vicini per tutte quelle realtà che riusciranno a portare un po' di colore e calore nei loro rispettivi stadi.
Torna in alto Andare in basso
 
Stagione Ultras 2020 - 2021
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
COMMANDO NEUROPATICO :: COMMANDO NEUROPATICO :: STAGIONI ULTRAS :: STAGIONE 2020-2021-
Vai verso: