COMMANDO NEUROPATICO
Benvenuto, assettati e pigliati na cosa!!
COMMANDO NEUROPATICO
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.


ultras
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  Sancataldese Calcio OfficialSancataldese Calcio Official  CALCIOLANDIACALCIOLANDIA  
Ultimi argomenti
» Stagione Ultras 2019-2020
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2020-03-23, 12:01 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2018-2019
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-09-25, 19:00 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2017-2018
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 12:00 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2016-2017
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:58 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2015-2016
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:55 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2014-2015
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:52 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2013-2014
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:50 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2012-2013
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:48 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2011-2012
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:44 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2010-2011
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:41 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2009-2010
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:36 Da Foddri Libero

» Stagione Ultras 2008/2009
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2019-06-12, 11:29 Da Foddri Libero

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Senz_a10
Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Elll11

 

 Aspettando la nuova stagione 2014-2015

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:47

Martedì 20 Maggio 2014 cl Sport

Diliberto: «per fare spazio ad altri eventuali dirigenti»
Sancataldese, dimissioni in massa


Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Laicl180

San Cataldo. Azzerare tutto per capire in che modo ripartire, per studiare tutte le possibilità di dare nuovo slancio all'opera di una società che, quest'anno, ha condotto la Sancataldese alla quinta salvezza consecutiva nel campionato di Eccellenza. Così, nell'attesa riunione societaria svoltasi la scorsa settimana, la dirigenza verdeamaranto ha presentato interamente le proprie dimissioni.
Il presidente Giuseppe Diliberto e gli altri soci hanno preso un provvedimento già adottato altre volte in passato: «Non è un fatto da leggere in chiave negativa» - ha spiegato infatti Diliberto, lasciando intendere che le dimissioni siano un modo per evitare di presentare una situazione già predefinita ad eventuali nuovi soci interessati a dare il proprio contributo alla causa verdeamaranto.
Così Diliberto: «Abbiamo presentato tutti le dimissioni, in attesa di ridefinire l'assetto dirigenziale. La nostra volontà è quella di verificare la possibilità che qualcuno possa avvicinarsi a noi e darci man forte, in un momento in cui fare sport diventa sempre più difficile». Già nelle scorse settimane, inoltre, la dirigenza aveva sottolineato l'importanza di instaurare in dialogo con la futura amministrazione comunale, al fine di richiedere un concreto sostegno alle realtà sportive nel loro complesso. Il presidente dimissionario, infine, ha spiegato che attualmente non vi sono novità in vista sul fronte tecnico, proprio in quanto tutto è legato alla definizione della situazione societaria: servirà attendere, dunque, per sapere se in sella alla panchina della Sancataldese resterà Rosario Marcenò, così come ad oggi non è possibile fare previsioni sulla composizione della rosa. Logico pensare che la volontà sia quella di proseguire sulla strada del contenimento dei costi e della valorizzazione dei giovani.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:48

Lunedì 26 Maggio 2014 cl Sport

«Progetto serio»
SANCATALDESE. La Marca: «Punto alle 500 gare»


San Cataldo. Mentre si attendono buone nuove dalla dirigenza della Sancataldese, attualmente "azzerata" per effetto delle dimissioni rassegnate dal gruppo di soci guidato dal presidente Giuseppe Diliberto, si prova ad immaginare il futuro tecnico dei verdeamaranto, iniziando dalla possibile riconferma degli attuali componenti della rosa. Tra questi, Rosario La Marca, l'esperto centrocampista, tornato in verdeamaranto a metà stagione dopo 15 anni, parla dell'esperienza vissuta quest'anno con la squadra della propria città nel campionato di Eccellenza, culminata con la salvezza giunta all'ultima giornata.
Rosario, come hai vissuto il tuo ritorno alla Sancataldese?
«Ho fatto una scelta di vita. Sicuramente, dal punto di vista fisico, sono stato sfortunato, considerato che ho subìto dei fastidiosi infortuni. Sotto l'aspetto realizzativo, invece, credo di non essere mai stato prolifico come quest'anno. Ho realizzato complessivamente 5 reti, di cui una con l'acireale nella prima parte dell'annata e ben 4 con la Sancataldese. Per come sembravano essersi messe le cose dopo l'ultimo infortunio, alla fine è andata molto bene: ho giocato circa le ultime dieci gare di campionato, tutte di fila».
La squadra si è salvata al termine di una grande rincorsa.
«Abbiamo giocato delle grandi partite nel finale di stagione. Alla fine, anche se ci siamo salvati matematicamente solo all'ultima di campionato contro l'atletico campofranco, avevamo raggiunto le posizioni più tranquille già da qualche partita».
Cosa vedi nel tuo futuro? Continuerai a giocare? Lo farai nella Sancataldese?
«Adesso, dal punto di vista calcistico, sono in vacanza. Da qui a luglio valuterò tutte le possibilità. La prosecuzione della mia carriera dipende da diversi fattori che dovranno "intrecciarsi" al meglio: l'entusiasmo, la conciliazione degli orari lavorativi con l'attività sportiva, oltre ad una programmazione seria da parte della società con cui mi confronterò. Conoscendomi, credo che un altro annetto da calciatore lo farei. Sono tornato a San Cataldo, casa mia, per non andarmene più. Dunque, se vi saranno i giusti presupposti, la Sancataldese avrà la priorità. E poi avrei ancora un obiettivo da centrare…».
Quale?
«Raggiungere quota 500 partite disputate. Ne ho fatte già oltre 300 tra i professionisti e ciò rappresenta per me una grossa soddisfazione».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:50

Sancataldese, Marcenò attende

San Cataldo. Il presente è godersi le fresche nozze con la sua Giada, il regalo più bello dopo la salvezza ottenuta al fotofinish con la Sancataldese. Il futuro, invece, è ancora tutto da scoprire per Rosario Marcenò, il giovane allenatore che ha terminato la stagione 2013/2014 alla guida dei verdeamaranto in Eccellenza.
Sotto la guida del 30enne tecnico, secondo di Lirio Torregrossa nella prima parte dell'annata, capitan Totò Di Marco e compagni sono riusciti nell'impresa di risalire la china in classifica, terminando con 40 punti in graduatoria. Ad oggi, però, la situazione in casa Sancataldese attende di essere delineata: nelle scorse settimane, la dirigenza in toto, guidata dal presidente Giuseppe Diliberto, ha rassegnato le proprie dimissioni, "azzerando" tutto anche per verificare la possibilità di coinvolgere nuovi soci.
Di conseguenza, argomenti prettamente di "campo" (rosa dei giocatori per la prossima stagione e staff tecnico), non sembra siano stati per il momento affrontati. Dal canto proprio, mister Marcenò sembra vivere il tutto senza fregole, disposto ad ascoltare le proposte che gli arriveranno: «Dopo la fine dell'ultimo campionato, non ho avuto alcun contatto con la società; non ho incontrato, visto o sentito nessuno. Vi è, comunque, da dire che, solitamente, una programmazione in vista della nuova stagione viene sempre fatta intorno ai primi del mese di luglio, quando si comincia veramente a pensare al calcio».
Allenatore della prima squadra? Tecnico in seconda? Trainer delle giovanili? Marcenò, non esclude nulla: «Io vivo di calcio, sono aperto a tutti ed a tutti. Aspetto di vedere cosa succederà, ma sono disponibile a qualsiasi soluzione, anche a prendere in considerazione la possibilità di essere chiamato fuori San Cataldo. Certamente, ho sempre avuto un occhio particolare per i giovani, che sono il futuro del nostro movimento. Quindi, se vi sarà la possibilità di allenare nuovamente la prima squadra bene, ma se mi chiedessero di fare il secondo o guidare una formazione giovanile non ci sarebbero problemi. Sono una persona che non si monta la testa e non fa questioni di nessun tipo, ascolterò quindi le proposte che arriveranno».
C. C.
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:51

Giovedì 05 Giugno 2014 cl Sport

Sancataldese, si riparte. Si lavora a una nuova cordata.
Iniziativa dell'ex presidente La Cagnina


Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Laicl110

San Cataldo. Possibile una svolta sul futuro della Sancataldese. Un gruppo di imprenditori, infatti, sembra essere pronto ad impegnarsi per dar vita ad un nuovo nucleo dirigenziale, al fine di continuare ad assicurare un futuro stabile a squadra e società. A parlare di tale possibilità è Ivano La Cagnina, a sua volta imprenditore e già presidente dei verdeamaranto all'inizio degli anni 2000.
Dunque, un intervento che potrebbe sbloccare la situazione in seno ai vertici della Sancataldese: nelle scorse settimane, dopo la conquista dell'ennesima salvezza nel campionato di Eccellenza, il presidente Giuseppe Diliberto e gli altri dirigenti hanno rassegnato le proprie dimissioni, anche allo scopo di favorire l'avvicinamento di possibili nuovi soci. Come spiegato da La Cagnina, l'idea di fondo è quella di dare alla luce una rinnovata dirigenza, senza che però venga disperso il patrimonio di competenza garantita da chi finora ha retto le sorti della Sancataldese: «In considerazione del fatto che l'attuale dirigenza è dimissionaria, un gruppo di amici imprenditori ha chiesto la mia disponibilità per verificare la possibilità di creare una nuova componente dirigenziale. Ciò prevede il coinvolgimento di alcuni esponenti dell'attuale società, con il futuro presidente che verrebbe individuato tra i membri del gruppo costituitosi».
La Cagnina, poi, approfondisce sui capisaldi della possibile nuova iniziativa: «L'obiettivo è dare corso ad un progetto serio, che dia stabilità alla società, come peraltro è stato fatto fino ad adesso e, a tal riguardo, è da sottolineare l'importante lavoro svolto dall'attuale dirigenza. Dal punto di vista tecnico, la strada è quella della valorizzazione del settore giovanile, tramite il coinvolgimento di calciatori provenienti dal nostro territorio e dal circondario».
E a dimostrazione che il progetto poggia su basi concrete, vi sono in agenda appuntamenti con Giampiero Modaffari e Giuseppe Scarantino, i due candidati a sindaco che domenica e lunedì andranno al ballottaggio: «La priorità è dar luogo, nel corso della settimana in corso, ad un incontro con gli aspiranti sindaci, al fine di capire se l'attenzione alle attività sportive rientra nei loro programmi amministrativi. E' infatti fondamentale la vicinanza degli amministratori a chi vuole impegnarsi per promuovere lo sport».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:53

Lunedì 16 Giugno 2014 cl Sport

Rassicurazioni dal sindaco Modaffari
Sancataldese, contatto con Marcenò


San Cataldo. In casa Sancataldese, infatti, quella iniziata oggi sarà una settimana importante per provare a definire il futuro assetto societario.
In questi giorni, infatti, potrebbero svolgersi incontri e riunioni tra diversi imprenditori, al fine di cercare le giuste soluzioni per potenziare la compagine dirigenziale verdeamaranto.
Nelle scorse settimane, il presidente Giuseppe Diliberto e gli altri soci hanno deciso di rassegnare le proprie dimissioni, anche per incoraggiare l'ingresso di nuovi dirigenti. Durante la campagna elettorale appena trascorsa, poi, l'imprenditore Ivano La Cagnina (già presidente della Sancataldese ad inizio anni 2000), manifestò la disponibilità ad avviare un nuovo progetto societario, annunciando anche degli incontri con Giampiero Modaffari e Giuseppe Scarantino, i due candidati a sindaco giunti al ballottaggio, allo scopo di richiedere il sostegno da parte del Comune alle società sportive.
«Ci si sta muovendo per definire la compagine sociale - ha detto La Cagnina - Ho avuto modo di incontrare i candidati sindaci ed il primo cittadino eletto Giampiero Modaffari ha dato massima disponibilità a porre l'attenzione verso il settore dello sport. Anche con l'attuale dirigenza dimissionaria i contatti sono in corso: si sta verificando la possibilità che i soci aderiscano al nuovo progetto e che siano concordi con l'ingresso degli imprenditori che ho indicato».
Per quanto concerne gli aspetti tecnici, La Cagnina ha parlato di giovani e allenatore: «Il nostro è un progetto ampio, intendiamo puntare molto sul vivaio e, in ciò, vogliamo agire in continuità con quanto fatto sinora dalla vecchia dirigenza. Desideriamo lavorare sulla qualità del nostro settore giovanile, con un potenziamento a livello tecnico. Il mister? Prima di parlare con altri, valuteremo la posizione di Rosario Marcenò. Questo anche per una questione di riconoscenza verso l'allenatore».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:54

Capitan Di Marco pronto a giurare
«amore eterno» alla Sancataldese


San Cataldo. Si respira aria d'attesa circa il futuro societario della Sancataldese.
Infatti, si aspetta di conoscere l'esito delle riunioni annunciate, nei giorni scorsi, al fine di definire la compagine dirigenziale. Come si ricorderà, alcune settimane addietro, il presidente Giuseppe Diliberto e gli altri soci hanno rassegnato le dimissioni, al fine anche di facilitare il coinvolgimento di nuovi investitori.
Di recente, invece, è sorto l'interessamento di alcuni imprenditori, tra cui l'ex presidente Ivano La Cagnina, apparsi pronti ad impegnarsi per dare nuovo slancio al progetto di crescita della Sancataldese. Ma al più presto la situazione deve sbloccarsi per evitare ritardi nella predisposizione della rosa per la prossima stagione di Eccellenza, anche perchè tra un mese dovrebbe ripartire la preparazione precampionato.
Oltre ai tifosi, a guardare con grande interesse alla situazione sono anche i calciatori che hanno concluso la stagione 2013/2014 con la salvezza nel campionato di Eccellenza conquistata all'ultima giornata grazie alla vittoria nella "tana" dell'Atletico Campofranco. Il capitano dei verdeamaranto Totò Di Marco, ad esempio, si dice pronto a restare anche l'anno prossimo, per continuare a dare il proprio contributo alla causa sancataldese e, interpellato a tal proposito, dichiara: «Dal fronte societario, non si è fatto ancora sentire nessuno. Non è, comunque, la prima volta che la dirigenza rassegna le dimissioni, motivate anche con la volontà di stimolare l'ingresso di altri soci. Sul futuro, ad oggi, non mi è stato comunicato nulla, ma credo che qualcosa potrebbe succedere nei prossimi giorni».
Poi, la conferma sul proprio futuro, che Di Marco desidera essere ancora a forti tinte vedeamaranto: «Io voglio completare la mia carriera calcistica a San Cataldo. Qui ho iniziato a giocare all'età di 15 anni, debuttando in Serie D e proseguendo poi in Eccellenza, con le sole eccezioni delle parentesi a Caltanissetta ed a Lentini. Qui vivo con la mia famiglia, cui intendo dedicarmi da vicino e ciò sarebbe più difficile andando a giocare fuori. Qualcuno si è fatto sentire, ma lascerei questa città solo nel caso in cui non venisse messo in piedi un progetto per la prossima stagione».
Il capitano, infine, guarda al futuro, non senza dimenticare il lavoro svolto in questi anni dall'attuale dirigenza dimissionaria: «Ogni anno, il nostro obiettivo è quello di costruire una buona squadra che, formata da un bel gruppo di giovani e da giocatori più esperti, lotti per mantenere la categoria. Bisogna, innanzitutto, dare il giusto merito a chi fin qui ha dato tanto alla Sancataldese, mettendoci tempo, impegno e risorse economiche».
Claudio Costanzo
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:56

Sancataldese: la cordata La Cagnina
non trova l'accordo per subentrare


San Cataldo. Tramonta la possibilità di una svolta societaria, in casa Sancataldese. I contatti tra l'attuale dirigenza ed una cordata di imprenditori, tra cui anche l'ex presidente verdeamaranto Ivano La Cagnina, non hanno sortito effetti tali da raggiungere un accordo.
Lo stesso La Cagnina, così, ha reso noto che il gruppo prima disposto a rilevare la società adesso ha deciso di ritirarsi.
La possibilità di una nuova definizione dell'assetto dirigenziale della Sancataldese era sorta nelle scorse settimane, prima delle elezioni amministrative: gli attuali soci verdeamaranto, con in testa il presidente Giuseppe Diliberto, al termine dell'ultimo campionato di Eccellenza, conclusosi con la salvezza, avevano deciso di rassegnare le dimissioni, azzerando tutto anche per incoraggiare l'interesse di nuovi possibili interlocutori.
Poi, il passo avanti del gruppo di imprenditori rappresentanti da La Cagnina, che aveva anche incontrato i candidati a sindaco giunti al ballottaggio per verificare le possibilità di un concreto sostegno della futura amministrazione comunale alle attività sportive.
Di qui, i contatti con la attuale dirigenza, sui quali Ivano La Cagnina riferisce: «Noi ci ritiriamo. Abbiamo avuto un incontro con la vecchia dirigenza, ma non abbiamo raggiunto le basi per chiudere un accordo. E' un peccato, si era formato un gruppo che era pronto a rilevare tutto. Avevamo, infatti, richiesto la totale gestione della società, dal settore giovanile fino alla prima squadra. Tuttavia, i punti di vista non si sono ritrovati univoci».
Lecito ora, dunque, interrogarsi sul futuro societario, oltre che tecnico, della Sancataldese, che nel 2014/2015 è attesa ai nastri di partenza del torneo di Eccellenza per il sesto anno consecutivo.
Poprio La Cagnina, comunque, confida nelle scelte dell'attuale gruppo dirigenziale: «Vedranno loro di prendere le giuste decisioni. Io non posso sapere quali saranno gli avvenimenti futuri. So, però, che l'attuale dirigenza gestisce la squadra da 8 anni e quindi sono fiducioso. A questo punto della vicenda, non ci sarà un mio coinvolgimento nell'assetto dirigenziale della Sancataldese dell'anno prossimo. Non penso, comunque, che la Sancataldese sarà lasciata sola al proprio destino».
Intanto il tempo passa e si avvicinano le prime scadenze: entro il 22 luglio c'è da definire l'iscrizione della squadra al campionato di Eccellenza ed eventualmente delle giovanili ai tornei regionali Allievi e Giovanissimi. Senza considerare che bisogna scegliere l'allenatore e chiudere gli accordi con i calciatori che dovranno formare la rosa e cominciare a pensare la data di avvio della preparazione precampionato.
Claudio Costanzo.
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 19:59

Lunedì 07 Luglio 2014 cl Sport

Le quattro nissene in eccellenza. Tempo di scelte per campofranco, mussomeli e serradifalco, la Sancataldese ferma al palo
Prime operazioni di mercato non solo in entrata


Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Laicl111

San Cataldo. Luglio è ormai iniziato da un po' ed i tifosi della Sancataldese sono in attesa di novità sul futuro dei verdeamaranto.
I supporter, infatti, vorrebbero sentire parlare di programmazione, idee e progetti in vista della prossima stagione, che aspetta di vedere la Sancataldese ai nastri di partenza del campionato di Eccellenza per il sesto anno consecutivo.
Finora, tuttavia, gli argomenti di attualità sono stati altri: prima le dimissioni in toto della dirigenza guidata dal presidente Giuseppe Diliberto; poi, un tentativo da parte di nuovi investitori di rilevare l'intero "pacchetto" (prima squadra e settore giovanile), che ha visto la cordata rappresentata dall'ex presidente Ivano La Cagnina cercare di trovare un accordo con la dirigenza dimissionaria, ma senza esito.
In tutto ciò, si aspettano disposizioni per il futuro tecnico della squadra, a partire dalla scelta del futuro allenatore.
Nell'estate del 2013, la Sancataldese s'era radunata il 29 luglio: allora, il quadro era ben delineato, con staff tecnico e giocatori pronti ad iniziare l'annata.
Adesso, invece, occorre ripartire daccapo ed organizzare tutto con massima tempestività per non farsi trovare impreparati al via di una stagione, quella 2014/2015, che si annuncia come un'importante "vetrina" per le squadre nissene: oltre ai verdeamaranto, quest'anno in Eccellenza giocheranno atletico campofranco, serradifalco ed il neopromosso mussomeli.
Inoltre ci saranno altre formazioni blasonate della Sicilia, per non dimenticare che l'Eccellenza è un torneo difficilissimo, con un organico di 16 squadre, quattro delle quali retrocederanno alla fine della stagione.
Serve, dunque, "mettere in moto" la macchina verdeamaranto e, a tal proposito, dagli ambienti sancataldesi hanno fatto sapere che già nella giornata di oggi potrebbe avere luogo un importante incontro, utile a delineare il futuro di squadra e società.
Si dovrebbero riunire i soci dimissionari, ma non solo: a quanto sembra, al vertice dovrebbe prendere parte anche il gruppo di imprenditori che si era fatto avanti nelle scorse settimane.
Molto si parlerà dell'assetto dirigenziale della Sancataldese, ma anche dei fatti di "campo": all'ordine del giorno, la valorizzazione del settore giovanile, che si intende rafforzare per farne il "serbatoio" di giocatori pronti per la prima squadra; si discuterà, poi, della questione allenatore: la nuova Sancataldese sembrerebbe intenzionata a ripartire da Rosario Marcenò, il 30enne tecnico che nella passata stagione ha condotto la squadra alla salvezza, conquistata all'ultima giornata. Certamente, poi, bisognerà stilare il programma della preparazione pre-campionato: l'obiettivo è quello di far iniziare gli allenamenti entro la fine di questo mese.

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 20:04

2° TORNEO CALCIO NOTTURNO – Intervista doppia DI MARCO Vs MARTORANA

Torna in alto Andare in basso
Totò22
MODERATOR
MODERATOR
Totò22

Numero di messaggi : 4281
Località : San Cataldo
Data d'iscrizione : 29.12.07

Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime2014-07-30, 20:05

Giovedì 10 Luglio 2014 cl Sport

Nei mesi scorsi si era dimesso da ds ma era rimasto come dirigente
Ferraro pronto a lasciare la Sancataldese


Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Laicl112

San Cataldo. Mentre si attende di conoscere il futuro societario e sportivo della Sancataldese (incontri sono programmati in questi giorni), vi è tra gli attuali dirigenti verdeamaranto chi intende mettere in chiaro la propria posizione all'interno della proprietà. Come Massimo Ferraro, che fino a gennaio è stato anche il direttore sportivo della squadra, prima di dimettersi da tale incarico (al pari dell'allenatore Lirio Torregrossa) al fine di dare una "scossa" ad una Sancataldese che in quel momento si trovava al terzultimo posto del torneo di Eccellenza.
Riguardo, dunque, le ultime voci sulla definizione dell'assetto dirigenziale dei verdeamaranto, Ferraro afferma: «Ad oggi non so quale sia la situazione. Posso dire che si è parlato del possibile ingresso di nuovi soci, pronti a rilevare settore giovanile e prima squadra, a condizione però che uscissero fuori tutti gli attuali dirigenti. Io sono pronto a farmi da parte; nell'ultima riunione svoltasi, infatti, mi sono defilato, anche se rimango un dirigente facente parte della proprietà della Sancataldese. Spero che veramente arrivino questi nuovi soci che possano portare nuove risorse. Per due anni ho messo sudore e soldi per questa squadra, abbattendo le spese e, nonostante ciò, mantenendo la categoria».
«Ho onorato gli impegni presi con i calciatori - ha concluso Massimo Ferraro - fino all'ultimo mese di stipendio. Auspico che sia garantito un futuro solido a questa squadra. Vedremo cosa riserverà l'avvenire: se chi vorrà rilevare la società presenterà un progetto serio e che darà frutti, allora non avrò problemi ad andarmene senza mezzi termini».

Claudio Costanzo

Fonte: www.lasicilia.it
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Empty
MessaggioTitolo: Re: Aspettando la nuova stagione 2014-2015    Aspettando la nuova stagione 2014-2015  Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Aspettando la nuova stagione 2014-2015
Torna in alto 
Pagina 1 di 5Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
COMMANDO NEUROPATICO :: SANCATALDESE CALCIO :: STAGIONE 2014-2015 :: NEWS SANCATALDESE CALCIO-
Vai verso: